BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
INTERVISTA A ERMINIO PALMIERI: Redazione- Erminio Palmieri che parla dell’autore Erminio Palmieri.:<< Raccontaci come ti è venuta l’idea per scrivere “Il lato freddo” L’idea di scrivere IL LATO FREDDO parte da molto lontano.Nel Gennaio del 2016 mi era venuta voglia di scrivere una storia ambientata nei PD ABRUZZO| DOMANI INIZIA IL PRIDE WEEK: Redazione- Inizierà domani domenica 20 giugno, con un dibattito all’Aquila a Campo Imperatore, la serie di iniziative della Pride Week organizzata dalle associazioni riunite nel coordinamento “Abruzzo Pride”. Marielisa Serone e Quirino Crosta, rispettivamente responsabile “Politiche per la parità e DI GIROLAMO | ANCHE LA TERAMO MARE TRA LE INFRASTRUTTURE PER AMMODERNARE L’ABRUZZO: Redazione- C’è anche la “Teramo mare” tra le ulteriori 44 opere pubbliche sbloccate con commissariamento in continuità con il lavoro del Movimento 5 Stelle e dei precedenti governi del presidente Giuseppe Conte. Un risultato per il quale ho molto lavorato IL PREMIO PRATOLA PUNTA SULLA PACE E SULLA SOLIDARIETA': Redazione- Sarà all’insegna della pace e della solidarietà l’undicesima Edizione del Premio Nazionale Pratola 2021 che andrà in scena venerdì 25 giugno dalle ore 18.00, presso la struttura Santacroce Meeting di Sulmona. Nell’anno del decennale della manifestazione, l’Associazione Futile Utile FRANCESCO TORGE| CUORE BUCATO: Redazione- La musica e il testo sembrano essere stati composti l’una per l’altro nel nuovo – ed unico del 2021 – singolo del cantante abruzzese Francesco Torge. “Cuore bucato” è il titolo del nuovo brano che sarà disponibile su tutte MICHELE FINA INCONTRA GIOVANNI LOLLI E UMBERTO GENTILONI: Redazione- Saranno l'onorevole Giovanni Lolli e Umberto Gentiloni, professore di storia contemporanea all'Università La Sapienza di Roma, gli ospiti del 64esimo incontro della rubrica di Michele Fina, intitolata "Dialoghi. La domenica con un libro". Il dialogo - sul libro di Gentiloni CELANO - SI RIBALTA GRU AD ORTONA DEI MARSI, MUORE 59ENNE DI CELANO, LASCIA MOGLIE E 3 FIGLI, APERTA INCHIESTA: Redazione- Purtroppo ancora un incidente nortale sul lavoro. Ad Ortona dei Marsi, in provincia dell’Aquila. A perdere la vita Antonio Cicchetti, 59enne di Celano.Dalle prime notizie, sembra che il Cicchetti  è stato schiacciato dal ribaltamento della la gru che stava guidando..Dipendente LECCE DEI MARSI - MARCO,IL CUCCIOLO NATO DA UNA COPPIA DI AQUILE REALI: Redazione- Lecce nei Marsi da pochi giorni ha un nuovo abitante e questa volta si tratta di un piccolo cucciolo di Aquila Reale.Si chiama Marco ed è stato annunciato tramite il profilo Facebook del Vicesindaco Barile, che ha postato dei ABRUZZO - QUARESIMALE " ARRIVANO 600 MILA EURO PER IL TERZO SETTORE ": Redazione- Ammontano a 600 mila euro le risorse finanziarie messe a disposizione degli enti del Terzo Settore. Lo comunica l'assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che la Giunta regionale su suo impulso ha dato il via libera alla ABRUZZO - IMPRUDENTE " SEI MILIONI PER LA PREVENZIONE DANNI FORESTE: Redazione-  Sei milioni di euro per finanziare interventi volti alla prevenzione dei danni alle foreste abruzzesi derivanti da incendi, dissesto idrogeologico ed attacchi parassitari, con contributi in conto capitale al 100% che possono arrivare fino a 300mila euro: sono aperti

DEVASTANTE COLPO ALLA NDRANGHETA - CATTURATO SUPERBOSS ROCCO MORABITO

In evidenza Ros,Fbi Ros,Fbi

Redazione - Si e' finalmente conclusa la lunga latitanza del "forse" n.1 capo della Ndrangheta Rocco Morabito, l' inafferrabile re del narco traffico è stato catturato in Brasile; forse n.1, visto che differentemente dalla mafia siciliana la ndrangheta e' una struttura meno verticistica con modalità operative/gestionali in mano a molte piu' famiglie. Chiediamo a Francesco Macri', esperto in Sicurezza piu' volte citato in numerose interviste sulla criminalità organizzata e protagonista di un libro sulle stragi del 1992 a Palermo, qual' e' la sua opinione su questa rocambolesca cattura del boss oltre confine.

Francesco Macri’ – Intanto e’ bene spiegare che Rocco Morabito e’ un importante esponente della ndrangheta, inserito nell’ elenco dei latitanti di massima pericolosità, considerato il capo del narcotraffico Milanese e appartenente a una delle più potenti ‘ndrine della Locride, quella dei Morabito. Senza riassumere tutta la sua criminale biografia, va sottolineato l’importante spessore criminale e io aggiungo intellettivo del soggetto, che da anni, troppi anni, sfuggiva alle molteplci polizie internazionali che incessantemente lo hanno ricercato in ogni angolo del pianeta. Detto cio’, tengo a sottolineare come piu’ volte ho fatto anche sulle pagine di questo giornale, che il merito di questa cattura e’ figlia di un Progetto di collaborazione piu’ che mai indispensabile, in questo caso fra il ROS dei carabinieri ( direi ultimo baluardo e fiore all’occhiello della nostra Repubblica), la DEA, l’FBI americana, ( anche loro non hanno bisogno di presentazione) e la polizia brasiliana. Ho citato non a caso il termine “Progetto” poiche’ e bene che tutti sappiano da non molto tempo e’ nata una nuova Struttura fra i vari Paesi ( Italia, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Colombia, Francia, Germania, Stati Uniti, Svizzera, Uruguay) denominata “ Progetto I-CAN “ (Interpol Cooperation Against ‘Ndrangheta) nella lotta alla ‘Ndrangheta. Questo nuovo Strumento investigativo fonda la sua peculiarità su innovativi fattori, in primis una sofisticata digitalizzazione delle informazioni a disposizione di tutti i Paesi aderenti, e soprattutto l’utilizzo di sofisticatissime tecnologie che, dati alla mano, stà dando risultati eccellenti. Solo nell’ ultimo anno sono finiti alla sbarra un considerevole numero di latitanti che da anni si spostavano indisturbati in giro per il mondo e questo offre lo spunto per fare ottimistiche previsioni sulla repressione e distruzione della principale organizzazione criminale quale la ndrangheta. Mi fa comunque piacere rimarcare ancora una volta lo straordinario lavoro di Intelligence operato dell’ Arma

dei Carabinieri, che come la storia ci testimonia e’ sempre protagonista di arresti eccellenti quale il Capo dei Capi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.