BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ABRUZZO| MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA SOMMINISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID-19: Redazione- Dalla Mezzanotte tra Domenica 17 e Lunedì 18 GENNAIO, sarà ATTIVA la PIATTAFORMA regionale (di cui allego link) per la raccolta delle MANIFESTAZIONI di INTERESSE alla somministrazione del VACCINO al COVID-19. ?Per chi non può usare il computer sarà possibile L'AQUILA - AI PIANI DI PEZZA REGISTRATA TEMPERATURA A -25: Redazione-Nella notte sono state registrate temperature siberiane nell'Aquilano. Nel capoluogo -10, nell'entroterra dell'Appennino temperature a -20, ma la temperatura piu' crudo è quella dei - 25 dei PIANI DI PEZZA, Rocca di Mezzo. Nella giornata di Domenica è arrivata la RUBRICA DI MICHELE FINA| PRIMO DI NICOLA OSPITE NEL 42ESIMO INCONTRO: Redazione- Primo Di Nicola, giornalista e scrittore, e Giovanna Di Lello, direttrice artistica del John Fante Festival, sono stati ospiti dal 42esimo incontro di "Un libro, il dialogo, la politica", la rubrica curata da Michele Fina. Al centro del dialogo RACCOLTA DIFFERENZIATA A CARSOLI FERMA AL 63,3% | IL PD CHIEDE UN CHIARIMENTO: Redazione- Dal Circolo del Pd di Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato.<<Dopo la pubblicazione degli ultimi dati relativi all’anno 2019 appare evidente che la raccolta differenziata nel nostro comune non riesce a raggiugere il 70% collocando Carsoli tra ABRUZZO - GIORNI SIBERIANI, TEMPERATURE A QUASI -20: Redazione-  i cieli sereni e la massa d’aria gelida che si è ‘depositata’ al suolo, le temperature nelle vallate dell’aquilano raggiungono in questo momento valori da brivido:-19.8 Campo Felice-Carmadosa-19.4 Castel del Monte-18.8 Piani di Pezza-16.8 Marsia-15.2 Altopiano delle Cinque Miglia-14.7 Rocca di OGGI SI FESTEGGIA SANT'ANTONIO, IL RITO DELLA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI: Redazione- In Italia esiste una vera e propria venerazione per Sant’Antonio Abate (da non confondere con Antonio patrono di Padova): basta passare in rassegna le decine di eventi organizzati in suo onore il 17 gennaio, data della sua morte, dalla Lombardia fino alla PESCARA - FOLLA NEL CENTRO, LA POLIZIA LA CHIUDE: Redazione- Nella via centrale di Pescara folla e assembramenti, nell'ultimo giorno prima dell'entrata in vigore della zona arancione. Piazza Muzii, è stata chiusa dalle forze dell'ordine poco dopo le 18, viste le tantissime persone presenti per gli aperitivi. La numerosa L’ARTISTA MARSICANO EMANUELE MORETTI TIFA PER L’AQUILA CAPITALE DELLA CULTURA: Redazione- «Sono ormai otto secoli che nel cuore dei nostri monti ha intrecciato il proprio nido non l’orientale fenice ma una superba Aquila il cui destino, come l’uccello mitologico, la vede rinascere ciclicamente dalle proprie ceneri». È il pensiero dell’Artista NORVEGIA| 23 ANZIANI MORTI A CAUSA DEGLI EFFETTI COLLATERALI DEL VACCINO ANTI COVID-19: Redazione- In Norvegia sono stati registrati finora 23 decessi riconducibili al vaccino.A renderlo noto è la Norwegian Medicines Agency (NoMa). È importante specificare che si tratta di persone anziane e fragili che avevano ricevuto nei giorni precedenti il vaccino Pfizer-BioNTech. "La TAGLAICOZZO - DOPO ANNI TORNA A CELEBRARE LA FESTA DEL BEATO ODDONE DA NOVARA E L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE RINNOVA L’OFFERTA DEL: Redazione- Dal 1859, anno in cui venne ufficializzato dal Papa Pio IX, il culto del Beato Oddone, il 14 gennaio è il giorno della sua festa in Tagliacozzo. Il corpo del Monaco certosino, vissuto nel XIII secolo, dalla sua morte

IL GOVERNO PENSA AD UN PROVVEDIMENTO PONTE| STRETTA NAZIONALE FINO AL 15 GENNAIO

Conte Conte

Redazione- Nel weekend del 9 e 10 gennaio in tutta Italia saranno in vigore le misure previste per la zona arancione. Dal 7 gennaio e fino al 15, data di scadenza dell'ultimo Dpcm, viene consentito lo spostamento tra le Regioni solo per ragioni di necessità. E' l'ipotesi emersa durante il tavolo tra i vertici di governo e i membri del Cts. Per quanto riguarda la scuola, il premier Conte preme affinché la didattica in presenza al 50% nelle scuole riparta dal 7.

