BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SOTTO LA LENTE - INTERVISTA AL SINDACO DI TAGLIACOZZO: Oggi per la rubrica SOTTO LA LENTE, ho il piacere di intervistare il Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio. I punti dell'intervista sono forti, la sanità marsicana, territoriale, il brutto momento sociale che stiamo vivendo...... Buonasera Sindaco 1. Come sta gestendo questo anno TAGLIACOZZO - L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, OLTRE AL DRIVE-IN NEL CAPOLUOGO, ORGANIZZA LO SCREENING DI MASSA ANCHE CON UNA POSTAZIONE MOBILE PER: A Tagliacozzo è in grande attività l’organizzazione del drive-in comunale, coordinato dal Consigliere comunale Danilo Iacoboni, che prosegue lo screening di massa, voluto dalla Regione Abruzzo, con i tamponi gratuiti forniti dal Governo nazionale. La postazione fissa nel capoluogo è DIDATTICA A DISTANZA| ECCO I DANNI CHE PROVOCA SUGLI STUDENTI: Redazione- Dal Gaslini di Genova ai dati scozzezi, dalla Francia all'Italian Journal of Pediatrics emerge che la maggioranza di giovani e bambini ha sviluppato problemi comportamentali e di regressione durante il lockdown e a causa della Dad. Ci sono poi GIOVANNI SOLLIMA| QUINTO LIBELLO DI PEZZI TESOTICI: «Gocce di futuro dietro un muro di pianto. Passi ritorti su d’un’esistenza che si distende oltre. Rimani in carreggiata accanto alle ideali vie, intorno ad un’uscita che avvolge le forme» Redazione- Era nell’aria. E adesso il Quinto libello di Giovanni Sollima c’è, al di sopra di ogni chiusura dei PISAPIA E QUARTAPELLE| LA POLITICA RACCONTATA AI RAGAZZI: Redaizione- Giuliano Pisapia (avvocato, europarlamentare, scrittore, già sindaco di Milano) e Lia Quartapelle (parlamentare, ricercatrice dell’Istituto per gli studi di politica internazionale) sono stati gli ospiti del trentacinquesimo incontro di “Un libro, il dialogo, la politica”, la rubrica in diretta DALLE SCUOLE LOCALI AL GIOCO| DOVE IL VIRUS CORRE PIU' VELOCE?: Redazione- Il Covid-19 ha fatto drizzare le orecchie e l’attenzione di tutti ai luoghi fisici in cui più possibilità che avvenga il contagio. Un anno fa, con lo scoppio della pandemia, sono sbucate fuori tutte le modalità possibili di diffusione CARSOLI - NASCE IL CANALE YOUTUBE DI CUCINA BRASILIANA: Redazione- l profumo della cucina Brasiliana, l'ideatore è la straordinaria Flavia Venturi Pimentel. Tre video ricette a settimana, dall'Arroz Branco, alla feijoada, alla farofa , un canale straordinario CUCINANDO CON FLAVIA VENTURI https://www.facebook.com/cucinandoconflaviaventuri.   https://www.youtube.com/channel/UCZLew9G7RQMrICQYzCx67vQ un nuova idea che ci fa scoprire le ricette ROCCA DI BOTTE - TEST RAPIDI GRATUITI PER LA RICERCA DEL VIRUS COVID 19 PER I RESIDENTI E DOMICILIATI: Redazione- Inizia l’attività di screening per la ricerca di SARS-CoV-2 promossa dalla Regione Abruzzo per tutti i cittadini di età superiore ai 6 anni residenti e domiciliati nel Comune di Rocca di Botte. Il test antigenico rapido sarà eseguito gratuitamente CONFCOMMERCIO| NEUROMARKETING NEI SERVIZI: Redazione- Si è appena conclusa la tappa del roadshow formativo on-line dal titolo “NEUROMARKETING NEI SERVIZI – ONLINE ROADSHOW” organizzata da Terziario Donna Confcommercio della Provincia dell’Aquila in sinergia con la Confcommercio Provinciale, nell’ambito dell’iniziativa nazionale promossa da Terziario Donna FUTURO PROSSIMO| UN PROGRAMMA DI AZIONI CREATIVE: Redazione- Dal 16 al 29 novembre si entra nel vivo della prima edizione di Futuro/Prossimo, progetto ideato da A.S.A.P.Q./Teatro dell’Orologio, nato dalla collaborazione con INAF, con l’Associazione Silvicultura Agrocultura Paesaggio, con Cooperativa aCapo, con Zalib e con IC Parco della

L’ITALIA UMILIATA IN UN SILENZIO ASSORDANTE

Barcone tunisini Barcone tunisini

Redazione- Navigando nel web abbiamo trovato un lungo post che nella sua disarmante semplicità, con una attitudine ricorsiva ad ogni inizio di frase, fotografa in maniera impietosa l’attuale situazione italiana: il sequestro dei cittadini agli arresti domiciliari causa Covid. E vabbè. Ma anche: la multa a chi non si allaccia bene la mascherina, mentre i tunisini (anche con barboncino al seguito) che sbarcano a Lampedusa possono lasciare l’hotspot indisturbati e girare per l’Italia positivi al coronavirus. E poi: i 300 euro per il monopattino e le vacanze, mentre metà degli italiani che prima erano attivi e produttivi aspettano da marzo il sussidio governativo. Ma intanto il Governo spende 4.800 euro a migrante su navi passeggeri trasformate in lazzeretti. E poi: il respingimento dei turisti e l’accoglimento di pakistani e bengalesi positivi al Covid sul suolo italiano. Ci sarebbe da menzionare anche lo sputo in faccia a Montanelli, o la cancellazione della Storia, leggetela come volete, con annessi rovesciamento/deturpazione di monumenti e infatti c’è anche questo e molto altro nel post che circola in Rete quasi certamente firmato da Marta Faralli (è stato condiviso su diversi siti web). Ve lo riportiamo per intero, perché nella sua puntuta indignazione merita la lettura d’un fiato:

Ma voi avete capito che ci siamo sacrificati invano per 4 mesi?

Avete capito che abbiamo forzatamente chiuso attività e molti non sono riusciti a riaprire?

Avete capito che respingiamo turisti, i nostri connazionali non possono rientrare in Italia e accogliamo migliaia di immigrati nonostante l’emergenza e arrivano aerei con Pakistani Indiani e dal Bangladesh senza controllo?

Avete capito che prendiamo multe salate se la mascherina non copre bene il naso mentre gli infetti che accogliamo scappano in giro perché rifiutano la quarantena?

Avete capito che molti di noi aspettano due spicci da marzo e spendiamo 4.800 euro a migrante su navi da crociera?

Avete capito che il bonus monopattino, bicicletta elettrica, vacanze e 300 € a banco per le scuole è un calcio nei denti a chi ha le toppe al culo?

Avete capito che nostri imprenditori si suicidano?

Avete capito che ci è stato negato l’ultimo saluto ai nostri cari mentre entrava chiunque sotto virus?

Avete capito che boss mafiosi sono stati scarcerati mentre noi eravamo chiusi in casa?

Avete capito che si sta cancellando la storia, abbattendo statue e stanno bruciando chiese e simboli religiosi cristiani, base della nostra cultura?

Avete capito che gli altri Paesi non fanno come noi?

Lo avete capito?

Perché nel silenzio e nella rassegnazione generale stiamo morendo come popolo, come civiltà, come cultura, come identità.

Ultima modifica ilMercoledì, 12 Agosto 2020 21:32

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.