BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ATTACCO TERRRORISTICO A NIZZA| IL TUNISINO AUTORE DELLA STRAGE ERA STATO ESPULSO DALL'ITALIA: Redazione- L’autore dell’attentato di Nizza si chiama Brahim Aoussaoui, cittadino tunisino di 21 anni. Aoussaoui era arrivato a Lampedusa lo scorso 20 settembre. Quel giorno arrivarono sull’isola siciliana una ventina di barconi con a bordo soprattutto tunisini, tra cui il SEN. DI GIROLAMO| LA FERROVIA VELOCE ROMA-PESCARA SARA' UN'OPERA UTILE: Redazione- Ribadisco quanto già detto alla presentazione del progetto di prefattibilità del potenziamento della linea ferroviaria Pescara-Roma ed il conseguente corridoio trasversale per persone e merci.Una visione ecologica richiede di agire da subito per decongestionare i grandi centri urbani dove MARINELLI| GOVERNO E MAGGIORANZA REGIONALI INADEGUATI: Redazione- Mentre la maggioranza che governa la Regione Abruzzo si occupa di aumentare gli stipendi ai dirigenti e di regolare i conti interni dopo le sconfitte elettorali, confezionando un vero e proprio rimpasto in perfetto stile e in piena pandemia, FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| IL FUTURO POST COVID: Redazione- La pandemia di Covid-19 ha cambiato radicalmente le vite dei cittadini di tutto il mondo e ha reso urgente la gestione condivisa dell’emergenza. Con i Paesi occidentali e in particolare europei alle prese con la seconda ondata, la “ricostruzione” LUCO DEI MARSI| MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO A RISCHIO IDROGEOLOGICO: Redazione-Salvaguardia del territorio, a Luco dei Marsi circa 200mila euro per la progettazione di messa in sicurezza delle aree a rischio idrogeologico.Proseguono a pieno ritmo i lavori dell'Amministrazione luchese, che incassa l'assegnazione dei fondi per la progettazione definitiva ed esecutiva MARCO CIGNOLI| LA MIA MERCEDES: Redazione- Da martedì 27 ottobre arriva in radio e in digitale il remix de “LA MIA MERCEDES” (Jab Media), il nuovo singolo di MARCO CIGNOLI, realizzato dal Dj spagnolo GAGO.«L'incontro con Marco Cignoli nasce per puro caso grazie al web. EUGENIA SERAFINI| OMAGGIO ALL'ORIENTE: Redazione- Presso il Circolo degli Esteri di Roma (Via dell’Acqua Acetosa 42), fondato nel 1936 con finalità di rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri, è stata inaugurata venerdì 16 ottobre 2020, alle ore 18, la mostra personale dal titolo “Sguardo a Oriente” di Eugenia Serafini, AVEZZANO| L’UFFICIO POSTALE DI VIA MARCONI RIPRISTINA L’APERTURA POMERIDIANA: Redazione- Poste Italiane comunica che da oggi, martedì 27 ottobre, in concomitanza con il primo giorno di pagamento delle pensioni di novembre, l’ufficio postale di Avezzano 2 (via Marconi) tonerà disponibile con orario continuato dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 MICHELE FINA| L'IDENTITA' DELL'APPENNINO: Redazione- L’identità e le prospettive dell’Appennino nel trentesimo appuntamento di “Un libro, il dialogo, la politica”, la rubrica in diretta Facebook di Michele Fina che ha dialogato con Piero Lacorazza (Fondazione Appennino) e Giuseppe Lupo, autore assieme a Raffaele Nigro PESCARA - IN CENTINAIA IN PIAZZA CONTRO NUOVO DPCM: Redazione- Centinaia dono state le persona riverdate in piazza, e nelle starde limitrofi, a Pescara per protestare contro le chiusure imposte dal Dpcm Conte: c'erano baristi, ristoratori, titolari di palestre, operatori di centri scommesse e sale bingo e rappresentanti di

ANTECEDENTE: UN #WEBFESTIVAL CON TANTI APPUNTAMENTI CULTURALI, OGNI LUNEDI'!

