BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ROMA, CABIN ART | INAUGURATE OPERE DI CRUDI IN PIAZZALE LABICANO E NIAN A TOR PIGNATTARA: Redazione- Nell’ambito di CABIN ART, il progetto pilota di rigenerazione urbana promosso dall’Ufficio di Scopo Politiche Giovanili in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, sono state inaugurate oggi altre due opere site specific, “Al suono di Roma” di Leonardo Crudi questa POSTE: LASCO, CON POLIS SIAMO AZIENDA DI SISTEMA CON SERVIZI DIGITALI IN OGNI ANGOLO D’ITALIA: Il Condirettore Generale al TGPoste: 25.000 neoassunti, ogni anno eroghiamo 5 milioni di ore di formazione     Redazione- Poste Italiane rafforza la sua vocazione di azienda di sistema e la realizzazione di Polis in 7.000 piccoli Comuni ne conferma il ruolo FINA | "SENTENZA TAR ENNESIMO SEGNALE. SUBITO UNA LEGGE PER SALVARE I TRIBUNALI ABRUZZESI": Redazione- "È stata pubblicata nella giornata di ieri la sentenza del TAR Abruzzo sulla vicenda riguardante il silenzio del Ministero della Giustizia in merito alla dotazione organica del Tribunale di Avezzano. La giustizia amministrativa ha riconosciuto le ragioni del Consiglio RIFORMA SU AUTONOMIA DIFFERENZIATA | LA UIL ESPRIME PREOCCUPAZIONE: Il segretario regionale Michele Lombardo: “No a disuguaglianze tra le regioni, sì alla crescita armonica del sistema economico e sociale” Questa mattina all’Aurum di Pescara il seminario con la partecipazione della segretaria confederale Ivana Veronese Redazione- Si è tenuto questa mattina LA GUIDA DEFINITIVA ALLA SCELTA DEL TUO PRIMO LAPTOP: Redazione- Se sei sul mercato per il tuo primo laptop, potresti sentirti sopraffatto. Ci sono così tante scelte là fuori, può essere difficile sapere da dove cominciare. Per fortuna, abbiamo messo insieme questa guida per aiutarti a trovare il laptop CALASCIO - MUMMIE RINVENUTE NELLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE: Redazione- Si sono conservati grazie al clima freddo e secco i resti mummificati rinvenuti a Calascio.L’Abruzzo interno, infatti, costituisce un comprensorio di monti e altipiani tra i più elevati dell’Italia centrale. Le sue condizioni ambientali, caratterizzate da clima freddo e POSTE ITALIANE: EMISSIONE FRANCOBOLLO SILVANO CAMPEGGI: Redazione- Poste Italiane comunica che oggi 31 gennaio 2023 viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo commemorativo di Silvano Campeggi, nel 100° anniversario della nascita, relativo al valore della tariffa B pari a 1,20€. Tiratura: ROMA CULTURE | GLI APPUNTAMENTI DAL 1° AL 7 FEBBRAIO: Redazione- Si inaugura una nuova settimana di eventi di Roma Culture con le iniziative proposte dalle istituzioni culturali cittadine e con la programmazione di PPP 100 - Roma racconta Pasolini, dedicata alla celebrazione del centenario pasoliniano. Tutte le informazioni e CA' SPINEDA | IL 7 E 9 FEBBRAIO VISITE GUIDATE GRATUITE: Redazione- Martedì 7 e giovedì 9 febbraio sarà possibile partecipare a una delle visite guidate gratuite alla nuova ala espositiva di Ca’ Spineda, che accoglie la mostra “Pittori a Treviso e nella Marca tra Otto e Novecento con sguardi a ROMA, TEATRO VILLA PAMPHILJ | CARTA BIANCA A FERNANDA PESSOLANO: Redazione- "Carta bianca a Fernanda Pessolano" è il titolo che il Teatro Villa Pamphilj ha scelto per i quattro appuntamenti che faranno conoscere in modo approfondito le tante sfaccettature dell'arte di Fernanda Pessolano. Artista, costumista per la danza contemporanea, Fernanda Pessolano

DAL 23 DICEMBRE A ROMA E' FESTA CON - NATALE AI MUSEI-

In evidenza Cortile Museo di Roma Palazzo Braschi Cortile Museo di Roma Palazzo Braschi

Redazione- Con l’avvicinarsi delle festività torna anche il tradizionale appuntamento del Natale nei Musei, l’offerta culturale nel Sistema Musei di Roma Capitale che, dal 23 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023, accoglie visitatori di tutte le età, con un ricco programma di mostre, eventi e attività didattiche promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. 

