BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DUE ALUNNI POSITIVI AL COVID A CARSOLI | ORDINANZA SINDACALE DI CHIUSURA SCUOLA ELEMENTARE E MEDIA: Redazione- A seguito della segnalazione della Asl di competenza su due alunni risultati positivi al covid-19, il sindaco di Carsoli Velia Nazzarro ha disposto, con una sua ordinanza, la chiusura della scuola elementare e media per l’intera giornata di domani, MOZEZ| THAT'S CRAZY: Redazione- Ritorna Mozez, al secolo Osmond Wright, con il singolo “That’s Crazy” (letteralmente “è folle”, “assurdo”), un rock melodico e potente ebbro di contenuti e di messaggi positivi.Scongiurare un disastro imminente e forse già in atto, è compito del protagonista XI FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| CULTURAL DIPLOMACY: Redazione- Cultural Diplomacy e Soft Power  tra i temi al centro dell’undicesimo Festival della Diplomazia che quest’anno si svolgerà in modalità ibrida, in presenza e online, dal 19 al 30 ottobre a Roma.Con il patrocinio del Ministero degli Esteri, della QUANDO LA NOTIZIA VA DETTA SENZA FAR TREMARE, OGGI SOLO IL 10% DEI POSITIVI SU QUELLI ESAMINATI: Redazione- Che il virus esiste questo è assodato, che per chi ha già delle patologie puo' esser fatale, lo sappiamo, ma noi giornalisti cerchiamo il titolo di terrore per far leggere, per far visualizzare piu' l'articolo, ma il lettore non NAPOLI - DE LUCA IMPONE IL LOCKDOWN, SI SCATENA LA PROTESTA: Sono migliaia le persone,che in questi minuti si sono riversate in starda, per la maggior parte giovani per protestare contro il ockdown imposto dal governatore della Regione De Luca. Si attendono aggionamenti .  SEN. DI GIROLAMO| STABILIZZAZIONE PRECARI RICOSTRUZIONE POST SISMA: Redazione- In questi giorni ho interloquito con il Dipartimento della Funzione Pubblica per raccogliere informazioni sulle procedure per richiedere i contributi destinati all’assunzione a tempo indeterminato del personale precario impiegato nella ricostruzione post sisma.Voglio informare gli amministratori di Regione, Enti MENO FORTUNATI DI SALERNO| ASS. COMMERCIALISTI CONSEGNA CONTRIBUTI: Redazione- In considerazione dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e a fronte delle ultime disposizioni normative regionali e nazionali, quest’anno l’appuntamento annuale organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno è stato annullato.L’evento, nato con l’obiettivo di creare un’occasione costruttiva e di favorire un momento di XI FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| TECH DIPLOMACY: Redazione- La sfida e la concertazione internazionale passa anche per la tecnologia: sicurezza informatica, 5G, privacy, voto online e così via. Le questioni sullo scacchiere globale sono molte, per questo anche nella undicesima edizione, il tema delle nuove tecnologie e CHATTANOOGA SALOON| UN SUCCESSO IL NON SOLO SELFIE: Redazione- Ancora una tappa per la presentazione al pubblico del primo libro della blogger Elenia Scarsella NON SOLO SELFIE. Si tratta di un prontuario simpatico e divertente che contiene preziosi consigli e accorgimenti utili per riuscire a restituire sui Social MARIA ELISABETTA GIUDICI| LA FORESTA INVISIBILE: «Sembrò che tutto fosse possibile e che perfino le strade e il vento ostile profumassero di desiderio». Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “La foresta invisibile”, il nuovo libro di Maria Elisabetta Giudici pubblicato da Castelvecchi nella collana

ORICOLA,IL SOGNO

Oricola-Anche lei era andata a servizio. A Roma. Da una zia. Si faceva una volta. Per bisogno, per una sorta di impegno tra parenti, per conoscere la città. Tutto pagato a caro prezzo, naturalmente. Che nessuno da niente per niente. Ma lei, la giovane ragazza oricolana aveva detto di si anche per un'altra ragione. Aveva un sogno da quando era bambina. Vedere il mare. Non l’aveva mai visto, neanche in cartolina. Una sua amica invece si e le raccontava cose meravigliose. L’immensa distesa, le onde, la gente che faceva il bagno, la spiaggia, il sole cocente sulla sabbia. Lei aveva provato ad immaginare ma era difficile. Voleva, doveva vederlo. La zia glielo aveva promesso. E una domenica , dopo tanti mesi di  dura servitù e totale obbedienza, finalmente il premio. Al mare! Il filobus, il trenino Roma-Ostia, partenza da Ostiense, il cuore che batteva forte, la fermata finale. Scese dal trenino come in trance. La zia e lo zio che la accompagnavano le dettero uno scossone come per svegliarla. Poi in un bar le offrirono un gelato. Lei camminava senza guardare ne di qua ne di là. Leccava il gelato meccanicamente. Lo sguardo fisso all’orizzonte. Si avviarono verso il pontile. Lei si fermò. Lo vide. Il mare. Era leggermente increspato per una bava di vento e le onde, piccole e birichine, si rincorrevano fino alla spiaggia.Un veliero, come una nuvola bianca, veleggiava all’orizzonte. Il gelato le colò sul vestitello leggero. Stava a bocca aperta a rimirare il suo sogno. “Posso?” domandò alla zia indicando la spiaggia. “Certo” le rispose la donna. “Ma attenta a non bagnarti”. Scese sulla sabbia camminando con attenzione come se avesse paura di affondare.  Si avvicinò al bagnasciuga. Un’onda più lunga le baciò i piedi, i calzini, le scarpe. Ma lei non si ritirò, non fece nessun passo indietro. Aspettò immobile altre onde. Non sentiva i rimproveri della zia, le grida dei bagnanti, i gabbiani, la confusione di una calda giornata estiva. Muoveva solo la lingua a raccogliere le lacrime salate che le scendevano lungo le guance che le rigavano il viso.   

da"LA STRADA DI CASA STORIE DA ORICOLA e DAGLI oricolani" di Tullio Lucidi

Ultima modifica ilDomenica, 13 Dicembre 2015 14:15

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.