BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
74ENNE PERDE LA VITA TRAVOLTO DA UNA CATASTA DI LEGNA: Redazione- Incidente mortale a Lanusei, in provincia di Nuoro. Un 74enne è morto dopo essere stato travolto da una catasta di legna mentre era impegnato in alcuni lavoretti nel cortile di una vicina. Secondo quanto si apprende, la legna si JE SUIS DUCROT | ALLA FONDAZIONE TRICOLI DI PALERMO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI FRANCESCO TERIACA: Redazione- La storia, i luoghi, gli aneddoti e le atmosfere della belle époque siciliana rivivono nel romanzo di Francesco Teriaca intitolato “Je suis Ducrot”, dedicato al grande Victor Ducrot, protagonista della storia sociale, imprenditoriale e culturale dei primi decenni del CONSIGLIO REGIONALE ABRUZZO, MARINELLI | GRAZIE AGLI EMENDAMENTI DEL CENTROSINISTRA UN PRIMO RISULTATO: Redazione- "Le misure approvate ieri dal Consiglio regionale rappresentano un primo passo per dare risposte in favore delle famiglie e delle imprese contro il caro bollette, in favore del comparto dello sport e per rimediare al taglio dei fondi alla PIETRO CASCELLA INEDITO | LE OPERE DEGLI ESORDI A ROMA ( 1938-1961): Redazione- Per la prima volta a Roma, al Casino dei Principi di Villa Torlonia dal 1°dicembre al 19 marzo 2023, la mostra Pietro Cascella inedito. Le opere degli esordi a Roma (1938-1961), a cura dal Comitato Nazionale per le celebrazioni COMMERCIALISTI SALERNO CONVOCATI IN VIDEO ASSEMBLEA, TEMPO DI BILANCI PER IL PRIMO ANNO DI PRESIDENZA DI AGOSTINO SOAVE: “Anche in tempi sempre più gravosi e con un Fisco in perenne evoluzione la nostra Categoria non abdica al suo ruolo fondamentale per la tenuta del Sistema Paese: la nostra dedizione è un valore aggiunto da assurgere a orgoglio nazionale” Redazione-  Si svolgerà RIZZO DJ vs DANIELE RIZZO & XENT | MY SCARS:  Redazione- Dal 2 dicembre 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming digitale “MY SCARS” (Sound Management Corporation), il nuovo singolo di Rizzo Dj vs Daniele Rizzo & Xent. “My Scars” è un brano dance autobiografico, che CANTASICILIA, AL VIA IL PRIMO FESTIVAL DELLA CANZONE SICILIANA D'AUTORE: Redazione- Dopo aver trascorso dieci anni in Cina, l’artista valdostano approda a Messina, s’innamora dell’Isola a tre punte e idea un progetto di indiscusso valore culturale. Un progetto organico che ha lo scopo di dare visibilità e aprire spazi artistici I NUOVI APPUNTAMENTI DI ROMA CULTURE 2022 | DAL 30 NOVEMBRE AL 6 DICEMBRE: Redazione- È in partenza una nuova settimana di eventi di Roma Culture con tanti interessanti appuntamenti nell’ambito di Contemporaneamente Roma 2022, la stagione dedicata ai linguaggi più innovativi della cultura contemporanea proposti dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale di Contemporaneamente CINECITTA' | LA PUPILLA DEL DUCE SCRITTO DA MARIO PACELLI: Redazione- “Cinecittà ha una storia, a volte gloriosa a volte travagliata, che si interseca con la storia del Paese e Mario Pacelli la racconta bene in questo libro. Il suo racconto è suggestivo, preciso perché molto documentato anche nelle pieghe POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DELL’AQUILA DA GIOVEDÌ 1° DICEMBRE IN PAGAMENTO LE PENSIONI COMPRENSIVE DI TREDICESIMA: Redazione- Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di dicembre, comprensive di tredicesima, saranno in pagamento a partire da giovedì 1° in tutti i 158 uffici postali della provincia dell’Aquila. In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di

STRAGE DI USTICA- 40 ANNI FA LA STRAGE – UNA VERITA’ SENZA NOMI

In evidenza Strage di Ustica Strage di Ustica

Redazione- A 40 anni dalla strage l’ Italia chiede ancora giustizia, ci aiuta Sig. Macri’ quale esperto d’ Intelligence a capire qualcosa?

<<Rispondere a questa domanda senza essere seppur minimamente “di parte” è praticamente a mio giudizio impossibile! Ebbene la “parte” in questo caso che mi sento di dover paradossalmente scagionare sono proprio le Autorità italiane, che seppur nel ruolo quale Paese ospitante ad una delle storie di spionaggio più complesse della storia Repubblicana, hanno svolto quella notte un ruolo più da Comparsa che da attore principale. Cercherò di esprimere con questa mia analisi davvero breve e coincisa e senza troppi giri di parole, l’ Elemento Portante di tutta questa triste vicenda, nella quale persero la vita 81 persone fra passeggeri ed equipaggio catalogando questo disastro aereo al secondo posto sul suolo italiano dal secondo dopoguerra. Innanzi tutto, è bene chiarire subito in quale scenario internazionale l’ Italia si trovava in quel periodo, cosa mio giudizio fondamentale per cercare di comprendere la vicenda in maniera equilibrata, ovvero, a quali minacce il ns Paese era in quel preciso momento storico pericolosamente esposto. Punto primo la tensione nello scenario internazionale era altissima, eravamo ancora in piena guerra fredda, il MURO non mostrava ancora alcuna crepa e l’Italia svolgeva strategicamente il ruolo da Protagonista fra l’EST e l’ OVEST; il terrorismo mediorientale era all’ apice della sua attività criminale, Gheddafi sotto l’influenza Sovietica ci minacciava sistematicamente, cellule palestinesi erano sotto stretto monitoraggio da parte del SISMI, e la Francia in primis seguita dai britannici svolazzava indisturbata fra i cieli europei con aerei caccia pronti a colpire a fronte di una politica estera basata più sui missili che sulla diplomazia. A fronte di tutto questo aggiungerei il ruolo sempre molto “Operativo” degli Israeliani, i quali ( giustamente) non avrebbero   potuto assumere la parte dei camerieri in un banchetto così ricco di pietanze…! Ora, con tutto il più profondo rispetto per i familiari delle vittime che rivendicano ancora giustizia, vorrei riflettere e far riflettere tutti su questo punto: dagli atti processuali è emerso, ed è ormai del tutto accurato, che quella notte nei cieli che partono dal Regno Unito fino al più profondo medio oriente svolazzavano aerei militari libici, italiani, francesi, americani, inglesi e chissà quanti altri ancora; sono altresì convinto leggendo e rileggendo dalle tante fonti aperte, che intorno al volo ITAVIA IH870 si è giocata una delle più complesse e pericolose CYBER WAR di tutta la storia dove si è sicuramente sfiorata probabilmente la guerra e, mi permetto tristemente chiedere: come avrebbe potuto e dovuto diffondere l’ Italia una sacrosanta (per l’ uomo della strada) VERITA’ che avrebbe potuto esporre a rischio milioni di italiani? Il SEGRETO DI STATO è una delle questioni più complicate e controverse del ns Ordinamento Costituzionale , ma, purtroppo, forse averlo fermamente ESERCITATO in questi anni così rigorosamente è stata davvero cosa Saggia.

 

INFINITIVAMENTE GRAZIE SIG MACRI’>>.

Ultima modifica ilDomenica, 28 Giugno 2020 13:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.