BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CAMPLI - IL SANTUARIO DELLA SCALA SANTA: Situato dietro Palazzo Farnese, subito accanto alla trecentesca Chiesa di San Paolo, il Santuario della Scala Santa di Campli (TE) richiama ogni anno migliaia di devoti alla scoperta dei luoghi di culto con una tradizione suggestiva e una storia affascinante. ANDRIA - FINTO PRETE 23ENNE TRUFFAVA LE DIOCESI RISCUTENDO DONAZIONI, ANCHE IN ABRUZZO I SUOI COLPI: A 23 anni girava le parrocchie spacciandosi per un prete impegnato nel sociale. E di “collega” in “collega” raccoglieva soldi per i bisognosi quando in realtà le donazioni finivano dritte nelle sue tasche. Un giovane di Andria (Bat) è stato CASTELLI D'ABRUZZO - IL CASTELLO ARAGONESE DI ORTONA: La prima costruzione risale al 1452. La famiglia aragonese lo costruì sopra la vecchia struttura dei Caldora del XIV secolo. Tale struttura tuttavia risale all'epoca angioina del XIII secolo. Secondo le stesse ipotesi Giacomo Caldora avrebbe potuto potenziare il castello SITI ARCHEOLOGICI D'ABRUZZO - PELTUINUM: La fondazione di Peltuinum si colloca intorno alla metà del I secolo a.C., nella piana di Navelli, esattamente tra gli attuali comuni di Prata d’Ansidonia e San Pio delle Camere. Le prime campagne di studio furono avviate tra il 1983 SANTUARIO SAN GABRIELE DELL'ADDOLORATA - 32° RADUNO ALPINI ABRUZZESI: Domenica 3 marzo 2024 dalle ore 9.00 presso il Santuario di San Gabriele 32° Raduno degli Alpini Abruzzesi, in ricordo dei caduti nella campagna di Russia del 1942. L’incontro è organizzato dall’associazione nazionale alpini (A.N.A.) sezione “Abruzzi” e dal Gruppo di SCURCOLA MARSICANA - LA CHIESA DI SANTA MARIA DELLA VITTORIA: Fu innalzata nell’alto di Scurcola, prima dai De Pontibus e poi dagli Orsini e quindi dai Colonna a fianco della antica Rocca, che prima era di forma quadrangolare: una delle quattro torri dovette essere abbattuta per far posto alla nuova COLLALTO SABINO - DOMANI 2 MARZO SU RAIDUE A "BELLISSIMA ITALIA" IL BORGO E LE SUE RICHEZZE: La Pro-loco, comunica che domani su Raidue alle 16,45 , il paese di Collalto Sabino sarà raccontato, nel programma RAI, BELLISSIMA ITALIA. Ancora una volta, il bellissimo borgo viene raccontatao al piccolo schermo. Le bellezze di una Collalto Sabino incantata, CAPISTRELLO - LADRI CHIUDONO I PROPRIETARI IN UNA STANZA, E FUGGONO CON IL BOTTINO, MOLTA PAURA: Molte sono nelle ultime settimane le segnalazione, di furti, o tentati, nella zona. L'altra sera due malviventi incappucciati,hanno fatto suonare l'allarme di una villa, diverse volte, portando il proprietario a pensare ad un mal funzionamento, staccando lo stesso. I ladri, E BASTA COI MINORI SBATTUTI SUI SOCIAL !: Redazione-  Non se ne può più, ovunque ti giri, on line, vedi immagini di bambini adoperati per far pubblicità ai loro genitori. La Ferragni in questo, detta legge ma se ne contano a centinaia di sue seguaci che mettono in L'AQUILA - COPPIA DI ANZIANI TRUFFATI IN VIA STRINELLA: Redazione-  Una truffa che si ripete, sempre a discapito dei poveri anziani. La coppia ha ricevuto una telefonata in cui qualcuno li avvisava che il figlio, residente fuori regione, aveva avuto un incidente e aveva bisogno di denaro.La trama della

ROMA, MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA | LA STRAORDINARIA ARTE DELLA TASSIDERMIA

In evidenza Muso Civico di Zoologia Muso Civico di Zoologia

Redazione- Se un animale muore, e i suoi resti non vengono conservati, muore due volte. E la seconda è per sempre”.Questa concezione etica della vita animale è alla base dei due importanti appuntamenti con l’antica e nobile arte della Tassidermia, che celebreranno una data altrettanto importante: il 90° compleanno del Museo Civico di Zoologia. Una giornata interamente dedicata a un’arte che ancora oggi è al servizio dei musei di storia naturale.

