BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AL VIA LE CANDIDATURE PER LA 2^ EDIZIONE DI - UNA VOCE PER SAN MARINO-: Redazione- Media Evolution srl è lieta di annunciare, in collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e con San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, l'apertura DAL 1° OTTOBRE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI AL TEATRO VERDE DI ROMA: Redazione- Il Teatro Verde di Roma riapre le sue porte al pubblico sabato 1° ottobre con lo spettacolo “Il Gatto con gli Stivali” di Roberto Marafante e la regia di Emanuela La Torre che inaugura la nuova stagione della Rassegna I NUOVI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE ROMANA 2022 | DAL 28 SETTEMBRE AL 4 OTTOBRE: Redazione- In partenza una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate CON LA RASSEGNA -NUOVE VARIANTI- IL 2 OTTOBRE PRENDE IL VIA LA STAGIONE AUTUNNALE DEL TEATRO VILLA PAMPHILJ DI: Redazione- Dalla Commedia dell'Arte alla formazione per gli studenti, dalla scuola di teatro per ragazzi al laboratorio sul Clown Teatrale, dalla musica alla prosa, questi tutti gli appuntamenti della nuova stagione del Teatro Villa Pamphilj di Roma, spazio appartenente alla ZAR | VENERE: Redazione- Dal 30 settembre 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Venere” (LaPOP), il nuovo singolo di ZAR, che anticipa il suo primo album.“Venere” è un brano che si presenta come una ballad orchestrale, AL VIA LA 13ᵃ EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA LETTERATURA DI VIAGGIO: Redazione- Torna a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre il Festival della Letteratura di Viaggio, come sempre dedicato al racconto del mondo, vicino e lontano, attraverso diverse forme di narrazione di luoghi e culture: dalla geografia all’antropologia, dalla filosofia A VILLA CA' ZENOBIO CELEBRAZIONE DELLA XXI EDIZIONE DELLA GIORNTA EUROPEA DELLE FONDAZIONI: Redazione- Anche quest’anno la Fondazione Cassamarca aderisce alla “Giornata Europea delle Fondazioni”, che viene a coincidere on la 21^ edizione di “Invito a Palazzo”. Per celebrare le due ricorrenze sono state organizzate una serie di iniziative, che saranno ospitate a Villa CONCLUSI CON SUCCESSO A MENTONE, IN FRANCIA, GLI EVENTI DI ALTER ITALIA: Italia Eterna, 16-17-18 Settembre, tre giorni di riflessione sull’italianità nel mondo Redazione- Si è conclusa con grande successo a Mentone, splendida città francese sulla Costa Azzurra, la manifestazione “Italia Eterna”, promossa e organizzata da Alter Italia dell’imprenditore Mauro Marabini, che da STEFANIA DI PADOVA ELETTA, FINA | GRANDE SODDISFAZIONE: Redazione- “La notizia ufficiale che apprendiamo dal Ministero dell’Interno è quella dell’elezione di Stefania Di Padova alla Camera dei Deputati. La nostra soddisfazione è grande, per tutto quello che questa elezione significa. Ci abbiamo creduto e investito le energie di DONNA DI MARANO EQUO PARTORISCE DUE GEMELLI IN AMBULANZA SULL’A24: Redazione- Nella notte di domenica 25 settembre, lungo la corsia di emergenza dell’autostrada in un’ambulanza, nascono due gemelli: sono settimini, un maschio e una femmina, e sono in buone condizioni. Ora sono sani e salvi al reparto di Neonatologia del

SUBIACO - LA VISITA DI RE CARLO NEL 1990, E LA VILLA PER LADY D

Re Carlo III Re Carlo III

Redazione- Il re d’Inghilterra Carlo III rimase affascinato dai monasteri benedettini di Subiaco, città della Valle dell’Aniene a nord-est della capitale. Principe di Galles, ricco di castelli e monasteri, fu colpito da giovane dal Sacro Speco che svetta in cielo sul monte Taleo: prima la visita ad Anticoli Corrado con il padre Filippo, poi Carlo tornò a girare un documentario con la BBC nel febbraio del 1990. I membri della famiglia reale inglese hanno visitato Anticoli, una città modello, perché una donna anticolan era una dama di corte a corte.

“Quella visita non è stata dimenticata da Filippo di Edimburgo – racconta l’architetto Giorgio Orlandi che ha accompagnato Carlo nei tre giorni al Sacro Speco – e quando Filippo è diventato presidente mondiale del WWF ha chiesto a Carlo di tornare a Subiaco con la BBC e girare un documentario del Sacro Speco».Arriva a Subiaco a metà febbraio 1990 e visita la locale cartiera gestita da un’azienda inglese. Una tre giorni di sublocazione dell’allora Carlo d’Inghilterra raccontata da chi lo ha accompagnato in questo viaggio, tra arte, storia e natura per immortalare il monumento simbolo di Subiaco, dove il Santo di Norcia in meditazione per tre anni, elaborò la sua regola, “Pregate e lavorate”. Un paesaggio che rimase impresso su Filippo di Edimburgo e come presidente mondiale del WWF nel 1990 chiese all’allora principe Carlo di girare un documentario sul Sacro Speco (oggi candidato a sito Unesco). “Le riprese sono durate tre giorni e Carlo era il conduttore della troupe della BBC – ricorda l’architetto Orlandi – Il Sacro Speco era considerato un monumento italiano che non aveva deturpato il paesaggio ed era l’unico preso dal Re d’Inghilterra in Italia, poi ha girato altri in vari paesi del mondo».Ma l’architetto Orlandi, grande amico dell’attrice Gina Lollobrigida, da sublacense doc, ha pensato anche a una sorpresa per Carlo, per fargli trovare la “Bersagliera”: “Infatti volevo portarla – ricorda Giorgio Orlandi – ma loro mi ha detto che era una visita privata e che non era possibile». Tre giorni in cui il Principe d’Inghilterra ha posto mille domande all’architetto, per scoprire, filmare e raccontare la storia e l’arte di questo monumento, unico al mondo per la sua posizione. “Infatti è un grande appassionato d’arte – racconta Giorgio – e ha sempre cercato i dettagli degli affreschi e la storia del Sacro Speco”. I monaci gli avevano preparato un pranzo con prodotti locali e anche l’amaro alle erbe del Monte Taleo: “Invece mangiava i suoi panini nel chiostro – ricorda l’architetto – contenuti in un piccolo frigo”.Ad accoglierlo l’allora abate Dom Stanislao Andreotti, una tre giorni iniziata con una visita alla locale cartiera gestita da un’azienda inglese e che gli è stato regalato il libro sui 500 anni di industria, scritto dall’architetto Giorgio Orlandi. Durante la sua visita aveva pensato anche a Diana: “Voleva regalargli una villa con grande parco negli Altipiani di Arcinazzo – ricorda Giorgio – una notte dormì a Subiaco nella carovana reale parcheggiata presso i monasteri, infatti andai prestissimo ed era già lì con la troupe della BBC, invece, ha passato le altre notti in ambasciata a Roma e la mattina è venuto a Subiaco». Chiaramente, come ci racconta

l’architetto, nemmeno l’allora principe Carlo aveva dimenticato Anticoli Corrado e visitò anche il villaggio dei modelli.

Ultima modifica ilMartedì, 20 Settembre 2022 15:45
Altro in questa categoria: I CINQUE BENEFICI DEI BALLI DI GRUPPO »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.