BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DUE MILIONI DI ITALIANI ANCORA SENZA CASSA INTEGRAZIONE, MA IL GOVERNO PENSA AD ELARGIRE SOLDI PER I MIGRANTI: Redazione-  L’estate è ormai entrata nel vivo e le calde temperature unite al fenomeno immigrazione, ne danno chiara testimonianza. In tutti è chiaro il desiderio di mettere alle spalle il pesante periodo caratterizzato dal lockdown.Nonostante la voglia di andare avanti è 28 NUOVI POSITIVI AL COVID-19 NEL LAZIO- 18 DAL BANGLADESH: Redazione- Coronavirus, i dati del Lazio comunicati dall'assessorato alla Sanità della Regione sulla pagina Facebook dedicata, e dall'assessore Alessio D'Amato in conferenza stampa. I nuovi positivi registrati nel Lazio nelle ultime 24 ore sono 28, di cui 22 di importazione (il SPAVENTOSO INCIDENTE AUTOSTRADALE SULL’A25 TRA I CASELLI DI PESCINA E COCULLO: FERITI IN GRAVI CONDIZIONI: Redazione- Grave incidente stradale, alle 19, sull'A25, Roma-Pescara, all'altezza di Pescina, in direzione Cocullo, nel territorio della provincia dell'Aquila. Si sono scontrate tre auto, che erano dirette verso Cocullo. Ci sono tre feriti. Il traffico è bloccato. Sul posto il PD ABRUZZO- URGENTE RIPRISTINARE SERVIZI DELLE BIBLIOTECHE REGIONALI NEI CAPOLUOGHI: Redazione- Le vicende legate all'emergenza Coronavirus e le misure di contenimento atte a limitare la diffusione del CoViD-19 hanno inevitabilmente colpito il sistema bibliotecario nazionale, provocando non solo la sospensione dei normali servizi destinati alla cittadinanza e agli studenti, ma SEN GABRIELLA DI GIROLAMO- UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER I COMUNI CON MENO DI 1000 ABITANTI: Redazione- Pochi giorni fa, il Ministro Patuanelli ha firmato un decreto che assegna ad ogni piccolo Comune con popolazione inferiore a 1000 abitanti, 19.330 euro cadauno da spendere per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile.In Abruzzo sono 124 i ROMA- ASIAN FILM FESTIVAL: Redazione- La diciassettesima edizione dell’Asian Film Festival presenta in anteprima 27 lungometraggi e 3 cortometraggi provenienti da 10 paesi dell’Asia orientale (Giappone, Corea del Sud, Cina, Filippine, Hong Kong, Taiwan, Indonesia, Malesia, Thailandia, Vietnam) e avrà luogo, dal 30 luglio BERLUSCA DICE SI AL MES: Redazione- Berlusconi rompe gli indugi e si dichiara nettamente favorevole al MES. Approfittiamo della Sua Clemenza Sig. Macri’ per capire meglio questa scelta di Berlusconi, tra l’altro contraria alla Lega e ai Fratelli d’Italia. <<Io non vorrei francamente distruggere questa PER EDIZIONI LUMEN, E' USCITA LA RISTAMPA DEL LIBRO IN DIALETTO CARSOLANO ATTECCHIA PO'! DEL PROF. ANGELO BERNARDINI: Redazione- E' uscita in questi giorni, per le Edizioni lumen,  la seconda edizione del libro sul dialetto nel carsolano Attecchia po'! del Prof. Angelo Bernardini che, dopo diciassette anni, nel periodo di riposo forzato per il coronavirus, l'ha ripreso, ampliato CONSUNTIVO SUL POTENZIAMENTO FERROVIA- ORA IL MOVETE EVOLVE IN CENTRO STUDI PER LA RINASCITA DELL'ABRUZZO: Redazione- Oggi, ad un anno da quando l’idea di un progetto per il potenziamento della Roma-Pescaraha iniziato a stimolare i fondatori del MO.VE.TE. di Sulmona, Avezzano, L'Aquila, Chieti e Pescara, le “azioni di governo” iniziano a muovere i primi passi SHEROL DOS SANTOS- ESCE DISARMATA, IL TERZO SINGOLO DELLA CANTANTE: Redazione- Con echi di Mozart che incontrano suoni elettronici e rock, nell’estate 2020 Sherol Dos Santos torna a stupire con Disarmata, il nuovo singolo in uscita l’8 luglio per Instant Crush Records.Dopo il primo inedito più intimo e riflessivo, Pleiadi,

