BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'INFERNO E' SCESO IN ABRUZZO BRUCIA MEZZA REGIONE: Una giornata per la nostra regione da dimeticare, afferrata da ogni dove da incendi, sfollamenti e tanta paura.  La Costa dei Trabocchi è sotto l’attacco del fuoco, completamente bruciata la pinetina di Vallevò storico polmone verde sul mare che sovrasta l’omonimo CARSOLI - DOPO GIORNI SENZA POSITIVI TORNA UNA SEGNALAZIONE DI POSITIVITA': L'ASL ha comunicato al Sindaco elia Nazzarro, la positività di un cittadino Crseolano, si tratta di una persona non vaccinata, che in qesto moment si trova in isolamento fiduciario presso la propria abitazione.  CARSOLI- GRANDE SUCCESSO PER IL PRIMO RADUNO REGIONALE VESPA:  Una domenica all'insegna della Vespa, quella appena trascorsa a Carsoli, e tutto grazie al VESPA CLUB CARSOLI, e al suo presidente Fulvio De Santis. Una splendita manifestazione, ce ha portato nel borgo di Carsoli tantissime Vespa, recenti e datate, ma INCENDI, PD| PREOCCUPAZIONE, IMPEGNO MASSIMO E COESIONE NECESSARIA: Redazione- “Il Partito Democratico regionale esprime sconcerto e preoccupazione per la gravità dell’emergenza che stanno affrontando diversi territori, a cominciare dalla città di Pescara, a causa degli incendi che si sono sviluppati nella giornata di oggi”: lo dichiarano Michele Fina ARICCIA| FANTASTICHE VISIONI: Redazione- Palazzo Chigi di Ariccia (RM) ospita fino al 13 agosto Fantastiche Visioni, un’occasione per rivivere le bellezze architettoniche seicentesche, che incontrano quelle letterarie dell’Italia rinascimentale, la musica popolare e un ironico salto negli Anni Ottanta. Tutto questo attraverso un SOLIDARIETA' AL PROF. GRAVELLI, CAVALIERE AL MERITO DELLA REPUBBLICA: Redazione- “E' paradossale che da Galileo a Semmelweis la storia delle inutili repressioni del pensiero scientifico non abbia insegnato la prudenza alle autorita' decisionali” "Siamo pertanto completamente solidali con il il Prof. Garavelli, minacciato di provedimenti disciplinari per aver osato esprimere, pur in NELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI AD AVEZZANO LE SPOGLIE MORTALI DELLA SERVA DI DIO MADRE MARIA TERESA CUCCHIARI: Redazione- Si è tenutai, 31 luglio, alle 10.30, nella chiesa di San Giovanni ad Avezzano, la solenne Celebrazione Eucaristica, presieduta dal Monsignor Pietro Santoro, dedicata alla Serva di Dio Madre Teresa Cucchiari, fondatrice, nel 1762, dell'istituto religioso femminile delle Suore NASCE SPAZIO TEVERE POINT: Redazione-  il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha inaugurato il Centro di Sosta Tevere Point, uno spazio gestito da Under35 volto ad agevolare la fruizione della Valle del Tevere e a consolidare il percorso ciclopedonale tra la Riserva Regionale TIQ | TEATRO IN QUOTA 2021 IL LINGUAGGIO PRESENTE (10 - 23 AGOSTO 2021): Redazione- Linguaggio: In senso ampio, la capacità e la facoltà, peculiare degli esseri umani, di comunicare pensieri, esprimere sentimenti, e in genere di informare altri esseri sulla propria realtà interiore o sulla realtà esterna, per mezzo di un sistema di MANTOVANELLI | PITTORE E SCENOGRAFO VENETO A L’AQUILA (1951-1981): Redazione- Neanche i tanti rinvii provocati dal Covid-19 sono riusciti a spegnere gli entusiasmi e a frenare le iniziative della One Gallery, che giovedì 5 agosto alle ore 17:30 riapre le sue porte a L’Aquila - Via Roma 67 con

INTERVISTA A ERMINIO PALMIERI

Copertina Libro Copertina Libro

Redazione- Erminio Palmieri che parla dell’autore Erminio Palmieri.:<<

Raccontaci come ti è venuta l’idea per scrivere “Il lato freddo”

L’idea di scrivere IL LATO FREDDO parte da molto lontano.Nel Gennaio del 2016 mi era venuta voglia di scrivere una storia ambientata nei posti che meglio conosco. Di questa idea ne parlai anche a radio Deejay in una puntata di Pinocchio con La Pina, Diego Passoni e Valentina Ricci. In quel momento, confesso, la scrittura era la cosa più lontana dal mio mondo, fatto del lavoro in officina, la famiglia i figli e poche evasioni.Il progetto in partenza era molto diverso. Più “fantasioso” e forse poco credibile, difatti lo abbandonai.La pandemia e il conseguente lockdown mi hanno regalato una nuova idea e soprattutto il tempo per poterla attuare, chiaramente ho dovuto apportare i cambiamenti necessari alla storia perché potesse funzionare.É un libro “anarchico”. Nel senso che ha cambiato il suo contenuto ed è cresciuto liberamente, senza uno schema. Sinceramente in questo, riconosco una debolezza. Probabilmente se avessi avuto tutto ben chiaro in testa avrei potuto migliorare (si può sempre migliorare un prodotto).

Non sarebbe stato però: IL LATO FREDDO.  

Sono soddisfatto di quello che ne è venuto fuori. Come ho già detto altre volte, penso che questo libro possa rappresentare il motto: volere è potere, a patto di avere tempo.Ecco, il tempo ed il suo potere in generale è la cosa che attualmente mi affascina di più.

Il romanzo tratta corre su binari di vario genere ma tutti accomunati tra di loro – poliziesco, thriller, giallo, azione – ma c’è uno specifico tema che fa parte del mondo del paranormale. Sei un appassionato del genere?

Quello che volevo era proprio cercare di creare “tensione”, magari chi conosce personalmente i luoghi nei quali si svolgono gli eventi la sente maggiormente ma spero che arrivi bene anche a chi non è mai stato a Poggio Imperiale o Lesina. Posso dire che quella zona d’Italia ha una forte vocazione paranormale. Diciamo che mi sono ispirato a storie che si raccontano in paese. In principio il romanzo parlava proprio di questo, poi, come dicevo, non ero convinto del progetto e l’ho modificato. Il paranormale mi interessa, penso sia un buon punto di partenza per raccontare una storia tensiva.

Stai lavorando a un prossimo progetto editoriale?

Non mi definisco uno scrittore. Uno che scrive per lavoro. Io lo faccio per divertimento e nei ritagli di tempo. Nonostante questo però, mi piace fare le cose per bene e quindi il prossimo romanzo sarà più curato. Ho già iniziato a scrivere le prime pagine ma questa volta l’ho progettato. La storia è tutta definita e messa nero su bianco in una specie di tabella da seguire per la scrittura. Posso anticiparvi che questa volta lo spunto paranormale è di tipo esoterico e che si pone temporalmente subito dopo gli

eventi de Il lato freddo ma non ne rappresenta il seguito>>.

--

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.