#Webfestival #Webfestival

Redazione- Non sapendo se sarà possibile svolgere in maniera canonica la quarta edizione del Festival della Piana del Cavaliere a causa dell’emergenza covid-19, il lunedì di Pasqua, il prossimo 13 aprile 2020 alle ore 21, per la prima volta si terrà un’anteprima del Festival sul web con il primo Concerto a cura di Alfonso Alberti e Maria Eleonora Caminada. Un’anteprima che non sostituisce il Festival in sé ma lo raddoppia in attesa di capire cosa succederà e per mettere le basi per un futuro in cui il mondo della cultura in generale dovrà reinventarsi. La rassegna artistica, realizzata dalla direttrice artistica Anna Leonardi, nasce proprio dall’urgenza di attivarsi per il mondo dello spettacolo che in questo momento di stasi soffre, forse, più di altre realtà e ridare vita all’attività lavorativa vera e propria che moltissimi artisti hanno visto perdere da quando è scoppiata la pandemia.Sarà una stagione musicale e teatrale che prenderà il via lunedì 13 aprile 2020 e che poi proseguirà ogni lunedì alle ore 21 fino alla riapertura dei teatri e dei luoghi di cultura che ci auguriamo avvenga prima possibile.Questa iniziativa è possibile grazie al sostegno dell’azienda Aisico Srl nella persona dell’ingegnere Stefano Calamani.Il senso profondo dell’iniziativa, racchiuso nel titolo “Antecedente” ce lo spiega la direttrice artistica del Festival Anna Leonardi: “È importante, in questo difficile percorso, trovare un luogo diverso in cui continuare a fare arte e cultura, in cui continuare ad esprimersi. Essendo luogo di aggregazione per eccellenza, i Teatri probabilmente saranno chiusi ancora per un po’ e i lavoratori e gli artisti dello spettacolo gli ultimi a tornare a una normalità lavorativa. Quello artistico, inoltre, è il lavoro più distante dallo smart working perché vive e ha bisogno di vivere a stretto contatto con il pubblico ma anche con il mondo esterno, con quello che circonda ogni artista nel suo sentire l’arte. È difficile affrontare questa distanza dagli uomini e dal mondo nell’espressione musicale per esempio perché, è evidente, avere davanti una telecamera non è come avere di fronte dei volti. Tuttavia, le nuove possibilità che si palesano vanno sfruttate anche e soprattutto per mantenere l’attenzione sull’attività artistica, sul lavoro di tanti artisti, che non deve e non può essere dimenticato. Inventiamo dunque soluzioni alternative, inventiamo uno Smart working artistico!L’obiettivo è sicuramente quello di costituire un Antecedente che possa essere un precedente, fatto di sogno e ispirazione, per il conseguente: ricominciare, trasformati”.

 

DOVE E QUANDO

Il primo evento è un concerto che prevede il seguente programma: Proses lyriques di Claude Debussy, con Alfonso Alberti e Maria Eleonora Caminada. Sarà trasmesso in diretta Facebook su questa pagina https://www.facebook.com/festivalpianadelcavaliere , lunedì 13 aprile alle ore 21 e prevederà anche un’introduzione ai brani eseguiti da parte del Maestro Alfonso Alberti prima della performance. Il video potrà essere rivisto anche sul canale instagram del Festival il giorno seguente.

 