Durante il periodo festivo sarà possibile conoscere e riscoprire il patrimonio delle collezioni permanenti, arricchite dalle meraviglie delle mostre temporanee ospitate, sia nei principali musei a pagamento (Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Musei di Villa Torlonia, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Museo Civico di Zoologia) sia nei piccoli musei a ingresso gratuito (Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Museo delle Mura, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Museo di Casal de’ pazzi, Villa di Massenzio). 

Tutti i Musei Civici saranno aperti il 24 e il 31 dicembre fino alle 14.00 e il 1° gennaio 2023 per l’intera giornata. Resteranno chiusi il 25 dicembre, mentre lunedì 26 saranno aperti, con orario ordinario, solo Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis e Mercati di Traiano.

L’ingresso nel Sistema Musei di Roma Capitale è sempre gratuito per i possessori di MIC Card, fatta eccezione per le mostre Lucio Dalla. Anche se il tempo passa al Museo dell’Ara Pacis¸ Roma Medievale. Il volto perduto della città al Museo di Roma a Palazzo Braschi, la visita immersiva del Circo Massimo in realtà aumentata e virtuale, Circo Maximo Experience e gli spettacoli del Planetario di Roma, per cui è previsto invece il biglietto ridotto.

La MIC card, che al costo di 5 euro permette a chi vive o studia nella Città Metropolitana di Roma l’accesso gratuito e illimitato per un anno a 18 Musei del Sistema di Roma Capitale e a 27 siti archeologici della città, nel frattempo è diventata anche digitale e può essere acquistata e gestita totalmente online attraverso il nuovo sito miccard.roma.it e la MIC Card app.

È inoltre possibile donarla, nell’edizione MIC Card Gift, come speciale regalo natalizio per amanti della cultura.

Nel corso del periodo natalizio sarà anche possibile visitare, godendo dell’ingresso gratuito offerto dalla MIC card, alcune aree archeologiche della città come il Circo Massimo (dalle ore 9.30 alle 16.00 ultimo ingresso alle 15.00, ad eccezione del 25 dicembre) e i Fori Imperiali (ingresso dalla Colonna Traiana 9.00 – 16.30 ultimo ingresso un’ora prima). Accesso ai siti Super (visita integrata delle aree archeologiche dei Fori Imperiali, del Foro Romano e del Palatino) a partire dalle ore 9.30 e fino a un’ora prima della chiusura.

 

EVENTI DI ANIMAZIONE CULTURALE ALL’INTERNO DEI MUSEI CIVICI

Musica, spettacolo e tanto divertimento sono al centro del programma di animazione culturale nei musei civici dal 27 dicembre all’8 gennaio 2023. I giovani artisti della Roma Tre Orchestra Ensemble si esibiranno in una serie di concerti, dalla grande musica classica a suites di musiche da film nei due spazi museali di Villa Borghese. Due appuntamenti al Museo Pietro Canonica: martedì 27 dicembre, ore 12, La musica per la Notte di Natale con due concerti per violino di J. S. Bach e il concerto "Fatto per la notte di Natale" di A. Corelli con i violinisti Matteo Morbidelli e Federico Morbidelli, mentre venerdì 6 gennaio, ore 12, sarà la volta dell'ensemble composto da Lorenzo Rundo alla viola, Angelo Santisi al violoncello, Nicola Memoli al contrabbasso e dai violinisti Matteo Morbidelli, Federico Morbidelli, Federica Sarracco, che eseguirà il concerto Omaggio al Cinema con brani tratti da film composti da grandi maestri, tra cui Ennio Morricone, Nino Rota, Trevor Jones, Rachel Portman, John Williams, Armando Trovajoli, Nicola Piovani.

