BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ITALIA COVID - SUPERATI I 100MILA MORTI, SI VALUTANO NUOVE MISURE: Il totale delle persone uccise dal virus ha raggiunto le 100.103.Una riunione del Comitato tecnico scientifico è in programma per martedì mattina per valutare eventuali nuove misure restrittive alla luce della diffusione dei contagi. La riunione, secondo quanto si apprende, sarebbe SCADENZA AUTO - NUOVE PROROGHE PER PATTENTI E REVISIONI: Le proroghe delle scadenze di patenti e revisioni sono state più volte spostate, e l’ultima estensione fino al 30 aprile dello stato di emergenza (datata 14 gennaio 2021) ha ulteriormente decretato la temporanea estensione della validità di patente e revisioni, CARSOLI - SCENDE ANCORA LA CURVA EPIDEMICA: Arrvano buone notizie dal territorio Carseolano, infatti gli attuali positivi sono 20. Dopo un periodo di massima alalerta, dopo che i positivi avevano superato la soglia dei 70 contaggi. In queste settimane, il dato si è notevolmente abbassato,dando una semi VERONICA DE ANGELIS| YOURBAN 2030: Redazione- Con il 2021 si apre il decennio decisivo del cambiamento climatico. La conferenza delle Nazioni Unite nota come COP26, prevista a Glasgow a novembre 2021, segnerà un passaggio fondamentale. Non solo: il 2021 è anche stato dichiarato l’Anno Internazionale dell’Economia MICHELE FINA| LA CITTA' DEI VIVI DI NICOLA LAGIOIA: Redazione- Il 49esimo incontro della rubrica “Un libro, il dialogo, la politica” curata da Michele Fina è stato dedicato al libro “La città dei vivi” di Nicola Lagioia. Fina ha dialogato con l’autore. Ha presentato il libro, che parte dall’omicidio OMERO SABATINI| L’AQUILANO CHE HA SVELATO I PROMESSI SPOSI AGLI AMERICANI: Redazione- Omero Sabatini vive ad Alexandria, in Virginia, in una bella casa piena di libri, ricordi e immagini di ogni parte del mondo. Nell’ottobre 2016, trovandomi a Washington, andai a fargli visita. Alexandria dista appena una quindicina di km dalla VIRGILIO MASINI CI RACCONTA LE DONNE: Redazione- Il Dott Virgilio Masini è letteralmente sommerso di pazienti donne che hanno fiducia assoluta del suo operato. Gli ho chiesto molte volte come facesse ad assecondare anche le richieste più complicate, quando ciò è possibile, elui ha sempre risposto SANTE MARIE - MERCOLEDI 10 MARZO TAMPONI RAPIDI GRATUITI: Redazione- Mercoledì 10 marzo il Comune di Sante Marie in collaborazione con la Protezione Civile comunale di Sante Marie ha organizzato una nuova giornata di screening gratuiti.Verrà allestito un ambulatorio nella sala don Beniamino dove personale sanitario eseguirà i tamponi LA PSICOLOGIA DEI BAMBINI IN LOCKDOWN, AUMENTO ANSIA E REGRESSIONE: Redazione- L’indagine sull’impatto psicologico della pandemia nelle famiglie, promossa dall’Irccs Gaslini di Genova e guidata dal neurologo Lino Nobili, mostra come i più piccoli abbiano risentito dell'emergenza: problematiche comportamentali, disturbi del sonno o mancanza d'aria sono alcuni dei sintomi, spesso COVID - SPERANZA "ENTRO L'ESTATE VACCINATI TUTTI GLI ITALIANI CHE VORRANNO": Redazione- "Pensiamo che il prossimo trimestre sia quello decisivo per le vaccinazioni. Dal 1 aprile inizia il secondo trimestre in cui ci aspettiamo l'arrivo di oltre 50 milioni di dosi, e puntiamo a raggiungere almeno metà della popolazione.Tra queste dosi

EMIGRANTI ABRUZZESI IN TICINO, UNA FESTA ALL'INSEGNA DELL'AMICIZIA FRA CONTERRANEI, CONNAZIONALI E SVIZZERI

Redazione-Da oltre un trentennio l'Associazione Regionale Emigranti Abruzzesi(A.R.E.A.) in Ticino organizza e si ritrova con soci e simpatizzanti all'insegna dell'amicizia fra conterranei, connazionali e Svizzeri.La festa di oggi e particolarmente sentita dalla nostra associazione.Vi sono ospiti importanti giunti dall'Abbruzzo. L'Area ha provveduto ad una raccolta fondi e beni di prima necessità; i pompieri di Locarno e di Chiasso sono partiti con una turbina per raggiunere le personevittime della grave calamità naturale, ancora isolati, meta Pietracamela in provincia di Teramo. La calamità naturale, che ha mietuto molte vittime, há messo in ginocchio una regione che portaancora porta le ferite el tragico terremoto dell'Aquila.In un clima gioioso con momenti di musica, ballo, edarte si e' arrivato al momento “clou” della festa: salutare le due famiglie di Pietracamela in provincia di Teramo. Grazie alla cospicua somma raccolta fra i nostri tesserati hanno ricevuto il nostro aiuto. Uno di essi la calamità há annientato il gregge.Ma la sfortuna si accanisce nuovamente sul malcapitato: durante la notte, un'ospite inatteso... una volpe, si abbatte sul riparo di fortuna creato per sconfiggere il freddo.... la volpe decapita i tre agnellini e si perde la speranza che si possa ricominciare l'attività. Ci vogliono nuovi stimoli ed ecco l'aiuto di A.R.E.A. .Possono ricominciare la sistemazione di quanto distrutto dalla calamità.All'altra famiglia è pure stato devoluto una somma per la sistemazione primaria di quanto distrutto dal terremoto.Tra i pompieri e le famiglie soccorse si è instaurato un rapporto di stretta amicizia che dura ormai dall'inverno scorso.Ilrappresentante há porto i saluti ed i ringraziamenti per quanto fatto dall'A.R.E.A.La festa continua, ed e stata allietata da musica dal vivo, balli e canzoni abruzzesi. Vengono pure decantate le poesie scritte dalla socia Anna Menchini,applaudite calorosamente dai presenti.Tra noi emigranti abruzzesi vi è una profonda nostalgia della nostra terra di origine. Non é stato semplice espatriare in una nazione  lontana; sono ca 600 km dalla capitale del Ticino, Bellinzona per rimettere piede nel suolo d'Abruzzo.Abbiamo sofferto di nostalgia ed all'epoca dell'espatrio l'integrazione per i stranieri era un “optional”. Vi erano disagi per farsi accettare dagli indigeni. L'Abruzzo è stata una regione che ha procurato moltissimi emigranti dalle nostre quattro provincie.Gli anni di convivenza, col passare del tempo, per la generosità, la rettitudine ed il farsi voler bene, gli emigranti abruzzesi si sono integrati pienamente nel territorio ed oggi sono stimati ed apprezzati.Grazie Ticino per quanto ci hai dato e quanto ancora ci darainel futuro.Un saluto che parte dal profondo del mio cuore ai conterranei abruzzesi che leggeranno queto spaccato di momenti gioiosi ma anche dicondivisione

delle avversità della vita.

Ultima modifica ilLunedì, 21 Agosto 2017 11:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.