BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PARCO NAZIONAE D'ABRUZZO - RITROVATE CARCASSE AVVELENATE: ome comunicato dal PNALM il 15 aprile scorso, l’area tra Cocullo e Goriano Sicoli che l’orsa Amarena e i suoi quattro cuccioli stanno frequentando da diversi giorni è stata recentemente interessata da avvelenamenti di fauna selvatica. Si tratta di una zona I CARABINIERI A SOSTEGNO DEGLI ANZIANI PER PRENOTARE IL VACCINO: Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha disposto che tutti i Comandi di Stazione diano un supporto ai cittadini anziani nelle operazioni di prenotazione telematica del vaccino. In particolare, le persone over 70 possono rivolgersi alla locale Stazione dei Carabinieri ABRUZZO - EROGATI FONDI PER SOSTEGNO ALIMENTARE: Sono 17 i soggetti beneficiari operanti nel Terzo Settore che risultano destinatari di contributi per promuovere iniziative per il sostengo alimentare delle persone di stato di povertà. Lo comunica l'assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici ABRUZZO CORONAVIRUS - DATI AGGIORNATI AL 20 APRILE: Sono complessivamente 69650 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.Rispetto a ieri si registrano 170 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 87 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di LEGALILAB| LABORATORIO DI STORYTELLING CON L'ATTORE CORRADO ODDI: Redazione- Gli alunni della Marsica stanno seguendo, già dal mese di gennaio 2021, un laboratorio di storytelling sulla legalità dal titolo LegaliLab ideato e condotto (in DAD) dall'attore Corrado Oddi. È un lavoro interdisciplinare e di gruppo che ha come A24 TORNINPARTE - CASELLO AUTOSTRADATALE CHIUSO PER LAVORI FINO AL 31 AGOSTO: Redazione- Il gruppo autostradale ha infatti motivato la scelta che è finalizzata a terminare i lavori sul viadotto autostradale di Sant’Onofrio, al km 84 e 950 dell’autostrada.L’A24 in questa tratta in questa tratta rimarrà chiusa almeno fino al 31 di ISTITUTO RWANDA DI CELANO| EDUCAZIONE ALIMENTARE: Redazione- Dopo la campagna di promozione e valorizzazione della Patata del Fucino IGP condotta nelle scuole a livello nazionale in collaborazione con Findus, l’AMPP ha riservato particolare attenzione a quelle del proprio territorio ed è stata la volta dell’Istituto Rwanda PESCINA - L'ORSA AMARENA ED I SUOI CUCCIOLI VAGANO IN UN AZIENDA AGRICOLA: Redazione- L’orsa Amarena, insieme ai cuccioli, stamane ha fatto visita al pollaio di un’azienda agricola di Pescina.Uno dei cuccioli è riuscito ad entrare e ha fatto ‘colazione’ a base di pollo e tacchini sotto gli occhi stupefatti e nel contempo CARSOLI - IL COVID SI PORTA VIA IL GIGANTE BUONO, DUILIO MILANI AVEVA 57ANNI: Redazione- Una tragica notizia si è diffusa ,purtroppo, oggi pomeriggio a Carsoli: Duilio Milani, di anni 57 soprannominato il “Gigante Buono”, ci ha lasciato a causa del Covid. Duilio era ricoverato presso l’Ospedale SS Annunziata di Sulmona. I funerali di Duilio EROS OFF LIMITS| LA PASSIONE VA IN SCENA: Redazione- Chi si ferma è perduto e il Teatro Off (Limits) non vuole fermarsi né vuole perders(v)i. La pandemia ha compromesso molti settori, compreso quello culturale, in cui opera attivamente l’Associazione “Teatranti Tra Tanti” che in collaborazione con “Feel” e

ANNA CANTAGALLO| INTERVISTA ALL'AUTRICE DI -ARAZZO FAMILIARE-, CANDIDATO AL PREMIO CAMPIELLO 2021

Anna Cantagallo Anna Cantagallo

Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “ARAZZO FAMILIARE” (Castelvecchi), il nuovo romanzo di ANNA CANTAGALLO. Una saga al femminile, costruita in un gioco sapiente di piani temporali, ricca di colpi di scena e intriganti segreti.La scrittrice romana ha curato per Gremese Editore la collana scientifico-divulgativa La scienza in cucina. Da anni si dedica alla scrittura di testi teatrali. Il suo progetto La scienza a teatro per la divulgazione delle scoperte scientifiche attraverso la teatralizzazione ha ricevuto il patrocinio del CNR e dell’Ordine dei medici di Roma.