Bis di concerti dell’orchestra universitaria anche al Museo Carlo Bilotti dove venerdì 30 dicembre, ore 12, i pianisti Francesco Micozzi e Valerio Tesoro si esibiranno in Una sinfonia di pace su musiche di G. Mahler e che ospiterà domenica 8 gennaio, ore 12, A Ceremony of Carols, una suite di canti di Natale di L. Perosi, eseguita da Lorenzo Rundo alla viola, Angelo Santisi al violoncello, Matteo Bevilacqua al pianoforte e dai violinisti Leonardo Spinedi e Hinako Kawasaki.

Giovani musicisti anche al Museo di Roma: il cortile di Palazzo Braschi accoglierà infatti, mercoledì 28 dicembre, ore 17, e venerdì 6 gennaio, ore 11, The OrkEXtra, l’orchestra giovanile del I Municipio di Roma, formata da ex alunni provenienti da scuole medie ad indirizzo musicale e diretta dal maestro Maurizio Schifitto.

All’insegna dell’avventura sarà invece la Mystery Room - Album Bonaparte proposta al Museo Napoleonico a cura del Teatro di Roma con Muta Imago. Per un pubblico giovane e curioso, appassionato di storia e misteri, in programma due repliche al giorno (alle 15.00 e alle 17.00) nelle date del 27, 28, 29, 30 dicembre, 3 e 4 gennaio. Come nelle migliori tradizioni, si comincerà con una seduta spiritica collettiva per poi muoversi nelle stanze del museo, dove, tra tracce e indizi, si entrerà in relazione con le opere della collezione cercando di ricomporre l’album della famiglia Bonaparte e delle relazioni misteriose che intercorsero tra i suoi membri.

Il sogno e la sua potenza creativa saranno poi al centro della performance dal titolo Sogno creatore proposta al Museo delle Mura giovedì 5, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio, alle ore 11 e alle ore 12.30, per un totale di otto repliche. A cura del Teatro di Roma con Bluemotion e ideato da Giorgina Pi, lo spettacolo è tratto dal libro “Il sogno creatore” di Maria Zambrano e offrirà un’indagine del rapporto tra mondo onirico, scrittura e musica, passando dalla voce/corpo che genera la potenza della performance.

ATTIVITA’ DIDATTICHE

Fino all’8 gennaio l’iniziativa Natale nei Musei proporrà una ricca offerta di visite, itinerari e laboratori, attraverso le quali conoscere la storia di Roma e delle sue collezioni museali, in modo inusuale e divertente, per tutte le età e per ogni gusto.

Il 23 dicembre alle ore 10.30 ai Fori piccola simulazione di uno scavo archeologico con il laboratorio "A Natale diventiamo tutti archeologi per un giorno!", alle ore 11 al Museo di Roma alla scoperta di creature sorprendenti con il laboratorio "Un presepe bestiale" e alle 16.30 al Museo di Zoologia il laboratorio "Animali sotto l’albero", per svelare i segreti degli animali e realizzare originali "decorazioni bestiali"; il 26 dicembre ore 11 ai Musei Capitolini "Mostri di ieri… e di oggi. Osservazione, narrazione e invenzione di creature fantastiche"; il 27 dicembre ore 11 al Museo della Repubblica Romana visita guidata al museo "Dalla Repubblica Romana del 1849 alla Prima Guerra Mondiale. La lunga nascita di una nazione" e al Museo di Roma, sempre alle ore 11, breve visita guidata alla mostra “Roma medievale” con il laboratorio "Un medioevo bestiale!". Nella stessa data, alle ore 11, itinerario guidato alla scoperta dei toponimi dei rioni Parione e Regola tra chiese, monumenti, palazzi e cortili della città con “Perché si chiama così? Vie, vicoli, piazze ci raccontano di persone, leggende e segreti", visita con interprete LIS e partenza da piazza Benedetto Cairoli. Alle ore 15.00, itinerario lungo un tratto delle mura aureliane dai giardini di via Carlo Felice a Porta Asinaria, appuntamento davanti porta Asinaria a Piazzale Appio.  

