BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - INIZIA L'ANNO ACCADEMICO DELLA COMPAGNIA DI DANZA "Anima&Corpo" DELLA SEZIONE ITALIANA DEL CID: Primo appuntamento della compagnia di danza ANIMA&CORPO, compagnia di danza della sezione italiana del CID, CARSOLI SECTION CID Conseil International de la Danse di Parigi. Sotto la direzione artistica dei maestri UMBERTO D'ALBA e BARBARA LAVALLE. Sono 21 i ballerini LANCIANO, A SOLI 43 ANNI CI HA LASCIATO L'ATTRICE MONICA CARMEN COMEGNA: Redazione- Si è spenta a soli 43 anni l'attrice Monica Carmen Comegna. La donna è morta nell'ospedale di Lanciano dove era ricoverata: a quanto si apprende nei giorni scorsi aveva avuto la febbre alta.A dare la notizia è ChietiToday.Originaria di CARMINE RANIERI RIELETTO SEGRETARIO DELLA CGIL ABRUZZO- MOLISE: Redazione- “Congratulazioni a Carmine Ranieri, rieletto al vertice della Cgil Abruzzo Molise”: lo dichiara Daniele Marinelli, responsabile organizzazione ed economia del Partito Democratico abruzzese.   Marinelli prosegue: “In questi anni difficili, che hanno visto crescere le diseguaglianze, peggiorare la condizione FINA | AUTONOMIA DIFFERENZIATA UN DISASTRO PER L'ABRUZZO: Redazione- “L’autonomia differenziata così come appena approvata dal Consiglio dei ministri sarebbe la pietra tombale della coesione del Paese. I cittadini delle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso, accumulerebbero più ritardo di quello che già scontano nei servizi essenziali, come l’istruzione CAMPO ARTVA GRAN SASSO D'ITALIA | INIZIO AATTIVITA' 2023: Redazione-  Il giorno 6 febbraio 2023 la Sezione dell’Aquila del Cai, il Servizio Valanghe Italiano del Cai, insieme al Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, organizzano una giornata inaugurale delle attività 2023 del Campo di esercitazione ARTVA a Campo Imperatore. Nell’occasione, CONCORSO “DIVINAMENTE DONNA”, PREMIATI GLI STUDENTI DELLA SCUOLA “G.MEZZANOTTE” DI CHIETI VINCITORI ASSOLUTI IN ITALIA: Redazione- Si è tenuta nella mattinata di giovedì 2 febbraio, a Chieti, presso la Scuola Media “G. Mezzanotte” - Istituto Comprensivo n°4, la cerimonia di premiazione già programmata al 23 gennaio e rinviata causa neve del concorso “Divinamente Donna”. Agli " D'UN FIATO, D'UN TRATTO" | NELLA POESIA LA FORZA DI RESISTERE ALLE AVVERSITA' DELLA VITA: Redazione- «La raccolta di Marisa Sedita già dal titolo vuole comunicare le emozioni, i turbamenti che proviamo improvvisamente e che cambiano il corso della nostra vita. Un paesaggio, un’esperienza di gioia e di dolore destano sorpresa, gratificazione, ma anche tormento " NON CI FACCIAMO RICONOSCERE " | AL TEATRO GARIBALDI DI ENNA L'ARGUTA IRONIA DI MARCO FALAGUASTA: Redazione- Terzo appuntamento al Teatro Garibaldi con la 9ª edizione di Voci di Sicilia. Una rassegna organizzata da Eventi Olimpo con la direzione artistica di Peppe Truscia e il patrocinio dell’amministrazione comunale di Enna. Sabato 18 febbraio 2023, ritorna la DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI UNA VOCE PER SAN MARINO: IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMO EUROVISION SONG CONTEST   Redazione- A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla ALEXANDER KANEVSKY E I GRANDI MAESTRI: Redazione- Dal 9 al 12 febbraio 2023, Casa dei Carraresi ospiterà la mostra “Alexander Kanevsky e i Grandi Maestri”. La rassegna è curata da Elena Petras Duleba (D'E.M. Venice Art Gallery) e si avvale della partenership internazionale della O'svol'd Art

IL CARDINALE GERHARD LUDWIG MÜLLER: GLI IMAM IN CHIESA? TUTTI I FEDELI DEVONO RIBELLARSI, PROTESTARE E ANDARE VIA-

In evidenza Il Cardinale Gerhard Ludwig Müller Il Cardinale Gerhard Ludwig Müller

Redazione-Parla in modo pacato il cardinale Gerhard Müller, ma i suoi giudizi arrivano chiari e netti. Mi accoglie molto cordialmente nel suo appartamento a due passi dalla Basilica di San Pietro, che ha mantenuto anche dopo aver ricevuto il benservito da papa Francesco, che in un modo un po' brutale nel luglio 2017 non gli ha rinnovato l'incarico di prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede....

