BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
BONUS 600 EURO| IMMAGINE DEL PARLAMENTO DANNEGGIATA?: Redazione - Lo scandalo “Bonus” rischia di travolgere l’immagine del Parlamento e a distanza di giorni e’ ancora piu’ scandaloso il silenzio che avvolge questa torbida vicenda. Esattamente, perché il vero scandalo stà proprio sulla tempistica che il parlamento mostra MATTEO MAURI ALL'EVENTO DEL PD ABRUZZO: Redazione- “Contro la paura, proteggiamo il futuro” è il titolo dell’incontro con il viceministro dell’Interno Matteo Mauri, organizzato dal Partito Democratico abruzzese. Hanno partecipato tra gli altri i candidati a sindaco a Chieti, Avezzano e Pettorano sul Gizio, Diego Ferrara, FINA A DI STEFANO | PARLA A SPROPOSITO: Redazione- “Fabrizio Di Stefano non vincerà le elezioni ma ha già vinto la gara per mister faccia di bronzo d’Abruzzo”: lo dichiara il segretario regionale del Pd Abruzzo Michele Fina.Fina spiega: “Il candidato della Lega ieri si è esercitato in AL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE IL TAU STRING TRIO: Redazione- Sabato 15 agosto, alle ore 21 presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Configni (Rieti) il Tau String Trio sarà ospite per la prima volta al Festival della Piana del Cavaliere con uno straordinario concerto dal programma dedicato ABRUZZO| 9 NUOVI CASI DI CORONAVIRUS: Redazione- Nove nuovi casi di coronavirus accertati in Abruzzo nelle ultime ore. Il totale regionale sale così a quota 3.516. In aumento gli attualmente positivi, che sono 221. I guariti sono 2.823. Non si registrano decessi recenti: il bilancio delle CORONAVIRUS A CARSOLI| TUTTI NEGATIVI I 24 TAMPONI: Redazione- Sono tutti negativi i 24 tamponi fatti, dopo il caso di positività della ragazza rientrata dalla Spagna. Il risultato è stato emanato, ieri dalla Asl di Avezzano.al sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro. Finalmente arriva un po di quiete, dopo FINA E I FONDI MASTERPLAN: Redazione- “Il Presidente Marsilio non sa che negli Stati Uniti e in molti altri luoghi l’asino è orgogliosamente il simbolo dei democratici, per l’umiltà, il coraggio e la forza che rappresenta”: lo dice il segretario del Pd Abruzzo Michele Fina ANAGNI| GIUSEPPE ZENO IN FAUST: Redazione- Il 22 agosto sul palcoscenico open air del Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni, ai piedi della monumentale cattedrale di Piazza Innocenzo III come ineguagliabile scenografia urbana, va in scena Giuseppe Zeno - diretto da Stefano Reali VIVALDI E RESPICHI E UN VERSO LEOPARDIANO: Redazione- Dopo il duro e lungo momento di stasi dovuto alla chiusura dei teatri per l’emergenza covid-19 finalmente anche l’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani riparte con una serie di concerti nell’ambito del Festival della Piana del Cavaliere.Dopo il concerto di apertura FINA E GRECO| IL RILANCIO DEL PROGETTO EUROPEO: Redazione- La scienza come chiave interpretativa come della storia europea, collante e motore del continente.  Nelle sorti della scienza si possono intravedere anche quelle del progetto europeo: il rischio del declino e il possibile riscatto. E’ stato questo l’argomento su

ROMA, ROM IN RIVOLTA CON SPRANGHE , SASSI E BOTTIGLIE CONTRO LA POLIZIA: DIFENDONO 4 LADRI. AGENTE FERITO

Zingari Zingari

Redazione-Violenta rivolta in un campo rom a Roma: poliziotti accerchiati e aggrediti con sassi, bottiglie e spranghe per impedire l’arresto di quattro ladri. Un agente è rimasto ferito, volanti danneggiate.Notte di follia nel campo rom di via dei Gordiani, al Prenestino. Per difendere quattro ladri, un centinaio di rom ha aggredito e picchiato gli agenti della polizia entrati in azione per arrestare i malviventi.

L’attacco dei rom

Sulle auto della polizia è piovuto di tutto: sassi, bottiglie, spranghe e qualche stendino, usato anche come arma per colpire i poliziotti. L’aggressione è scattata tra fra sabato e domenica notte. Quattro zingari cercano rifugio nel campo rom, nel bagagliaio della loro Ford Focus, il bottino di un furto in un appartamento. La volante entra alla ricerca del gruppetto ma viene fermata da decine e decine di nomadi, che senza pensarci troppo inizia a scagliare oggetti contro le forze dell’ordine.La ribellione dura qualche minuto: in soccorso degli agenti presenti sul campo arrivano altre volanti. Ma gli animi non si plancano: un sasso piomba sul lunotto dell’auto della polizia mandadolo in fratumi e ferendo l’agente alla guida. La cabarpietà dei poliziotti riesce a farli arrivare alla Focus, nascosta in un angolo remoto tra i grovigli delle abitazioni. La refurtina viene trovata in parte, l’altra presa e nascosta. Insieme ai pochi oggetti rinvenuti, gli agenti sono riusciti ad arrestare uno dei ladri, un serbo di 39 anni, pluripregiudicato che – come si legge su Il Messaggero – sarebbe dovuto essere ai domiciliari.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilMartedì, 03 Aprile 2018 11:49

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.