BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
STRAORBINARIO| IL GRAND TOUR DELLE VALLI: Redazione- Un contesto unico e romantico farà da palcoscenico alle storie di personaggi ed eventi che hanno caratterizzato il territorio della Valle Roveto. L’esperienza in treno, con “StraorBinario”, su una antica tratta ferroviaria da Avezzano a Canistro, fino a raggiungere 21 GIUGNO| RIAPRE VILLA CA' ZENOBIO: Redazione- Villa Ca’ Zenobio riapre al pubblico. Lo fa con rinnovati spazi e servizi, che andranno ad arricchire il già pregevole contesto seicentesco di questa dimora storica, che l’estate scorsa è stata palcoscenico delle “Serate in villa”.Dal 21 giugno, a DOMINIO PUBBLICO 2021| LA CITTA' DEGLI UNDER 25: Redazione- Dopo un anno di isolamento forzato, in cui a farne le spese sono stati soprattutto i ragazzi e le ragazze, dal 25 giugno al 4 luglio, la città torna agli Under 25 che, con gioia e orgoglio se ne SALERNO| WEBINAR DELL'ODCEC: Redazione- Approfondire l'impatto degli effetti della pandemia sulla redazione dei bilanci e sull'attività di revisione legale attraverso l’analisi delle disposizioni legislative straordinarie emanate tra il 2020 e il 2021: è l’obiettivo del webinar “La Revisione Legale – La formazione del LUCO DEI MARSI| INAUGURATO IL CENTRO SERVIZI SOCIO- CULTURALI: Redazione- Un assolato pomeriggio ha incorniciato l'inaugurazione del "Centro Servizi Socio Culturali" di Luco dei Marsi, nel convento dei cappuccini. Cultura e bellezza gli ingredienti principali dell'evento, nel corso del quale i presenti hanno potuto apprezzare anche un’interessante selezione di ABRUZZO - DA DOMANI ATTIVA LA PIATTAFORMA PER LE AZIENDE PRODUTTIVE: Redazione- Sarà on line da domani mattina la piattaforma telematica regionale riservata alle aziende produttive che vogliono attivare un punto di vaccinazione straordinario riservato ai dipendenti e ai loro familiari all'interno di proprie strutture.Lo comunica l'Assessorato alla Salute.Per accedere alla ABRUZZO - TORNANO I VOUCHER PER UNIVERSITA' E SPECIALIZZAZIONE: Redazione- Tornano i voucher che finanziano l'alta formazione. Lo annuncia l'assessore regionale alle Politiche formative Pietro Quaresimale dopo la decisione della Giunta regionale che ha stanziato circa un milione di euro da destinare ai voucher di Alta Formazione. "Si tratta TRASACCO - RALLENTA LA CURVA EPIDEMIOLOGICA , LOBENE: CHIUSURA MOSCHEA FINO A FINE MESE: Redazione- Nove positività al Covid-19 negli ultimi giorni e andamento epidemiologico in netto miglioramento. Dopo lo screening gratuito effettuato su tutti i dipendenti delle aziende agricole operanti nel territorio di Trasacco, il sindaco Cesidio Lobene esprime la propria soddisfazione per ABRUZZO - DAL PRIMO LUGLIO VACCINAZIONI ANCHE NELLE FARMACIE, CONFRONTO PER ASTRAZENECA: Redazione- Prenderanno il via il prossimo primo luglio le vaccinazioni anti Covid 19 nelle 225 farmacie abruzzesi che hanno aderito alla campagna.Lo comunica l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì, dopo la riunione operativa con le associazioni dei farmacisti che si è WEBINAR| LE LINEE GUIDA DI CONFARTIGIANATO PER LE MICRO E PICCOLE IMPRESE: Redazione- Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 – GDPR in materia di Privacy, recepito dal D.Lgs. 10 Agosto 2018 n.101, vigente dal 19/09/2018. Le aziende devono, dunque, affrontare il tema della conformità alla nuova normativa

SINODO DELL'AMAZZONIA, SI AI PRETI SPOSATI E AL MINISTERO FEMMINILE: SIAMO SULL'ORLO DI UNO SCISMA?

In evidenza Papa Francesco e la Madre Terra Papa Francesco e la Madre Terra

Redazione- Il lavoro del Sinodo sull’Amazzonia è terminato. E il documento finale è un vero e proprio terremoto per il Vaticano, già da tempo spaccato sulla figura di Papa Francesco per le sue eccessive aperture. Già, perché vi è nero su bianco l’apertura ai preti sposati (ma passando dal diaconato permanente). Apertura, seppure meno esplicita, alla possibilità di un diaconato femminile. In molti lo sollecitano, si legge, ma si attendono gli esiti della commissione di studio in Vaticano. Questi, sin dall’inizio, sono stati i due nodi principali di un’Assemblea convocata per sottolineare l’urgenza del rischio di una catastrofe climatica nel polmone del mondo.L’attenzione però, sin dall’Instrumentum Laboris, il documento di preparazione, si è spostata subito sulla questione pastorale. In zone remote del mondo, come l’Amazzonia, l’evangelizzazione è diventata un’urgenza. I sacerdoti sono pochissimi, le religiose sono molte e portano avanti intere comunità. La proposta dei vescovi locali era quella di ordinare ’viri probati', uomini di comprovata fede con funzioni sacerdotali. Il termine scompare dal documento, che fa riferimento al paragrafo 111 all’ordinazione sacerdotale di "uomini idonei e riconosciuti dalla comunità", che siano però diaconi permanenti e quindi ricevano una "formazione adeguata per il presbiterato", potendo avere una famiglia "legittimamente costituita e stabile", per sostenere la vita della comunità cristiana predicando la Parola e celebrando i Sacramenti nelle aree più remote della regione amazzonica.

Poi, però, si aggiunge una frase inaspettata: "A questo proposito, alcuni si sono espressi a favore di un approccio universale all’argomento". Non dunque soltanto per la regione amazzonica, ma possibilmente, in futuro, anche per altre zone del mondo. Di fatto, si apre al sacerdozio per diaconi sposati. Molto più prudente, come accennato, la posizione sulle donne diacono. Al paragrafo 103 si ammette che nelle tante consultazioni effettuate in Amazzonia, si è riconosciuto il "ruolo fondamentale" delle religiose, ma anche dei laici nella Chiesa dell’Amazzonia e loro comunità, dati i molteplici servizi che forniscono. In molte consultazioni, è stato "sollecitato" il diaconato permanente per le donne.

Ma il Sinodo non vuole scavalcare la commissione creata da Papa Francesco nel 2016 che aveva proprio il compito di studiare questa possibilità. L’organismo ha raggiunto un risultato parziale, descrivendo la realtà del diaconato femminile nei primi secoli della Chiesa e prospettando implicazioni attuali: "Vorremmo condividere le nostre esperienze e riflessioni con la Commissione e restiamo in attesa dei risultati". I vescovi, con non poche difficoltà, hanno raggiunto un compromesso e consegnato al Papa la posizione condivisa dai due terzi dell’assemblea. La posizione definitiva della Chiesa la stabilirà Francesco in una

Esortazione apostolica che dovrebbe esserci, ma non prima della fine del 2019

 

Fonte:rassegneitalia.info

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.