BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
BALSORANO - RINNOVO PASSAPORTO ALLE POSTE, AL VIA IN ABRUZZO: Un amministrazione piu' snella, quellamper ilo rinnovo del passaporto, infatti da oggi si potrà rinnovare anche in posta. In Abruzzo parte da Balsorano il servizio di richiesta e rinnovo passaporti negli uffici postali dei Comuni abruzzesi inclusi nel progetto 'Polis' SAN BENEDETTO DEI MARSI - 107 ANNI FA NASCEVA SABINA SANTILLI FONDATRICE DELLA LEGA DEL FILO D'ORO: Sabina Santilli nacque il 27 Maggio del 1917 a San Benedetto dei Marsi. A soli 7 anni una meningite la rese sorda e cieca, ma i suoi genitori non si diedero per vinti e la iscrissero all’istituto per ciechi Augusto CARSOLI - GRANDE SUCCESSO PER LA "CASA MOBILE DELLA SALUTE" 461 ACCESSI IN UNA SETTIMANA: Un grande successo, a Carsoli, per la CASA MOBILE DELLA SALUTE, con 461 accessi per 820 prestazioni in una settimana. Un ottima risposta del territorio, con 65/75 accessi al giorno, per tutta la settimana a disposizione. La Casa della Salute ORICOLA - SPETTACOLO DI FINE ANNO SCOLASTICO ALLA SCUOLA LIVIO MARIANI, EMOZIONI E RICORDI: Oggi, con cuore grato e occhi lucidi di commozione, salutiamo i nostri adorati bambini di quinta, che stanno per concludere il loro percorso alla scuola primaria. Questi anni sono stati un'avventura straordinaria, un mix di emozioni, sfide e preziosi momenti SANTE MARIE - TORNA IL CENTRO ESTIVO: A partire dal 10 giugno, e fino al 23 agosto, sarà attivo nei locali della scuola dell'Infanzia Pio XII di Sante Marie il centro estivo "R-estate con noi".Il centro sarà aperto per i bambini dai 2 ai 10 anni che TERAMO - LO SPLENDITO CASTELLO DELLA MONICA: Il Castello Della Monica è unicum architettonico nell’intero panorama nazionale per la sua specificità progettuale: infatti è stato progettato e realizzato come dimora personale dall’artista teramano Gennaro della Monica (architetto, scultore e pittore, vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento, AVEZZANO - CARABINIERI IN COMUNE PER LA RIMOZIONE DELLA PISTA CICLABILE PER IL GIRO D'ITALIA: Da subito, alcune azioni eseguite, per preparare al meglio l'arrivo del Giro D'Italia ad Avezznao, sono sembrate eccessive, ed esose. La Procura della Repubblica di Avezzano ha aperto un fascicolo, con correlata inchiesta sulla rimozione della pista ciclabile, in centro FOSSACESIA - LA SPLENDIDA ABBAZIA DI SAN GIOVANNI IN VENERE: L’Abbazia di San Giovanni in Venere, di origine benedettina, è situata a quota 107 ml sul livello del mare ed è composta da un edificio di culto a pianta basilicale a tre navate e da un monastero con chiostro centrale, LICENZA - SERATA EVENTO PRESSO LUISELLA DANCIMG CON MUSICA DAL VIVO DEI LISCIO BY NIGHT: Sabato 1 Giugno tornano le serate evento presso la splendita sala di LUISELLA DANCING a Licenza. Sabato prossimo, la musica dal vivo sarà curata dai LISCIO BY NIGHT con Giancarlo e Pasqualino. L'ultima serata, prima della chiusura estiva, che conclude REGGIO CALABRIA - NEGLI SCOGLI DI VILLA SAN GIOVANNI TROVATO UNO ZAINETTO CON UN NEONATO MORTO: Sugli scogli di Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, è satto trovato uno zaino, tipo scolastico, con dentro il corpicino di un neonato morto. Superato lo shock iniziale dei pescatori che ieri hanno ritrovato il corpo, adesso le