Il 28 dicembre alle ore 11 passeggiata ai Fori Imperiali lungo un percorso privo di barriere architettoniche con la visita "A Natale tutti insieme ai Fori Imperiali!"; nello stesso orario, anche visita guidata per adulti e bambini, con interprete LIS, alla Casina delle Civette dal titolo "Il paesaggio incantato: arte e botanica nella Casina delle Civette".

Quattro iniziative per il 29 dicembre: alle ore 10 il Museo di Casal de' Pazzi ospiterà "Ambo, Terno, Quaterna…rio!" la tombola pleistocenica; alle ore 11 al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina si giocherà con "Puzzle Quiz, il Natale della Repubblica. Aggiungi la tessera e svela la storia!"; alle ore 14.45 al Museo Barracco il laboratorio "Tra mari e deserti. La scrittura e le civiltà"; infine, alle ore 16 alla Centrale Montemartini sarà proposto il laboratorio "La bottega di Eraclito. Mosaicisti per un giorno" previa visita della mostra “Colori dei Romani. Mosaici dalle Collezioni Capitoline”.

Per il 30 dicembre l’appuntamento sarà al mattino, ore 10 ai Mercati di Traiano per partecipare a "Quest’anno…caccia al tesoro!" e ore 11 per prendere parte alla visita guidata "Tutte le famiglie felici sono uguali, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo" su aspetti pubblici e privati dei membri della famiglia Bonaparte al Museo Napoleonico. Alle ore 16 invece è previsto l’incontro, con interprete LIS, “Occhi sull’Ara Pacis”, per sperimentare e utilizzare al meglio le potenzialità dello sguardo al Museo dell'Ara Pacis.

Per la chiusura dell’anno il Museo delle Mura propone due appuntamenti: il 30 dicembre ore 10 il laboratorio Frammenti mura, a caccia degli indizi per scoprire in modo divertente la storia di un monumento millenario, e il 31 dicembre alle ore 10.30 la visita “Le mura di Roma: Porta San Sebastiano e il suo camminamento”, che percorre un tratto delle Mura Aureliane che da Porta San Sebastiano arriva fino a Via Cristoforo Colombo.

Il 31 dicembre, alle ore 10, il Museo di Casal de’ Pazzi ospiterà invece la visita didattica, con interprete LIS, "Uomini a confronto", per scoprire le specie che hanno popolato la Roma del Pleistocene, cui seguirà un laboratorio interattivo con calchi di fossili umani e antichi strumenti in pietra scheggiata.

Il primo appuntamento del 2023 sarà ai Musei Capitolini dove, il 2 gennaio ore 10.30 verrà proposta la caccia ai particolari delle opere nella Pinacoteca Capitolina nella visita, con interprete LIS, "Aguzza la vista!". Sempre il 2 gennaio, alle ore 11, è in programma la visita guidata “Le mura di Roma da Porta Maggiore alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme”, con un itinerario che si sviluppa lungo il tratto di Mura Aureliane compreso tra Porta Maggiore e la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme.

Il 3 gennaio alle ore 10 si svolgerà ai Mercati di TraianoQuest’anno…caccia al tesoro!", mentre alle ore 15 è prevista una visita guidata nel complesso edilizio antico di San Paolo alla Regola.

Il 4 gennaio alle ore 10 tornerà la tombola pleistocenica "Ambo, Terno, Quaterna…rio!" al Museo di Casal de' Pazzi e alle ore 11 la visita "A Natale tutti insieme ai Fori Imperiali!" lungo un percorso privo di barriere architettoniche, mentre il Museo della Repubblica Romana ospiterà alle ore 11 la visita guidata "Costruire l’Italia. Garibaldi e Mazzini a Roma nel 1849".