BIOGRAFIA ALFONSO ALBERTI

Alfonso Alberti suona (il pianoforte) e scrive (libri sulla musica). Sua grande passione è la musica d’oggi, nella convinzione che essa sia un’opportunità formidabile per capire il tempo che ci troviamo a vivere, e noi stessi che viviamo in questo tempo. I suoi programmi da recital amano tessere rapporti fra le diverse epoche, con l’intento di mostrarel’unità del percorso storico musicale.Gli sono state affidate più di cento prime esecuzioni assolute per pianoforte solo e per pianofortee orchestra, fra cui anche opere riscoperte di protagonisti del Novecento come Niccolò Castiglioni e Giacinto Scelsi. Un’intesa musicale e umana particolarmente significativa lo ha legato a Giorgio Gaslini, che gli ha dedicato i suoi ultimi brani per pianoforte e il Concerto per pianoforte e orchestra.Alfonso Alberti ha suonato in luoghi come il Konzerthaus di Vienna, il LACMA di Los Angeles, laSala Verdi del Conservatorio di Milano, la Cappella Paolina del Quirinale, il Teatro Bibiena diMantova, la Tonhalle di Düsseldorf. Ha pubblicato più di venti dischi solistici e cameristici. Per l’etichetta Stradivarius, il cd col Concerto per pianoforte e orchestra di Goffredo Petrassi (Orchestra della RAI, direttore Arturo Tamayo) ha vinto il Premio della critica come miglior disco 2012 in Italia. Stretta è anche la collaborazione con la web-tv Limenmusic, per la quale realizza regolarmente video musicali. Alfonso Alberti pubblica libri per gli editori LIM e L’Epos e cura edizioni musicali per Ricordi e Durand. Fra i suoi volumi: La rosa è senza perché. Niccolò Castiglioni, 1966-1996 (LIM, 2012), Vladimir Horowitz (L’Epos, 2008), Le sonate di Claude Debussy (LIM, 2008) e Niccolò Castiglioni,1950-1966 (LIM, 2007). Nel 2010 il canale televisivo Sky Classica gli ha dedicato un documentario per la serie Notevoli. Dal 2017 è uno dei conduttori delle Lezioni di musica di Radio3. Di questo stesso anno è la sua prima raccolta di poesie, Due, volume a quattro mani con Gianni Bombaci per l’editore Il Raccolto. Del 2019 è una plaquette con cinque sue poesie e tempere originali di Adalberto Borioli.

 

 

 

BIOGRAFIA MARIA ELEONORA CAMINADA

Maria Eleonora Caminada si accosta alla musica fin dall’infanzia intraprendendo lo studio del pianoforte. Dal 2004 al 2011 canta nel Coro Voci Bianche del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e del Teatro alla Scala. Dal 2014 debutta i primi ruoli: Serpina ne La Serva Padrona di Pergolesi, Amore nell’Orfeo ed Euridice di Gluck, Bystroušky ne La piccola volpe astuta di Janaček, Anna in Nabucco di Verdi, Didone in Dido & Aeneas di Purcell, Bastiana in Bastiano e Bastiana di Mozart.Nel 2016 collabora come soprano solo alla realizzazione del calendario dell’Avvento musicale in Piazza del Duomo a Milano con l’Orchestra Filarmonica Italiana. Partecipa poi in veste solistica a produzioni sacre (Requiem di Mozart, Messiah di Handel, Johannes-Passion di Bach, Stabat Materdi Pergolesi) e a produzioni concertistiche de LaVerdi (Porgy and Bess diretta da John Axelrod, Il libro della giungla per la rassegna Crescendo in musica), dei Piccoli Pomeriggi Musicali (Il flauto magico nel ruolo della Regina della notte, Cenerentola nel ruolo di Clorinda, Il barbiere di Siviglia nei ruoli di Rosina e Berta e Nozze di Figaro nel ruolo di Susanna), dell’orchestra Carlo Coccia (Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn) e del NED ensemble (Folk Songs di Berio). Canta inoltre per la Fondazione Benetton di Treviso, il San Giacomo Festival di Bologna, il Monferrato Classic Festival, il Piedicavallo Festival, il Festival della Piana del Cavaliere. Fra i luoghi che la ospitano vi sono il Teatro Dal Verme e l’Auditorium Verdi a Milano, il Teatro Civico di Vercelli, il Teatro Maggiore di Verbania, il Teatro Sociale di Biella. Nel 2018 partecipa al progetto Call for Young Performers di Divertimento Ensemble coordinato da Alda Caiello, inaugurando la stagione 2018 di Rondo a Bobbio e Rondo in Monferrato con la Sequenza III di Berio. Lavora a contatto con noti compositori contemporanei (Marco Di Bari,Federico Gardella, Stefano Gervasoni, Alessandro Solbiati) e nell’estate 2019 realizza le primeesecuzioni per voce, ensemble ed elettronica coordinate da Stefano Gervasoni al LivornoFestival.

 

Associazione Festival della Piana del Cavaliere

Piazza XX settembre, 4/A - 02040 Configni (RI)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.