BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'AQUILA| INCENDI BOSCHIVI TRA MITOMANI E TERRORISMO: E criminalità organizzata senza contare le responsabilità della politica e l'incuria per l'ambiente   Redazione- Parigi brucia?”  E’ una domanda ormai famosa che chiedeva  alla Storia  il destino di una città durante l’ultimo conflitto mondiale.  Parigi ,per varie ragioni  fu risparmiata  dalla POSTE DELIVERY WEB E' ATTIVA ANCHE IN ABRUZZO: Redazione- Da oggi anche i cittadini e i turisti in vacanza in Abruzzo possono partire liberi dal peso dei bagagli con Poste Delivery Web.Il servizio di Poste Italiane permette di spedire in Italia le proprie valige comodamente dal pc o AVEZZANO| IL PD CON MARIO BABBO: Redazione- Il percorso del Partito Democratico per Avezzano è con il candidato sindaco Mario Babbo: stamattina una conferenza stampa nella sede del partito in città ne ha spiegato le motivazioni e gli obiettivi. Il Pd presenterà una delle sei liste IDENTITA'| VITE PER LA SCIENZA: Redazione- In un periodo in cui sempre più si dimostra l’importanza delle ricerca scientifica, al Teatro del Lido di Ostia per Romarama, debutta QuinteScienza: 4 spettacoli teatrali e 2 lezioni interattive e multidisciplinari, per un programma di fine estate ricco FRANCESCO MACRI' | TIK TOK SOCIAL O GRANDE FRATELLO?: Redazione-Chiediamo oggi al nostro esperto di Intelligence Francesco Macri' una sua opinione sul tanto contestato social cinese TIK TOK. <<Intanto partiamo dal semplice fatto che tutti i Social ( facebook, instagram, you tube,twitter ecc. ecc. ) nascono   quali potenti strumenti per ALBA OFF LIMITS| DAL 7 AL 23 AGOSTO: Redazione- Conto alla rovescia per la seconda edizione della rassegna teatrale indipendente Alba Off (Limits) che si terrà all’interno dell’anfiteatro romano di Alba Fucens dal 7 al 13 agosto 2020. Il cartellone, promosso dal Teatro Off (Limits) di Avezzano, vedrà CALAMANI | QUANDO INVESTIRE SULLA CULTURA E' UN DOVERE: L’Ing. Stefano Calamani ci parla della IV edizione del Festival della Piana del Cavaliere Redazione- Abbiamo avuto il piacere anche quest’anno di intervistare l’Ing. Stefano Calamani dell’Aisico Srl, ideatore e promotore del Festival della Piana del Cavaliere giunto alla sua quarta ITALIA ANTE COVID| IL GESTO PLASMATORE DELLA PAROLA: Redazione- Finalmente il nono volume è arrivato, allineato nel ripiano della mia biblioteca e preceduto dagli otto “fratelli maggiori”. La gestazione ha conosciuto le difficoltà temporali legate alla pandemia che ne ha ritardato la pubblicazione, come la stessa casa editrice CARSOLI| NUOVO CASO DI POSITIVITA’ AL CORONAVIRUS: Redazione- Una nostra concittadina, rientrata di recente da un paese estero, è risultata positiva al Covid-19, dopo un primo tampone effettuato su di lei a causa di una lieve sintomatologia che ha manifestato nei giorni scorsi. Si è in attesa, I BISCOTTI TIPICI DEL BORGO| I SUBIACHINI: Redazione- Biscotto dalla caratteristica forma a colomba, a rombo, ellittica e recentemente anche allungata. Gli ingredienti per la sua preparazione sono: mandorle dolci, chiara d'uovo, zucchero a velo o normale, aromi naturali (ad esempio buccia di limone grattugiato) e vanillina.

NANOSPUGNE: SECONDO UN NUOVO STUDIO SAREBBERO IN GRADO DI ASSORBIRE E NEUTRALIZZARE IL CORONAVIRUS

Nanospugne Nanospugne

Redazione- Il coronavirus potrebbe essere “spazzato via” grazie a piccolissime nanospugne che lo assorbono e lo neutralizzano.La notizia viene battuta da Ansa, che cita i risultati dei primi test in provetta pubblicati sulla rivista ‘Acs Nano Letters’ dall’Università della California, in collaborazione con la Boston University.Queste nanospugne, mille volte più sottili di un capello, sono formate da un ‘cuore’ polimerico rivestito con la membrana di cellule umane, dove si trovano i recettori a cui il virus si attacca durante l’infezione.Le nanoparticelle fungono da esche che lo circondano e lo agganciano, facendogli perdere il 90% della sua carica virale.Liangfang Zhang, esperto di nanotecnologie, ha spiegato: “Di solito si studia il virus per trovare dei bersagli da colpire coi farmaci. Noi invece abbiamo usato un approccio diverso. Quello che ci serve è sapere quali cellule vengono attaccate dal virus. Poi cerchiamo di proteggerle creando delle esche biomimetiche“.I ricercatori hanno camuffato le nanoparticelle da cellule dei polmoni e del sistema immunitario (macrofagi), le più interessate dall’infezione.Una volta testate nei topi, sui quali hanno dimostrato la loro efficacia e non nocività, si è passati alla sperimentazione su cellule umane coltivate in provetta ed esposte al coronavirus.Le nanoparticelle ‘travestite’ da cellule polmonari hanno ridotto la capacità infettiva del virus del 93%, mentre quelle camuffate da macrofagi hanno abbassato la carica virale dell’88%.Queste ultime potrebbero perfino favorire l’eliminazione delle molecole che causano la tempesta infiammatoria tipica del Covid-19.Serviranno ancora diversi studi prima di arrivare ai test sull’uomo, ma i ricercatori stanno già facendo le prime ipotesi su quella che potrà essere la terapia: una dose di almeno mille miliardi di nanoparticelle potrebbe essere somministrata direttamente nei polmoni dei pazienti intubati, attraverso un inalatore o per vena.

Una volta che il virus viene ‘assorbito’ dalle nanospugne, esso smette di essere infettivo, viene prelevato dalle cellule immunitarie e smaltito.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.