Il 5 gennaio alle ore 11 sarà possibile scegliere fra le tre proposte: incontro per bambini "Racconti all’Ara Pacis", con letture su animali e gli elementi botanici rappresentati sull’Ara Pacis; gioco con narrazione della storia della collezione per "La tombola al Museo del Teatro Argentina"; visita di Natale ai Mercati di Traiano, compresa la mostra “1932. L’elefante e il colle perduto”. Nella stessa data, si proseguirà alle ore 16 al Museo Napoleonico con la visita-laboratorio "Un biglietto d'altri tempi..." e alle ore 17.30 alla Centrale Montemartini con la visita guidata, con interprete LIS, alla mostra "Colori dei Romani. I mosaici dalle Collezioni Capitoline".

Il 6 gennaio alle ore 11 cittadini e turisti sono invitati a partecipare alla visita all’area archeologica del “Teatro di Marcello”, monumento simbolo della Roma Imperiale.

Il 7 gennaio alle ore 15 la Casa Museo Alberto Moravia ospiterà la visita guidata "Nella Casa di Alberto Moravia", alle ore 16 è in programma al Museo Napoleonico la visita-laboratorio per bambini "Un biglietto d'altri tempi...", mentre alle ore 16.30 al Museo di Zoologia si svolgerà il laboratorio “Un Natale da scienziati: Alla scoperta degli animali polari”, alla scoperta di pinguini, gufi e orsi polari.

Le attività didattiche del "Natale nei Musei" terminano l'8 gennaio con quattro appuntamenti. Di mattina, alle ore 11 al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina la visita, con interprete LIS, "Camicie rosse. Garibaldi e la tradizione garibaldina, un percorso tra ottocento e novecento” e, nello stesso orario, al Museo dell'Ara Pacis la visita "Racconti a matita al museo", per scoprire dettagli nascosti e particolari insoliti che sfuggono alla percezione. Sempre alle 11.00, possibilità di partecipare ad un itinerario lungo il tratto di mura aureliane che da Porta del Popolo arriva a Porta Pinciana, appuntamento davanti la chiesa di Santa Maria del Popolo.

Di pomeriggio poi, alle ore 15, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi il laboratorio interattivo "Sulle orme di Pasolini pittore e narratore” e, a seguire, alle 16.30 al Museo di Zoologia i bambini saranno invitati a partecipare all’avventura zoologica “Un Natale da scienziati: A caccia di tracce”.

Tutti gli incontri sono gratuiti e con biglietto d’ingresso a tariffazione vigente, ove previsto. Ingresso gratuito nei Musei Civici con la MIC.

 

MOSTRE IN CORSO NEL PERIODO NATALIZIO

Le tante mostre da visitare nei musei durante le festività si aggiungono come sempre al grande patrimonio di collezioni permanenti dei Musei. Ai Musei Capitolini, nella sede di Villa Caffarelli, da non perdere Domiziano imperatore. Odio e amore, che racconta l’ultimo imperatore della gens Flavia, amato e odiato in vita così come in morte, e la complessità e i contrasti di questa figura e del suo impero. In esposizione quasi cento opere provenienti da alcuni dei più importanti musei internazionali ed italiani. Nelle sale al piano terra di Palazzo dei Conservatori è in corso la mostra Cursus honorum. Il governo di Roma prima di Cesare, in cui sono rievocate, attraverso un percorso multimediale, le magistrature di età repubblicana, rivelando l’essenza della vita politica di Roma antica. In due sale di Palazzo Clementino è inoltre possibile ammirare I Colori dell’Antico. Marmi Santarelli ai Musei Capitolini, una preziosa selezione di oltre 660 marmi policromi di età imperiale provenienti dalla collezione capitolina e dalla Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli. Infine, la Sala della Lupa e dei Fasti antichi di Palazzo dei Conservatori ospita anche il progetto espositivo multimediale dal titolo L’eredità di Cesare e la conquista del tempo, che narra la storia di Roma dalle sue origini fino agli albori dell’età imperiale.

Continua alla Centrale Montemartini la mostra Colori dei Romani. I mosaici dalle Collezioni Capitoline che racconta, attraverso la trama colorata delle opere, brani di storia della città di Roma illustrando, nel modo più completo, i contesti originari di rinvenimento.