“Arazzo familiare” è il suo primo romanzo, candidato al Premio Campiello 2021.

L'autrice ha risposto ad alcune curiosità nell'intervista concessa alla redazione di Cavalierenews:<<

 

Quando ha iniziato a scrivere il libro e come è nata l’idea per questa trama?

Ho iniziato circa dieci anni fa; tanto è stato il tempo impiegato tra la gestazione e il parto di questa mia creatura. In questo lungo arco temporale ho pensato a quello che volevo dire e a come fare per trasmetterlo. Ho raccolto molte informazioni storiche, utili per creare un contesto storico e sociale credibile e verosimile. Inoltre, ho rispolverato lontani ricordi personali aiutata da documenti scritti, fotografie e racconti di parenti e amici.

Cosa vuole trasmettere ai lettori con il suo nuovo romanzo dal titolo "Arazzo Familiare"?

L’argomento che volevo trasmettere riguarda un tema che mi stava a cuore e su cui ragionavo da alcuni anni. Le donne del terzo Millennio sono sicure di sé, autonome economicamente e animate da aspirazioni per carriere impensabili sono fino a pochi anni fa.Quello che oggi sembra facile e accessibile a ogni donna giovane così non era cento anni fa. Come si è arrivati a questo nuovo modo di essere? Forse la conoscenza delle conquiste sociali come il diritto all’aborto, il divorzio e il nuovo diritto di famiglia, e  quelle individuali che hanno favorito questo percorso è presente come memoria lontana o, addirittura, ignorata. Sono convinta che il Novecento sia stato il secolo dell’emancipazione della donna, favorita da eventi drammatici come le due guerre mondiali e dai moti del ‘68.Con la maturità sono arrivata a una sintesi dei miei pensieri: volevo trattare della consapevolezza della donna d’oggi, ricercandone la genealogia nel tempo. Ho strutturato il romanzo come una saga familiare per andare indietro nel tempo di tre generazioni, descrivendo ottanta anni di storia italiana.

Quando scrive nascono prima i personaggi o la storia?

In questo caso prima viene la storia e poi si creano i personaggi. La saga che ho costruito riguarda la vita di tre donne (nonna, madre e figlia), ognuna espressione del periodo storico in cui l’ho inserita.Le scelte che ciascuna donna opera è la testimonianza dei piccoli passi del lungo percorso verso l’autonomia femminile. Ci sono emozioni che si ripetono nel tempo e nelle varie generazioni, mentre il senso delle scelte risulta originale rispetto al tessuto sociale e storico di riferimento.

Secondo lei, cosa è veramente necessario per scrivere un buon libro?

Per scrivere un buon libro si potrebbe fare riferimento alle regole della Poetica di Aristotele sul teatro che si possono così riassumere: aver ben chiaro l’argomento che si vuole trasmettere; scegliere la modalità; individuare i personaggi con le loro caratteriste emotive; utilizzare un linguaggio adeguato.

 

Sta lavorando a dei nuovi progetti in questo momento?

Sono impegnata a scrivere il sequel di Arazzo familiare, dove ho lasciato volutamente delle situazioni in sospeso. Spero che questo romanzo abbia un buon successo editoriale diventando popolare, cioè di interesse comune oltre alle fasce di età e al genere; in tal caso potrebbe avere più di un sequel. Ci sono tanti temi sulla donna che vorrei trattare, come la donna autonoma e

il dilemma degli affetti e molto altro ancora>>.

Ultima modifica ilGiovedì, 08 Aprile 2021 21:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.