Omissis

Nei giorni scorsi è stato denunciato il caso di una messa ecumenica a Milano, in cui una pastora battista ha proclamato il Vangelo, fatto l'omelia, distribuito l'Eucarestia dopo aver seguito dietro al prete la consacrazione. Il parroco ha detto che la transustanziazione è solo uno dei modi di comprendere l'Eucarestia. E questo tipo di ecumenismo non è un fatto isolato.«È un atto quasi blasfemo. C’è una crassa ignoranza tra sacerdoti, vescovi e perfino cardinali: sono servitori della Parola di Dio ma non la conoscono, e non conoscono la dottrina. Se parliamo di transustanziazione, il Concilio Laterano IV, il Tridentino e anche il Vaticano II nonché alcune encicliche come la Mysterium Fidei (1965) hanno spiegato che con questa espressione la Chiesa constata la realtà della vera conversione del pane e del vino nella sostanza del corpo e del sangue di Gesù Cristo. In Inghilterra al tempo di Edoardo VI ed Elisabetta I (XVI secolo) c’era la pena di morte per quanti credevano nella transustanziazione. Tanti cattolici sono stati martirizzati e non è che perdessero la vita solo per un modo fra i tanti di intendere l’Eucarestia, ma era per la realtà del sacramento».

Ma cosa può fare un fedele se si trova a una messa del genere?

«Deve protestare pubblicamente. Ha il diritto di andare via o, se è capace, può dire qualcosa: Protesto contro questa desacralizzazione della Santa Messa; Sono venuto qui per celebrare la messa cattolica, non per partecipare a un costrutto di un parroco che non sa nulla della fede cattolica».Dopo il Giubileo della Riforma luterana, ora arrivano gli 800 anni dell’incontro di san Francesco con il Sultano. E già cominciano i corsi di islam nelle parrocchie e gli imam invitati in chiesa a spiegare chi è Gesù per l’islam.«Per noi è un’offesa dire che Gesù è solo un uomo, che non è il figlio di Dio, come si fa a invitare qualcuno in chiesa per farsi offendere? Ma oggi nel cattolicesimo c’è una cattiva coscienza verso la propria fede e ci si inginocchia sempre davanti agli altri. Prima il giubileo di Lutero, ora questo di san Francesco: si usano per protestantizzare e per islamizzare la Chiesa. Questo non è vero dialogo, alcuni di noi hanno perso la fede e vogliono farsi schiavi degli altri per farsi amare».

Qual è il problema più grave per la Chiesa oggi?

«La relativizzazione della fede. Sembra complicato annunciare la fede cattolica nella sua integrità e con una retta coscienza. Eppure il mondo di oggi merita la verità e la verità è la verità di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo. I falsi compromessi non servono all’uomo d’oggi. Invece di proporre la fede ed educare la gente, si tende sempre a relativizzare, si dice sempre un po’ di meno, meno, meno, meno C’è una orizzontalizzazione del cristianesimo, lo si riduce in modo da piacere agli uomini d’oggi, invece così si inganna la gente».Il Papa sta insistendo molto sul concetto di Fraternità universale.

Come deve essere intesa per evitare la confusione?

«Non mi sono piaciute tutte quelle grandi lodi dei massoni al Papa. La loro fraternità non è la fraternità dei cristiani in Gesù Cristo, è molto di meno. Sulla base della creazione siamo tutti figli di Dio. Tutti abbiamo un padre nel Cielo, ma questo padre si è rivelato in Israele, a Mosè, ai profeti e alla fine in Gesù Cristo. Sicuramente fratellanza è evitare guerre contro l’uno o contro l’altro, evitare liti tra popoli, ma non possiamo ridurre la fraternità a questo. Una religione universale non esiste, esiste una religiosità universale, una dimensione religiosa che spinge ogni uomo verso il mistero. A volte si sentono idee assurde, che descrivono il Papa come capo di una internazionale di sinistra o capo di una religione universale, ma questo è assolutamente contro l’istituzione del papato di Gesù Cristo. Gesù ha istituito Pietro come primo e principio della sua successione nel papato a causa della sua confessione o professione di fede: Tu sei il Cristo, il figlio del Dio vivo. Questa è la sostanza del papato, è la voce della

confessione della fede della Chiesa e non il capo dell’Onu».

Fonte:riscattonazionale.org

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.