BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima POSTE ITALIANE: GRAZIE AI SERVIZI DIGITALI PAGAMENTO DEL BOLLO AUTO FACILE E VELOCE: Redazione- Anche per i cittadini della provincia dell’Aquila rinnovare il bollo auto con Poste Italiane è semplice, veloce e sicuro attraverso il sito e le app aziendali. Il servizio è disponibile per tutti gli utenti registrati su www.poste.it oltre che BOLLETTE| LEGA, RISCHIO CHIUSUIRA AZIENDE ABRUZZESI PER RINCARO: Redazione- Il caro bollette rischia di mettere al tappeto tante imprese di settori fondamentali per l’Abruzzo come l’edile ed il manifatturiero. Un esempio su tutti in provincia di Teramo dove un’azienda del settore metallurgico ha visto corrispondere ad un consumo IL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE SELEZIONATO PER IL CONCORSO ART BONUS 2021: Redazione- Il Festival della Piana del Cavaliere 2021, svolto lo scorso settembre ad Orvieto, è uno dei progetti selezionati per il concorso Art Bonus 2021 – VI edizione.L’iniziativa è nata con l’obiettivo di promuovere una sempre più diffusa conoscenza della ENERGIA, COSTI CHOC PER LE AZIENDE IN ABRUZZO E MOLISE. SALVINI: -EMERGENZA NAZIONALE, A RISCHIO MIGLIAIA DI POSTI DI LAVORO-: Redazione- Il consumo di elettricità raddoppia, la bolletta quadruplica: è quanto succede a un’azienda di Corropoli, in provincia di Teramo, che realizza prodotti per il settore edile e industriale. Il salasso energetico rischia di essere un colpo mortale per molte -CATERINETTA E LA STECCA DI CIOCCOLATA-, TRA IL COVID E LA GUERRA: Redazione- Quelle sirene che rimbombano nelle orecchie della protagonista e riportano alla memoria i momenti terribili della Guerra. Le ambulanze che percorrono le strade deserte con a bordo i malati di Covid, il virus che, ora, attanaglia il mondo intero, FERROVIA,PD ABRUZZO| BENE INCONTRO CON RIFI, MA OCCORRE CONIUGARE CONSENSO POPOLAZIONE CON RAPIDITA' INTERVENTO: Redazione- "Accogliamo positivamente la notizia che sia stato ottenuto dalla Regione un incontro con Rfi e con i Comuni interessati dal raddoppio ferroviario della Pescara -  Roma, come richiesto anche dal nostro gruppo in Consiglio regionale. A fronte di un MATTIA VLAD MORLEO FIRMA LE MUSICHE DI DRAWING THE HOLOCAUST PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA IN PRIMA SERATA SU RAI: Colonna sonora dell’omonimo documentario del regista Massimo Vincenzi in onda in prima serata il 27 gennaio su Rai Storia in occasione della Giornata della Memoria Redazione- Arriverà su tutte le piattaforme digitali il 28 gennaio 2022 Drawing The Holocaust – Original ALICE! IN WONDERLAND CON 30.000 BIGLIETTI VENDUTI PROROGATO FINO AL 20 MARZO: Redazione- Alice! in Wonderland con i suoi 30.000 biglietti venduti proroga le sue repliche a Milano fino al 20 marzo 2022.Lo show di nouveau cirque al Magic Mirrors Theater alla Fabbrica del Vapore, prodotto da Razmataz Live in co-produzione con CARSOLI - SONO 251 GLI ATTUALI POSITIVI NEL TERRITORIO: Redazione- Sono 251 gli attuali positivi . di cui 4 in ospedale, nel territorio Carseolano. Intanto l'amministrazione Comunale ha comunicato per domenica 23 Gennaio, una nuova giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i ragazzi che frequentano le scuole

- GESU' E' FIGLIO DEI PROFUGHI- LO AFFERMA SAVIANO

Saviano Saviano

Redazione- Roberto Saviano, nel tentativo di giustificare la "Natività trans" dell'ambasciatore Roberto Simonetti, ha attaccato via social Matteo Salvini e Giorgia Meloni che avevano preso posizione sull'immagine con cui si è fatto immortalare il diplomatico Ue ed attivista per i diritti Lgbtq. Ne è venuta fuori una vera e propria bufera.

L'autore di Gomorra ha scritto su Facebook quanto segue, allegando al ragionamento i due post dei leader di centrodestra: "Scritto da due che tra Gesù ed Erode avrebbero senz'altro parteggiato per Erode. Due che non hanno alcuna pietà per coloro i quali, bambini o adulti, scappano dalle persecuzioni - ha insistito, riferendosi alle argomentazioni di Salvini e Meloni - . Due il cui disprezzo si spinge al punto da negare ogni possibilità ai salvataggi in mare".

E ancora, ha insistito Saviano: "Gesù nasce da due gentitori profughi che, per metterlo in salvo, scappano via dalla loro terra e, clandestini, entrano in Egitto". Ora al netto del fatto che Giuseppe e Maria - come già spiegato in altre circostanza - non fossero profughi, quel che ne è scaturito è una pronta risposta. Del resto, Saviano ha scritto che sia Matteo Salvini sia Giorgia Meloni, se fossero esistiti ai tempi, avrebbero secondo lui preso le parti di chi avrebbe voluto uccidere Cristo.Matteo Salvini ha subito replicato: "Quel galantuomo di Saviano - ha annotato su Facebook l'ex ministro dell'Interno - mi attacca dicendo che fra Gesù ed Erode avrei parteggiato per il secondo (battuta da asilo nido) e aggiungendo che “Gesù è nato da due profughi”, anzi da due “clandestini”. Alla tristezza di questo signore rispondo augurandogli buon Sant’Ambrogio e buon Santo Natale". La polemica sul "Gesù profugo" è ormai un sempreverde natalizio, ma in questo caso a balzare agli onori delle cronache sono soprattutto le critiche emerse nei confronti dello scrittore.

I toni di parecchi tra coloro che hanno commentato la cosa risultano piccati: "Saviano ripassati la storia ,erano fuori dalla loro terra per il censimento obbligatorio di Erode.......", ha scritto uno. E un altro: "che io sappia i genitori di Gesù non stavano scappando come profughi ma stavano andando a farsi censire a Betlemme per ordine dell'imperatore romano Augusto... etc...". Buona parte di chi ha voluto dire la sua sotto al post del leader del Carroccio sta sostenendo tesi ed argomentazioni di questa tipologia.

Era già capitato in passato che qualcuno optasse per la narrativa secondo cui Gesù e la Santa Famiglia fossero accostabili ai migranti. Questo però è un dettaglio rispetto alla vicenda in corso. Sullo sfondo, del resto, resta soprattutto l'idea che le istituzioni Ue portano avanti del Natale quale festvitià cristiano-cattolica, oltre che simbolo della tradizione occidentale. Dopo la storia delle linee guida interne della commissione Ue, l'immagine dell'ambasciatore Simonetti ha sollevato un secondo polverone. Saviano, che si è guardato bene dall'attaccare il protagonista di quella vicenda, ha deciso di virare, provando a colpire Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Un

colpo spuntato, anche per via degli errori di natura storica, che ha sollevato abbastanza indignazione.

Fonte: ilgiornale.it

Ultima modifica ilMercoledì, 29 Dicembre 2021 15:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.