BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALUTE E BENESSERE - SCOPRIAMO IL ROIBOS, LA PIANTA DEL SUD AFRICA: Il ROIBOS è una pianta appartenente alla famiglia Fabaceae; le sue foglie sono utilizzate per preparare un'infusione chiamata rooibos, Red Bush o anche tè rosso africano. La pianta cresce esclusivamente nella regione del Cederberg in Sudafrica (Province del Capo). La bevanda ottenuta dalle foglie è da sempre usata dalle popolazioni locali. Le SEN. DI GIROLAMO| NUOVE RISORSE ECONOMICHE PER LE IMPRESE DI TRASPORTO SCOLASTICO COLPITE DALLA PANDEMIA: Redazione- “Le imprese che effettuano il trasporto scolastico per conto dei Comuni potranno ottenere ulteriori sostegni economici al fine di coprire le perdite subite a causa delle restrizioni necessarie a limitare la diffusione del Covid-19.Grazie a un fondo di 20 SULMONA - IL MINISTERO VUOLE LA DATA DI CHIUSURA DEL PUNTO DI NASCITA: Redazione- No perentorio del Ministero alla Regione per mantenere il Punto Nascita dell'Opsedale di Sulmona aperto. parere negativo alla proroga dell’apertura del punto nascita di Sulmona il Comitato Percorso Nascita nazionale (CPNn) del Ministero della Salute chiede alla Regione la data perentoria di chiusura della FINA| COMMISSARI PER LE OPERE FERROVIARIE: Redazione- "Un passo avanti per la nomina dei Commissari per le opere ferroviarie che renderanno l'Italia più veloce, connessa e sostenibile, con l'indicazione del Governo al Parlamento. Determinante l'intervento sulla Pescara-Roma, con il Commissario il dott. Vincenzo Macello, che sarà L'AQUILA - IN CARCERE LA MADRE ACCUSATA DI VIOLENZA SESSUALE NEI CONFRONTI DELLA FIGLIA MINORENNE: Redazione- Arriva la condanna a 3 anni e 10 mesi,per una donna di 45 anni moldava. Lla donna ed il suo compagno, un 45enne rumeno, nel 2018 furono ritenuti responsabili di maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne PATASSINI(LEGA)| IL GOVERNO BOCCIA IL NOSTRO ODG PER PROROGA PAGAMENTO UTENZE DEI TERREMOTATI: Redazione- "Governo ancora sordo sulla questione del pagamento delle utenze di luce e gas dei terremotati, sospensione scaduta a dicembre 2020. E' stato bocciato un odg della Lega che chiedeva al governo di prorogare la sospensione sugli immobili inagibili e SANITA' - DAL 30 GENNAIO ANCHE LA RICETTA BIANCA SARA' DIGITALE : Redazione- Anche la ricetta bianca, ovvero quella utilizzata dai medici per prescrivere farmaci non a carico del Servizio Sanitario Nazionale, diventa elettronica. A dare il via libera è il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 dicembre, pubblicato COVID 19 | AUMENTO DI TENTATI SUICIDI E AUTOLESIONISMO TRA I GIOVANI- NUMERI ASSURDI: Redazione- Un anno dall'inizio della pandemia, un anno di rinunce, un anno di buio totale, dove bambini ed anziani solo quelli che ne fanno piu' le spese. Il grido di allarme arriva dal Bambino Gesu', l'ospedale di Roma. IL resp. PD ABRUZZO| IV INCONTRO SU WELFARE E TERZO SETTORE: Redazione- Dopo gli incontri dedicati agli amministratori, alle forze economiche e sociali e al mondo della scuola, prosegue il ciclo del PD Abruzzo dedicato all'ascolto del territorio. Venerdì 22 gennaio (in diretta Facebook dalle 17.30 sulla pagina del Partito Democratico L'AQUILA - OPERATORE SANITARIO DOPO AVER FATTO IL VACCINO MANIFESTA LA PARALISI DI BELL: Redazione-  La notizia arriva in sordina ,un operatore sanitario del P.O. di L’Aquila che, a poche ore dalla somministrazione del vaccino, ha manifestato una disfunzione del nervo che regola i muscoli facciali, meglio nota come paralisi di Bell. Le condizioni cliniche

COVID 19 - LA TESTIMONIANZA DI UNA GIOVANE TIROCINANTE INFERMIERA

Pronto Soccorso Pronto Soccorso

Redazione- Oggi ho il piacere di intervistare la giovane Sara D'Alba, Calabrese di origine, ma Piemontese di adozione. Sara si è trasferita a Torino, per conseguire gli studi universitari presso l'università Antonio Rosmini, indirizzo di scienze infermeristiche. Attiva in diversi reparti dell'ospedale Molinette, CTO, Martini, Gradenico, Santa Croce di Moncalieri. 