Fra le ipotesi c'è anche la proroga del divieto di ospitare a casa più di due parenti o amici, minori di 14 anni esclusi. La misura, già prevista nel decreto natalizio in scadenza il 6 gennaio, sarebbe così prorogata fino al 15 del mese.Ecco il nuovo calendario così come ipotizzato dal governo: 7 e 8 gennaio l’Italia è in fascia gialla, 9 e 10 in fascia arancione con possibile coprifuoco anticipato alle 20. Dall’11 al 15 gennaio scattano le restrizioni previste a seconda delle fasce di colore che saranno attribuite dopo il monitoraggio dell’8 gennaio. Dal 15 ci sarà invece il nuovo Dpcm.

Per stabilire di quale colore saranno le singole Regioni il governo si baserà sui dati della cabina di regia del monitoraggio dei dati di contagio e all'indice Rt. Le Regioni che rischiano di diventare di colore arancione dal 7 gennaio sono al momento tre: Calabria, Liguria e Veneto. Ma rischiano anche Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche. Il resto dell'Italia dovrebbe invece essere di colore giallo, compreso l'Abruzzo che prima delle festività era arancione. Saranno anche cambiati i parametri di valutazione per le Regioni: con l’Rt a 1 scatterà la zona arancione, con 1,25 si andrà in rosso.

«Siamo stati preallertati dal Governo, ovvero dal ministro Speranza, dal ministro Boccia e dalla conferenza delle regioni che riunisce noi governatori. È assai probabile che vi sia già questa sera alle 21.30 un primo incontro tra Governo e Regioni per cominciare a ragionare in tempi piuttosto stretti, perché alla Befana, finiranno restrizioni su tutto il territorio nazionale». Lo ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti in una diretta Facebook per fare il punto sull'epidemia. 

Era terminato nel pomeriggio il vertice tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione della maggioranza, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e membri del Cts. La riunione era stata convocata per fare un punto sull'emergenza Covid in vista della scadenza delle misure restrittive messe in campo per le festività. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, vedrà ora il Cts e i membri della Cabina di regia per il monitoraggio regionale.

Queste le ipotesi: nel week-end del 9 e 10 gennaio in tutta Italia saranno in vigore le misure previste per la zona arancione: tra queste, le chiusure di bar e ristoranti anche a pranzo, ma aperti solo per la vendita da asporto. Dal 7 gennaio e fino al 15, data di scadenza dell'ultimo dpcm, viene consentito lo spostamento tra le regioni solo per ragioni di necessità.

La riunione era stata convocata per fare un punto sull'emergenza Covid in vista della scadenza delle misure restrittive messe in campo per le festività. Stati Uniti, 270.000 contagi: è record in 24 ore. 

Rivedere in funzione più restrittiva l'indice Rt, uno degli indicatori d 'allarme che fa scattare le fasce per le regioni. È una delle ipotesi, secondo quanto appreso emerse durante il vertice del premier Giuseppe Conte, i capidelegazione della nuova, il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia e del Cts.

In particolare, la soglia di Rt che fa scattare la fascia arancione sarebbe abbassata a 1 (invece dell'attuale 1,25) mentre per la fascia rossa basterebbe il raggiungimento di un Rt pari a 1,25 (invece dell'attuale 1,50 ).La didattica in presenza al 50% nelle scuole deve ripartire dal 7 gennaio. È quanto avrebbe detto il premier Giuseppe Conte, secondo quanto appreso dall'ANSA, nel corso del vertice con i capidelegazione della redazione, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e del Cts. La riunione era stata convocata per fare un punto sull'emergenza Covid in vista della scadenza delle misure

restrittive messe in campo per le festività.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.