Le salette al piano terra del Museo di Roma ospitano Quotidiana, una serie di mostre ideate e prodotte dalla Quadriennale con l’obiettivo di approfondire alcuni orientamenti significativi dell’arte italiana del XXI secolo. Si tratta di due cicli espositivi: in Paesaggio, ogni due mesi, sei curatori italiani e stranieri riflettono su traiettorie artistiche attraverso un testo critico e una mostra con poche opere essenziali. In Portfolio, undici artisti under 35 sono presentati in mostra una volta al mese con una sola opera

Ai Mercati di Traiano con 1932, l’elefante e il colle perduto è illustrata la storia della Velia nelle sue stratificazioni e occupazioni nel tempo fino al suo sbancamento, attuato nel 1932 nell’ambito della riprogettazione urbanistica dell’area per la realizzazione di via dell’Impero, ora via dei Fori Imperiali

Alla storia e alla vitalità della cultura “romanista” è dedicata poi la mostra I Romanisti. Cenacoli e vita artistica da Trastevere al Tridente (1929 – 1940) al Museo di Roma in Trastevere che, attraverso circa 100 opere ripercorre i fenomeni letterari, artistici e di antiquariato a Roma tra la fine degli anni Venti e il 1940, con gli occhi degli studiosi e cultori della che fondarono il Gruppo dei Romanisti. Ancora, nello stesso museo, due mostre fotografiche da visitare: GirovagArte. Fotografie di Samanta Sollima, dalla periferia al cuore di Roma, la bellezza accessibile della capitale in 42 ritratti di persone con disabilità. Riccardo Venturi. Stati d’infanzia – Viaggio nel paese che cresce, oltre 80 fotografie presentano il reportage dell’importante missione dell’impresa sociale “Con i Bambini”, ponendo al centro il tema delle disuguaglianze e delle marginalità, dell’esclusione sociale e della dispersione scolastica.

Alla Galleria d’Arte Moderna, a cento anni della nascita di Pier Paolo Pasolini (1922-2022) la mostra Pasolini pittore ne mette a fuoco le capacità pittoriche nel contesto della storia dell’arte del Novecento. Nella sala grafica, Visual Diary. Mostra di Liana Miuccio è un percorso visivo, in forma di diario, costruito attraverso le foto e il video di Liana Miuccio in dialogo con la parola scritta di Jhumpa Lahiri

Nel parco di Villa Torlonia è possibile visitare Pietro Cascella inedito. Le opere degli esordi a Roma (1938-1961) che racconta, al Casino dei Principi, un capitolo poco noto della storia dell’artista abruzzese attraverso più di cento opere, molte delle quali inedite. La Casina delle Civette ospita invece la mostra Matema(n)tica. La scienza si divulga anche così con i graffiti a 4 mani di Herman Normoid e Hectòr Ojeda.

Ancora, al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese in Cosmogonia sono presenti le opere di Daniela Monaci e la poesia di Sonia Gentili trasformate in opere visive dal Collettivo “L’uomo che non guarda

Le installazioni artistiche Memini me. Ricordami sono visibili alla Villa di Massenzio, un’opera corale in memoria delle vittime di femminicidio con le Storie di un anno: da novembre 2021 a novembre 2022. Al Museo delle Mura, infine, la mostra Stefano Lazzari. Tra le Mura presenta dipinti dell’artista umbro in omaggio allo spazio museale di Porta San Sebastiano, raffigurandone scorci inusuali.

Il servizio in LIS è reso possibile grazie alla collaborazione del Dipartimento Politiche Sociali (Direzione Benessere e Salute) e della cooperativa sociale onlus Segni di Integrazione – Lazio.
Le persone sorde possono prenotare tramite il servizio multimediale gratuito "CGS - Comunicazione Globale per Sordi" di Roma Capitale- Dipartimento Politiche Sociali (Direzione Benessere e Salute) affidato alla Cooperativa sociale onlus Segni di Integrazione – Lazio con le seguenti modalità: https://cgs.veasyt.com/  dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.30 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30.

 

Il programma è suscettibile di variazioni

Per info e aggiornamenti 060608 (tutti i giorni dalle 9 alle 19)

www.museiincomuneroma.it e sovraintendenzaroma.it

#nataleneimusei @MuseiInComuneRoma @SovrintendenzaCapitolina

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.