L’iniziativa è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali a cura di Zètema Progetto Cultura.

 

Venerdì 18 novembre, alle ore 10.00, presso la Sala Conferenze del Museo, gli esperti vi accompagneranno alla scoperta di quest’arte nell’incontro “Tassidermia: l’arte di conservare nei musei di storia naturale”, sulla storia e l’attualità di un’arte che rischia di scomparire, patrimonio immateriale di conoscenze tecnico-scientifiche ma anche artistiche. All’incontro, che sarà moderato da Francesco Petretti, noto divulgatore e documentarista, parteciperanno Fausto Barbagli del Museo La Specola di Firenze nonché Presidente dell'ANMS Associazione Nazionale Musei Scientifici, Leonardo Latella del Museo Civico di Storia Naturale di Verona, e Maurizio Gattabria, già tassidermista presso il Museo di Zoologia.

A seguire, alle ore 15.00, ci sposteremo alla Casa del Cinema in Villa Borghese dove, nella Sala Cinecittà, verrà proiettato “The Second Life”, un film documentario scritto e diretto da Davide Gambino, co-prodotto da Thurnfilm (Germania), Take Five (Belgio) e Mon Amour Films (Italia) con il supporto del BKM-Ministero della cultura tedesco, RTBF- Radio Télévision belge, Sicilia Film Commission, WDR e ARTE TV.

“The Second Life” racconta la coinvolgente storia di tre tassidermisti museali che preparano tre animali a rischio di estinzione con l‘obiettivo di vincere il campionato europeo di tassidermia. Il film si concentra sulle eroiche contraddizioni di una professione che, seppur apparentemente marginale, incarna temi di assoluta rilevanza: la perdita di biodiversità e l’estinzione di tutte le specie animali, esseri umani inclusi. La storia viene narrata dal punto di vista dell’animale e non del tassidermista, un’ottica per alcuni forse bizzarra ma che ci spinge a spostare lo sguardo da una visione antropocentrica per riportare l’animale-uomo sullo stesso piano delle altre specie con le quali condivide il Pianeta Terra.

Un progetto che nasce nel 2012 grazie alla proficua convergenza tra l’allora Ministero dell’Ambiente e la Fondazione Cinema per Roma, che commissionano a Davide Gambino un cortometraggio per una campagna di sensibilizzazione ambientale. In una fase successiva si salda la collaborazione con il Museo Civico di Zoologia, e si rivela determinante l’incontro con Maurizio Gattabria, il tassidermista preparatore, ai fini della realizzazione di una narrazione cinematografica.

Nel 2016 “The Second Life” viene portato avanti nel programma di incubazione e sviluppo cinematografico Documentary Campus di Berlino e l’anno successivo entra in produzione. In “The Second Life”, nella cornice di tre importanti Musei di Storia Naturale europei, Roma, Berlino e Bruxelles, il tema attuale e controverso del rapporto fra Natura e Uomo viene rappresentato attraverso l’inconsueta prospettiva della tassidermia museale, crocevia tra arte, artigianato e scienza.

Il film ha partecipato a numerosi festival del cinema internazionali, vincendo premi e prestigiosi riconoscimenti. Dopo importanti riscontri provenienti da varie parti del mondo, tra cui la selezione presso prestigiosi festival cinematografici internazionali e la messa in onda in diverse emittenti televisive (RTBF - Radio television Belge, WDR, ARTE TV franco-tedesca), giunge l’anteprima italiana al Biografilm Festival in selezione ufficiale nella sezione Biografilm Italia e la vittoria come miglior film presso Siciliambiente Film Festival 2021.

In sala, a introdurre il tema del film sarà Francesco Petretti. Al termine della proiezione il regista Davide Gambino e il tassidermista Maurizio Gattabria saranno a disposizione del pubblico per accogliere commenti e soddisfare le curiosità, che sicuramente non mancheranno.

PROGRAMMA

 

Ore 10.00

Museo Civico di Zoologia

Incontro: “Tassidermia: l’arte di conservare nei musei di storia naturale”

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

 

Ore 15

Casa del Cinema (Largo Marcello Mastroianni, 1)

Proiezione del film “The Second Life”

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 060608

INFO

Museo Civico di Zoologia

Via Ulisse Aldrovandi, 18 - Roma

Tel. 060608 – www.museiincomuneroma.it

Museo Civico di Zoologia

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.