BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'AQUILA - DA OGGI L'ACCREDITO DELLE PENSIONI NELLA PROVINCIA: Redazione- Poste Italiane comunica che in provincia dell’Aquila le pensioni del mese di dicembre, comprensive di tredicesima, verranno accreditate a partire da mercoledì 25 novembre per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution.I METEO - SETTIMANA CON SOLE TIMIDO E TEMPERATURE FREDDE, NEL WEEKEND ARRIVA LA PIOGGIA: Redazione- Dopo l’affondo artico che ha interessato il Lazio e l’Abruzzo nel week end scorso, l’avvio della settimana dovrebbe vedere una momentanea rimonta dell’anticiclone, che incontrerà umide perturbazioni nordatlantiche e aria più fredda di natura continentale.Fino a giovedì temperature fredde, VATICANO - DA DOMENICA 29 CAMBIANO PADRE NOSTRO E GLORIA, LE MODIFICHE DEL MESSALE: Da domenica 29 novembre, prima domenica d'Avvento secondo il calendario liturgico, cambiano Padre Nostro e Gloria. Una piccola rivoluzione durante la celebrazione liturgica a cui dovranno abituarsi i fedeli, con la terza edizione del Messale che sostituisce la precedente del 1983, VERSO IL "NO" PER LA RIAPERTURA DEGLI IMPIANTI SCIISTICI: Redazione- È scontro tra il Governo e le Regioni per l’apertura degli impianti sciisticisti. Se da una parte l’esecutivo sembra deciso a non far partire la stagione per evitare che i contagi da coronavirus aumentino, dall’altra i governatori sono invece pronti a riavviare gli impianti. Nel prossimo DPCM del 4 Novembre vedremo STRADA DEI PARCHI - LA GDF SEQUESTRA 26 MLN A DIRIGENTI: Redazione- La Guardia di Finanza di Teramo ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, di disponibilità finanziarie, beni mobili, immobili, per un ammontare complessivo di euro 26.714.224,94, nei confronti dei sei soggetti indagati che nel tempo hanno assunto cariche apicali della COVID ITALIA - SCENDONO NUOVI CONTAGI E MORTI: Redazione- Finalmente una notizia positiva, quelle che aiutano l'umore, Sono circa seimila positivi in meno di ieri, e scendono anche il numero dei morti. Finalmente sembra che la curva Covid, stia tornando a scendere, dopo il picco dei giorni dell'ultima ORICOLA - IL 25 NOVEMBRE GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, INAUGURAZIONE DELLA PANCHINA ROSSA: Redazione- Il 25 NOVEMBRE è la giornata mondiale CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. La violenza ha molti volti, fisica, sessuale o psicologica.Questi atti possono accadere ovunque: dentro le mura domestiche, per strada, sul posto di lavoro. Questa scia di violenza COVID - POSSIBILE DECRETO DEL 3 DICEMBRE, UNICA ZONA GIALLA NAZIONALE: Redazione- Esclusa la scuola che resterà a distanza fino all'Epifania, sul fronte regioni e consumi sembra ci sia piu' libertà. L’obiettivo del Governo sembra essere quello di riaprire mettendo l’Italia in una zona gialla unica a tempo (bisognerà però vedere come ciò sarà CARSOLI - SANIFICATI TUTTI GLI EDIFICI SCOLASTICI: Redazione- Nella giornata di oggi, Domenica, grazie alla coordinazione dell'assessore Muzi, è stata ffettuata la sanificazione e l’igienizzazione di tutti gli edifici scolastici, dalla scuola materna al Liceo Scientifico, compresa la palestra. L'amministrazione Comunale Nazzarro, continua nel coordinamento dell'emergenza sanitaria GERANO - RAGAZZO MASSACRATO DI BOTTE, DAI BULLI, NEI BAGNI DELLA SCUOLA: Redazione- Cose che non vorremo mai sentire, quelle notizie che ti fanno restare a riflettere. Mandiamo i nostri figli a scuola, e poi ci accorgiamo che quel figlio che hanno mandato all'ospedale è il nostro, o quel filgio che ha

ORICOLA,INIZIATI I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SANTA RESTITUTA

Oricola- Sono iniziati, oggi ad Oricola, i Festeggiamenti in onore di Santa Restituta e San Luigi che si concluderanno Domenica sera con i tradizionali fuochi pirotecnici. Santa Restituta, apparteneva all’illustre famiglia romana dei Frangipane. Condotta da Roma a Sora da un angelo per evangelizzare la città, sembra che ella rifiutasse i suoi numerosi spasimanti e che un giorno, chiusa in preghiera, abbia visto l'arcangelo Gabriele che le annunziò il suo destino di santità e martirio. Poco dopo la visione angelica fu soggetta alla tentazione del diavolo, il quale le mostrò come sarebbe stata uccisa dai romani se avesse difeso il vangelo. Infine vide lo stesso Gesù che le assegnò il compito di evangelizzare Sora e che dopo averla addormentata, la fece trasportare per mezzo di un angelo, come il profeta Abacuc, nella città Lirinate.

A Sora la fanciulla compì il suo primo miracolo, curando dall'elefantiasi (ma qualche altro parla di lebbra) Cirillo, il quale si convertì al cristianesimo. Divenuta celebre in città per le sue opere, essa stessa affermava di essere stata mandata direttamente da Cristo per salvare la città di Sora. Intervenne contro la sua missione allora il console Agazio, che prima volle rendersi conto dei miracoli della cristiana e poi, colpito dalla sua bellezza, chiese di sposarla, rifiutato. Agazio allora ordinò per Restituta torture e carcerazione ma i militari che ne gestivano il controllo vennero rapidamente convertiti e battezzati da Cirillo. Agazio, rifiutato una seconda volta, dispose che la santa, Cirillo e due dei nuovi convertiti venissero decapitati presso Carnello, sulle sponde del fiume Fibreno il giorno 27 maggio del 275, regnava l'imperatore Aureliano, era da poco papa Eutichiano.

I cristiani, con a capo il vescovo Amasio (di cui non si hanno notizie storicamente provate), raccolsero e seppellirono i quattro corpi nell'oratorio di una casa privata in Piazza del Mercato (oggi Piazza Santa Restituta). La tradizione continua poi nel descrivere il recupero delle loro teste, all'atto dell'esecuzione gettate nel fiume e miracolosamente ritrovate dal vescovo Amasio a cui la santa era apparsa in sogno. Sempre alla tradizione orale appartiene inoltre la narrazione di numerosi miracoli compiuti dalla santa a Sora e nel circondario.

A secoli di distanza si perse il ricordo del luogo di sepoltura dei martiri e soltanto nel 1683, sotto il vescovo Guzone, furono rinvenuti proprio nella chiesa di Santa Restituta, che era stata edificata poco dopo l'editto di Costantino.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.