CORONAVIRUS: LA SECONDA ONDATA QUASI UNA CERTEZZA. ECCO DOVE COLPIRA’ DI PIU’

Covid-19 Covid-19

Redazione- Chi sperava di veder sparire il coronavirus con il caldo e l’estate potrebbe doversi ricredere.Stando alle stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il Covid-19 tornerà, sembra in autunno, colpirà ancora l’Europa, sembra!Se la situazione nel nostro continente è in progressivo miglioramento, non si può dire lo stesso del Sud America, in piena pandemia.Nell’analisi realizzata dal The Guardian vengono messi in correlazione sia i dati sul Covid che il tracciamento della risposta dei Governi, preso in esame dall’Università di Oxford. Quello che emerge in particolare è che – a rischiare maggiormente – sono Paesi una seconda ondata sono quelli che hanno gestito l’emergenza in maniera meno rigida. Italia e Spagna parrebbero non rientrare in questa categoria.I due Paesi infatti hanno quasi da subito attuato norme particolarmente rigorose per contenere la diffusione dell’epidemia.Tra i Paesi che hanno adottato invece regole meno restrittive di contenimento e quindi adesso rischiano di più ci sono gli Stati uniti, la Germania e la Svizzera.Questi ultimi due hanno visto il tasso di contagio superare la quota uno nell’ultima settimana. In nove Paesi, dove la pandemia ha colpito in modo più duro e i governi hanno risposto meno severamente, si registra adesso un numero di casi in continua crescita.Lo studio del Guardian arriva di pari passo con la comunicazione dell’OMS che mette in guardia sul rischio di una seconda ondata prevista per il prossimo autunno.In conferenza stampa, Hans Kluge, direttore regionale per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha sottolineato: “ancora oggi abbiamo picchi di contagi da prima ondata in molti Paesi. Dobbiamo prepararci per l’autunno, quando Covid-19 incontrerà influenza stagionale e polmoniti. Il virus circola ancora attivamente, e non abbiamo vaccini né farmaci specifici ed efficaci”.Un caso che desta preoccupazione, al momento, è quello tedesco.Come ormai noto, in Germania, a causa del focolaio nel mattatoio di Tönnies, il tasso di diffusione del virus è salito a quasi tre punti nell’ultima settimana, tanto da portare il Governo a ricostituire il lockdown in due Länder.Tuttavia ll numero di casi risulterebbe ancora sotto controllo.Lo stesso non si può affermare per altri Stati, come l’Arabia Saudita e l’Iran. Entrambi stanno vivendo adesso una seconda ondata. L’Iran, appena allentato il lockdown a maggio, è rientrato in piena emergenza. Anche negli Stati Uniti si è verificata la medesima situazione. Localmente si sono verificati nuovi casi che hanno portato all’aumento del 25% rispetto alla scorsa settimana.Negli ultimi sette giorni, in Germania i contagi sono aumentati del 36,7% rispetto alla settimana precedente, negli Usa del 24,6%, in Ucraina del 19,3%. Gli altri Paesi a rischio dopo l’allentamento sono la Svizzera (+15,1%), il Bangladesh (+12,9%), la Francia (+12%), l’Iran (+6,6%) e l’Indonesia (+2,3%).Meglio la situazione in Italia e in Spagna, anche se nel Paese Iberico il calo dei contagi è risultato doppio rispetto a quello della nostra Penisola.I nuovi focolai a Bologna e Mondragone dimostrano come sia facile ripiombare in situazioni pericolose.Dei 45 Paesi con più di 25mila casi di contagi giornalieri, sette sono ancora in lockdown. Il punteggio di rigidità è compreso tra 70 e 80. Tra questi vi sono il Brasile (+17,5% rispetto a una settimana fa), l’India (+24,1), il Sudafrica (+21,6%) e l’Egitto (+8,5).Più preoccupanti i dati in Bolivia, Argentina e Colombia. Qui, nell’ultima settimana i nuovi contagi sono aumentati rispettivamente dell’80,4%, del 64,3% e del 31%.

In autunno, avvertono gli esperti, c’è il rischio concreto di nuovi blocchi.

Ultima modifica ilVenerdì, 26 Giugno 2020 22:35

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.