BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DUE MILIONI DI ITALIANI ANCORA SENZA CASSA INTEGRAZIONE, MA IL GOVERNO PENSA AD ELARGIRE SOLDI PER I MIGRANTI: Redazione-  L’estate è ormai entrata nel vivo e le calde temperature unite al fenomeno immigrazione, ne danno chiara testimonianza. In tutti è chiaro il desiderio di mettere alle spalle il pesante periodo caratterizzato dal lockdown.Nonostante la voglia di andare avanti è 28 NUOVI POSITIVI AL COVID-19 NEL LAZIO- 18 DAL BANGLADESH: Redazione- Coronavirus, i dati del Lazio comunicati dall'assessorato alla Sanità della Regione sulla pagina Facebook dedicata, e dall'assessore Alessio D'Amato in conferenza stampa. I nuovi positivi registrati nel Lazio nelle ultime 24 ore sono 28, di cui 22 di importazione (il SPAVENTOSO INCIDENTE AUTOSTRADALE SULL’A25 TRA I CASELLI DI PESCINA E COCULLO: FERITI IN GRAVI CONDIZIONI: Redazione- Grave incidente stradale, alle 19, sull'A25, Roma-Pescara, all'altezza di Pescina, in direzione Cocullo, nel territorio della provincia dell'Aquila. Si sono scontrate tre auto, che erano dirette verso Cocullo. Ci sono tre feriti. Il traffico è bloccato. Sul posto il PD ABRUZZO- URGENTE RIPRISTINARE SERVIZI DELLE BIBLIOTECHE REGIONALI NEI CAPOLUOGHI: Redazione- Le vicende legate all'emergenza Coronavirus e le misure di contenimento atte a limitare la diffusione del CoViD-19 hanno inevitabilmente colpito il sistema bibliotecario nazionale, provocando non solo la sospensione dei normali servizi destinati alla cittadinanza e agli studenti, ma SEN GABRIELLA DI GIROLAMO- UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER I COMUNI CON MENO DI 1000 ABITANTI: Redazione- Pochi giorni fa, il Ministro Patuanelli ha firmato un decreto che assegna ad ogni piccolo Comune con popolazione inferiore a 1000 abitanti, 19.330 euro cadauno da spendere per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile.In Abruzzo sono 124 i ROMA- ASIAN FILM FESTIVAL: Redazione- La diciassettesima edizione dell’Asian Film Festival presenta in anteprima 27 lungometraggi e 3 cortometraggi provenienti da 10 paesi dell’Asia orientale (Giappone, Corea del Sud, Cina, Filippine, Hong Kong, Taiwan, Indonesia, Malesia, Thailandia, Vietnam) e avrà luogo, dal 30 luglio BERLUSCA DICE SI AL MES: Redazione- Berlusconi rompe gli indugi e si dichiara nettamente favorevole al MES. Approfittiamo della Sua Clemenza Sig. Macri’ per capire meglio questa scelta di Berlusconi, tra l’altro contraria alla Lega e ai Fratelli d’Italia. <<Io non vorrei francamente distruggere questa PER EDIZIONI LUMEN, E' USCITA LA RISTAMPA DEL LIBRO IN DIALETTO CARSOLANO ATTECCHIA PO'! DEL PROF. ANGELO BERNARDINI: Redazione- E' uscita in questi giorni, per le Edizioni lumen,  la seconda edizione del libro sul dialetto nel carsolano Attecchia po'! del Prof. Angelo Bernardini che, dopo diciassette anni, nel periodo di riposo forzato per il coronavirus, l'ha ripreso, ampliato CONSUNTIVO SUL POTENZIAMENTO FERROVIA- ORA IL MOVETE EVOLVE IN CENTRO STUDI PER LA RINASCITA DELL'ABRUZZO: Redazione- Oggi, ad un anno da quando l’idea di un progetto per il potenziamento della Roma-Pescaraha iniziato a stimolare i fondatori del MO.VE.TE. di Sulmona, Avezzano, L'Aquila, Chieti e Pescara, le “azioni di governo” iniziano a muovere i primi passi SHEROL DOS SANTOS- ESCE DISARMATA, IL TERZO SINGOLO DELLA CANTANTE: Redazione- Con echi di Mozart che incontrano suoni elettronici e rock, nell’estate 2020 Sherol Dos Santos torna a stupire con Disarmata, il nuovo singolo in uscita l’8 luglio per Instant Crush Records.Dopo il primo inedito più intimo e riflessivo, Pleiadi,

TIMORE PER UNA NUOVA ONDATA DI COVID, CRISANTI: -IN AUTUNNO COME IN GERMANIA-

Covid-19 in Germania Covid-19 in Germania

Redazione-Non possiamo aspettarci che il Sars-Cov-2 sparisca come la Sars, nel giro di un’estate, perché ci sono milioni di contagiati in tutti e cinque i continenti”.Così Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia e Virologia dell’Università di Padova, lancia l’allarme sulla seconda possibile ondata di Coronavirus sulle pagine del Fatto Quotidiano. E precisa che “è soltanto diventato meno probabile infettarsi in Italia in questo preciso momento, per l’effetto positivo del lockdown, delle mascherine e della distanza. E del caldo secco … Ma il nostro autunno sarà come i mattatoi tedeschi adesso, dove il virus anche ora sta facendo danni seri. Ci serva da lezione perché è quello che potrebbe succedere anche da noi in autunno e inverno“, sottolinea l’esperto.

Il timore di una seconda ondata sembra dunque legato soprattutto ai cd. contagi importati o di ritorno ed è guardando a questi e al caso della Germania che il Prof. Crisanti avverte: “Dovremo aggredire sul nascere ogni singolo cluster. I contagi importati da Paesi in cui l’epidemia è fuori controllo sono molto pericolosi. Ne abbiamo avuto uno anche a Padova, una badante che ha infettato tutta la famiglia. E se non vengono individuati subito, l’Italia rischia di perdere tutto il lavoro fatto con il lockdown. In questo momento la probabilità di infettarsi in Italia, specialmente in alcune regioni, è piuttosto bassa. Personalmente evito gli assembramenti ma vado al ristorante, ho smesso di portare la mascherina Ffp2 e sono passato a quella chirurgica. Un giorno spero di potermela levare del tutto”.

In quest’intervista affidata al Fatto Quotidiano, rispetto alla bassa carica virale, riscontrata negli ultimi tamponi positivi, il virologo spiega che si tratta di risultati ottenuti valutando la capacità del virus di infettare cellule in vitro, ma sottolinea al contempo che questo è un sistema artificiale, che non necessariamente riproduce in modo fedele la capacità infettiva del virus nell’uomo e fa notare come pazienti con basse cariche virali fossero presenti anche durante la fase acuta dell’epidemia.

Il Covid-19 sembrerebbe manifestarsi in una forma meno aggressiva, ma il virologo nega una mutazione del coronavirus e tiene a precisare: “Sarebbe meglio dire ‘i virus’. Anche se uno ha subito una mutazione nel segno di una minore infettività o virulenza, non vuol dire che sia così ovunque e che quel pezzo che ho individuato sia il ceppo dominante. Non posso usare un singolo virus per trarre delle conclusioni generali. La Lombardia per me è una grande incognita sulla quale rinuncio a esprimermi, perché non so quali siano i numeri reali, non so chi stanno testando e secondo quali criteri. Ma sono preoccupato che questi contagi a un certo punto possano far ripartire l’epidemia”, conclude

Crisanti, perito nell’indagine sulle zone rosse ad Alzano e Nembro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.