BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MENO FORTUNATI DI SALERNO| ASS. COMMERCIALISTI CONSEGNA CONTRIBUTI: Redazione- In considerazione dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e a fronte delle ultime disposizioni normative regionali e nazionali, quest’anno l’appuntamento annuale organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno è stato annullato.L’evento, nato con l’obiettivo di creare un’occasione costruttiva e di favorire un momento di XI FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| TECH DIPLOMACY: Redazione- La sfida e la concertazione internazionale passa anche per la tecnologia: sicurezza informatica, 5G, privacy, voto online e così via. Le questioni sullo scacchiere globale sono molte, per questo anche nella undicesima edizione, il tema delle nuove tecnologie e CHATTANOOGA SALOON| UN SUCCESSO IL NON SOLO SELFIE: Redazione- Ancora una tappa per la presentazione al pubblico del primo libro della blogger Elenia Scarsella NON SOLO SELFIE. Si tratta di un prontuario simpatico e divertente che contiene preziosi consigli e accorgimenti utili per riuscire a restituire sui Social MARIA ELISABETTA GIUDICI| LA FORESTA INVISIBILE: «Sembrò che tutto fosse possibile e che perfino le strade e il vento ostile profumassero di desiderio». Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “La foresta invisibile”, il nuovo libro di Maria Elisabetta Giudici pubblicato da Castelvecchi nella collana PADOVAN| COMMENTI SONORI ALTERNATIVI: Redazione- “Commenti sonori alternativi” è un progetto strumentale con la funzione di un vero e proprio accompagnamento musicale alla quotidianità. La scelta di sette capitoli, come fosse un romanzo “suonato”, ha fatto sì che Roberto Padovan (compositore di musiche, arrangiatore TWICE 20| BEAUTIFUL DREAM: Redazione- Da martedì 20 ottobre in radio “BEAUTIFUL DREAM” (Food Records / Freecut Music), il nuovo singolo dei TWICE 20 con il featuring di Rhade, prodotto da Ricky Boerci e Lobstar. Il brano parla dell'importanza di liberarsi da cose, persone INCONTRO REGIONALE A.L.I. CONFCOMMERCIO| UN SUCCESSO: Redazione- Convocato dal Presidente Abruzzo Confcommercio Roberto Donatalli , si è svolto ieri, presso la sede della Confcommercio di L’Aquila un incontro con gli operatori del settore librerie , alla presenza del Presidente Nazionale A.L.I. Confcommercio (Associazione Librai Italiani) Paolo SEN. DI GIROLAMO| PROROGA DEL SUPERBONUS DEL 110% CON I FONDI EUROPEI: Redazione- Sul Superbonus 110% voglio rassicurare gli operatori del settore dell’edilizia, condividendo le parole del Ministro Patuanelli quando ricorda che il Superbonus non è nella legge di bilancio perché è già stato istituito per durare fino alla fine del prossimo DOMENICO D'ANTONIO| GIU' LA MASCHERA: Redazione- Dal consigliere di opposizione del gruppo "Unione Civica per Carsoli" Domenico D'Antonio, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente suo comunicato:<<E’ passato un mese dalle elezioni, certamente un periodo breve ma che può già dare il segnale di quello che SANTO STEFANO DI SESSANIO - AFFITTI SIMBOLICI E SOLDI PER CHI SI CI TRASFERISCE: Redazione- Una casa in affitto a un prezzo simbolico e alcune decine di migliaia di euro ai giovani che vogliono trasferirsi in paese e avviare un'attività.La straordinaria iniziativa lanciata dal Comune di Santo Stefano di Sessanio nell'Aquilano, divenuto noto alcuni

VERONICA, MASSACRATA E UCCISA DAL SUO EX SENEGALESE: " VOLEVA FARSI UNA VITA NUOVA"

VERONICA, MASSACRATA E UCCISA DAL SUO EX SENEGALESE: &amp;quot; VOLEVA FARSI UNA VITA NUOVA&amp;quot; Veronica Con il Suo Ex

Redazione-Non voleva rassegnarsi alla fine del suo amore e così si è vendicato nel peggiore dei modi: l'ha uccisa con 35 coltellate. Stiamo parlando di Gora Mbengue, l'ex fidanzato 28enne di Veronica Valenti, la ragazza barbaramente uccisa a Catania il 26 ottobre del 2014.A parlare al settimanale Giallo è lo zio di Veronica, nonchè il legale che ha seguito la vicenda, Gaetano Valenti: "Non riesco a parlare senza piangere - ha detto a Giallo -. Il dolore per la morte assurda di Veronica non passerà mai, anche se dicono che il tempo cura tutte le ferite. Sono convinto che certe cicatrici non guariranno mai".  Una morte prematura che non si potrà cancellare: "Quella di mia nipote è una morte cui nessuno può trovare giustificazioni. Nessuno. È stata uccisa barbaramente con 35 coltellate che le sono state inferte nell’addome - continua a raccontare Gaetano Valenti a Giallo -. L’uomo che l’ha uccisa, Gora Mbengue, voleva che soffrisse, e ha scelto per lei una morte atroce. Avrebbe potuto pugnalarla al cuore, e invece l’ha massacrata per punirla, per farle provare un dolore che nessuno di noi potrebbe mai immaginare. Quel maledetto giorno Veronica e il suo carnefice si sono incontrati per un incontro chiarificatore. Mia nipote è arrivata davanti alla casa di quell’uomo e gli ha mandato un messaggio per fargli sapere che era arrivata. Lui è sceso in ciabatte armato di un coltello e, dopo avere capito che le cose tra di loro erano davvero finite, l’ha pugnalata nella sua auto. Un destino che Veronica proprio non meritava. Lei, così dolce, così solare, così piena di vita, ha pagato con la vita la sua scelta di non tornare con quello che era stato il suo fidanzato".  Gora Mbengue, in seguito al processo, è stato condannato a 30 anni: "Precisamente ci rimarrà trent’anni, perché gli è stato inflitto il massimo della pena - racconta lo zio di Veronica -. Ma questo non può essere certo una consolazione per tutta la nostra famiglia. Veronica aveva una vita splendida di fronte a sé, era circondata da amici e da persone che le volevano bene. Nessuno potrà mai restituircela. Ogni volta che leggo o sento di casi di violenza, in particolare di femminicidi, mi si gela il sangue nelle vene. È davvero questo il mondo che vogliamo lasciare ai nostri figli? Veronica ha avuto una semplice “colpa”: non voleva stare più con quel ragazzo. Noi della famiglia pensavamo si fossero lasciati, non avremmo mai potuto immaginare un epilogo così terribile, nemmeno nei nostri incubi peggiori. Una donna dovrebbe essere lasciata libera di prendere le proprie scelte, di decidere di quali persone circondarsi e chi amare", ha concluso.

Senegal

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.