<<Grazie Sara per questa intervista

Come è stata la situazione pre Lockdown a Torino?si parlava di Covid?

Quando è successo in Cina, non ci preoccupavamo, perchè pensavamo che in Italia non fosse mai arrivato, e sopratttutto non pensavo di esser in pericolo in corsia. Appena è uscita la notizia del primo caso in Italia, io ho visto in metro sciene abbominevoli di razzismo in metro. Alla vista di un cinese, si scatenava il vuoto intorno a loro. Oppure i ristorante di sushi e attività commerciali cinesi erano completamente vuoti.

Dalla notizia del primo positivo, come è cambiata la situazione della struttura ospedaliera?

All'inizio, come ogni altra struttura in Italia, era impreparata alla recezione di questa tipologia di malati. Poi, dopo il caso dei due positivi al Regina Margherita, si sono attuate maggiori norme di sicurezza. Poi con il passare del tempo, hanno iniziato a fare un isolamento di corte, un reparto esclusivo per i malati di Covid 19, mentre all'inizio erano tutti insieme. Tutto è cambiato, anche nella normativa presso la recezione del 118. 

La città come ha reagito alla situazione?

Molti episodi di razzismo, contro la comunità cinese. In metro la gente, alle prime notizie si distanziava. L'assalto dei supermercati è stato, come in tutta Italia, una psicosi di genere.A Torino i giovani, comunque continuavano a fare la normale vita sociale, senza dare un vero valore di allarmismo alla situazione. 

Ha avuto piu' paura di contrarre il Covid, o piu' paura della reazione della gente al virus?

Entrambe le cose, paura di prendere il virus perchè scendendo a casa in Calabria, ed avendo dei nipotini piccoli, e mio padre cardiopatico, avevo paura di portalo con me. Paura anche della reazione della gente alla situazione.

Una volta scesa in Calabria, ha notato differenze di reazione, della gente, tra le due ragioni nei confronti del virus?

La differenza sostanziale è stata che Torino l'ho vissuta all'inizio della pandemia, all'inizio erano tutti sprovvisti e senza notizie reali, poi con il passare del tempo tutti hanno attivato le dovute precauzioni, con mascherine, distanziamento e igienizzante. Le norme erano dettate soprattuttto dagli esercenti, che obbligavano i propri clienti all'uso dei dispositivi. Tutto questo non l'ho ravvisato nella mia terra. Infatti, nessuno usa la mascherina, solo nei supermercati ti obbligano all'uso della stessa per entrare. Nei negozi, oltre al disinfettante, non ci sono altre normative, come l'obbligo dell'uso della mascherina e del distanziamento di sicurezza. Torino, per riattivare l'economia della città, e un ritorno alla normalità, sempre con le dovute norme di sicurezza, ha disposto diverse iniziative socio culturali, mentre tutto cio' non riesco ad osservallo nella mia regione .

Perchè questa differenza di visione tra le due regioni, forse ci sono pochi controlli delle forze dell'ordine per l'attuazione dei dispositivi?

Sicuramente, perchè in molti locali non ci sono nessun tpo di norma, ma credo che alla base manchi la cultura di gestione della singola persona nei confronti della pandemia. Mentre a Torino le persone usano, tutte, le precauzioni qui nella mia regione, la Calabria, soltanto un numero molto limitato di esse le attua.

Lei a fine Agosto tornerà, per continuare gli studi a Torino, cosa pensa del futuro della pandemia? finirà o ci sarà una ricaduta?

Purtroppo penso che questa pandemia sarà con noi ancora per un periodo, ma sicuramente bisognerà conviverci, stando sempre in allerta

Con il virus sono cambiate molte norme igienico sanitarie nei locali, come la continua igienizzazione delle mani e dei tavoli e banconi, tutto cio' è , forse, l'unico aspetto positivo di questo dramma, cosa ne pensa?

Si, almeno adesso abbiamo una maggiore igienizzazione degli ambienti, un maggior rispetto sanitario, e soprattutto una maggior schermata igienizzante . L'aspetto positivo di tutto ciò  soprattutto l'igienizzazione dei mezzi pubblici, dove ogni giorno ci sono persone

di diverso aspetto ed indirizzo>>.

Ultima modifica ilMartedì, 22 Settembre 2020 11:36

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.