SPAZIO E GEOPOLITICA AL CENTRO DELLE ANALISI DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA GEOPOLITICA EUROPEA

Panel Panel

Redazione-  La space economy e la ricerca spaziale tornano al centro dei lavori del Festival Internazionale della Geopolitica europea con un panel dedicato allo “Spazio e Geopolitica”. Il panel ha visto la partecipazione di Davide Cipelletti, Generale dell’Ufficio Spazio SMD; Alessio Grasso, Manager della società Dallara Aerospace & Defence; Danilo Rubini, Responsabile delle Relazioni con l’UE dell’Agenzia Spaziale Italiana; Stefano Stefanile, Responsabile Relazioni Istituzionali dell’Avio Spa e Sirio Zolea, Ricercatore dell’Università Roma Tre. Il generale Cipelletti ha esaminato le competenze dell’Ufficio Spazio SMD nella definizione di politiche legate all’innovazione tecnologica, alla cooperazione internazionale, alla gestione dei programmi della Difesa e al supporto per il Gabinetto del Comitato interministeriale per le politiche spaziali e aerospaziali. “La strategia spaziale è un insieme di contesto nazionale e internazionale. Una volta si guarda allo spazio con meraviglia mentre oggi vanno emergendo diverse preoccupazioni legate alla competizione aggressiva tra soggetti ed entità diverse. L’assenza di un quadro normativo chiaro è il più grande problema per le politiche spaziali. Attori importanti da monitorare sono la Cina e la Russia che sembrerebbero alleate ma hanno priorità aerospaziali completamente differenti”, ha ribadito il Generale. L’aerospazio italiano si contraddistingue anche per l’affermazione di eccellenze italiane. L’Avio è una realtà italiana conosciuta in tutto il mondo per le tecnologie legate alla propulsione spaziale. “Grazie alla propulsione spaziale italiana riusciamo ad affermarci anche nel campo dell’industria satellitare e in quella dei servizi digitali e di telecomunicazione”, ha affermato Stefano Stefanile. Una realtà che merita profonda attenzione è quella dell’Agenzia Spaziale Italiana che gestisce tutte le attività spaziali italiane. “Le attività spaziali italiane interessano molte istituzioni ministeriali. Le politiche estere e quelle legate alle comunicazioni sono pilastri importanti che vanno valorizzati. La trasversalità delle attività spaziali è enorme. L’ASI si occupa di osservazione della terra, trasporto innovativo ed esplorazione spaziale”, ha ribadito Danilo Rubino. Alessio Grasso, manager della Dallara Aerospace&Defence ha soffermato l’attenzione sugli esperimenti scientifici della Difesa e sul protagonismo delle società private che diventano sempre più importanti nell’affermazione di nuove tecnologie e prodotti per lo spazio. Sirio Zolea dell’Università Roma Tre ha posto l’attenzione sui trattati internazionali e la governance spaziale. “Le logiche del libero mercato e del mito della frontiera toccano anche lo spazio e va emergendo il ruolo dei privati nella corsa allo spazio. La Cina invece ha una visione differente e punta all’egemonia delle strutture pubbliche per la corsa allo spazio. L’Europa punta su un modello centrato sul partenariato pubblico - privato”, ha ribadito il professore dell’Università Roma Tre. In conclusione, nessun governo nazionale ha autorità sui diritti di proprietà nello spazio, garantendo di fatto al momento un ambiente con una regolamentazione assente e con un controllo difficile e impegnativo.

Obiettivo del Festival internazionale della geopolitica europea, organizzato dal Comune di Venezia, dalla Città metropolitana e dalla rivista di affari internazionali Atlantis, con il sostegno della Regione del Veneto, in collaborazione con il Circolo di studi diplomatici, l’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa, Confindustria Veneto, Europe Direct Venezia e Vela spa, è quello di proporre Venezia quale centro internazionale di riflessione sulle dinamiche geopolitiche contemporanee.

Ultima modifica ilGiovedì, 16 Maggio 2024 15:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.