BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
RAI - ALESSANDRO GRECO TORNA A CONDURRE, UNOMATTINA ESTATE: Alessandro Greco sarebbe pronto a ritornare su Rai1 alla guida di uno dei programmi estivi più seguiti dal pubblico italiano: Unomattina estate che aprirà i battenti il prossimo 3 giugno. L'indiscrezione arriva da TvBlog. La madre di Alessandro Greco, di ROMA - PAPA FRANCESCO IN VISITA A SORPRESA AD UNA PARROCCHIA DELLA BORGHESIANA: “Segreto quasi mantenuto”. Così papa Francesco ha commentato la sua visita a sorpresa, questo pomeriggio, a una parrocchia della periferia romana, San Giovanni Maria Vianney del quartiere Borghesiana, dove si è intrattenuto per un’ora con quasi 200 bambini del catechismo. GIULIANOVA - RINVENUTA NAVE ROMANA CON IL SUO CARICO AL LARGO: Una notizia fantastica, quella che ci arriva da Giulianova, infatti sembra eser stata seganalata al largo di Giulianova la presenza di una nave romana con il suo carico.la nave trasportava un carico considerevole di anfore, di cui alcune furono recuperate SANTE MARIE - ORSO GOLOSO DISTRUGGE APIARI: Con una nota, il Comune ha segnalato l'incursione di un Orso Marsicano, nel territorio di Sante Marie, in un campo dove c’erano delle arnie distruggendo i favi e disperdendo le api. Con l'improvviso alzamento delle temperature, ed il brusco calo EMISSIONE FRANCOBOLLO VESPA CLUB: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 20 aprile 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato al Vespa Club d’Italia, relativo al - LE ESPERIENZE DEL PICCOLO OCTO- | QUEL POLPO CHE INSEGNA LA DIVERSITÀ A GRANDI E BAMBINI: Redazione-  E’ un piccolo polpo grigiastro, molliccio e appiccicoso, con i suoi otto tentacoli e un gran testone, il protagonista del libro di Giovanna Candiani, dal titolo “Le esperienze del piccolo Octo”, edito da Aletti. “Una nuova amica” è il TAVOLA ROTONDA - A PROPOSITO DEL GRUPPO 70: CODICI, PAROLE, INTERAZIONI | GALLERIA D’ARTE MODERNA, MARTEDÌ 23 APRILE: Redazione-  Nell'ambito della mostra «La poesia ti guarda». Omaggio al Gruppo70 (1963-2023), a cura di Daniela Vasta, in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, il museo propone ai visitatori, martedì 23 aprile ore 18.00, una tavola rotonda di LA LETTURA CONTRO L'ATTESA, A FRANCAVILLA LA TUA COLLABORA CON "LIBRIDINE": Redazione-  C'è sempre più la necessità per le storie di essere trasversali, di abitare nei libri e non solo. Sempre più assistiamo a nuove modalità di fruizione delle storie, basti pensare agli audiolibri o al kindle. Alla luce di ciò, POSTE ITALIANE: MORINO, L’UFFICIO POSTALE SI PREPARA AD ACCOGLIERE I SERVIZI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Redazione-  Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Morino da oggi, venerdì 19 aprile, è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, POSTE ITALIANE: NELLA GIORNATA CELEBRATIVA DEL 90° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ REALIZZATI UN ANNULLO SPECIALE E UNA: Redazione-  In occasione del 90° Anniversario della Fondazione dell’Istituto Superiore di Sanità, domani sabato 20 aprile, presso il Palazzo di viale Regina Elena a Roma si svolgerà una manifestazione celebrativa alla quale parteciperà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Poste Italiane

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE | MOSTRA " LA MOVIDA "- SPAGNA 1980 - 1990 , DEL FOTOGRAFO E ARTISTA MIGUEL TRILLO

In evidenza ©Miguel Trillo. En las fiestas del 2 de Mayo. Madrid 1990 ©Miguel Trillo. En las fiestas del 2 de Mayo. Madrid 1990

Redazione- La Movida. Spagna 1980-1990, la prima mostra in Italia del fotografo e artista Miguel Trillo, sarà esposta al Museo di Roma in Trastevere dal 20 gennaio al 30 aprile 2023.

L’esposizione è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dall'Ambasciata di Spagna in Italia. Servizi museali Zètema Progetto Cultura.

Dopo 40 anni di dittatura militare e con la fine della censura, negli anni 80-90 inizia un periodo di costruzione della nuova Spagna democratica, che si lascia alle spalle un'eredità oscura per farsi largo tra i paesi occidentali. Mentre le generazioni precedenti danno forma a un nuovo quadro politico, i più giovani si concentrano sul godimento del nuovo regime di libertà e la Movida diventa l'immagine eccessiva di questa nuova Spagna nascente: giovane, selvaggia, irriverente, colorata, edonistica e libera.

Le canzoni e le fotografie, insieme al cinema, sono state il perfetto correlato del cambiamento politico spagnolo degli anni Ottanta. Ma Miguel Trillo, invece di condividere il fascino della sua generazione per i nuovi idoli musicali, si è fermato a guardare il pubblico che ha reso i musicisti star della cultura di massa. Nelle sue foto, la macchina fotografica dà le spalle al palco e si concentra sui partecipanti al concerto. E non lo fa in modo furtivo, come il reporter o il ricercatore che vuole catturare un istante evanescente: i protagonisti delle fotografie di Trillo sono consapevoli che la macchina fotografica li fisserà per sempre nel tempo, e si sforzano di mostrare chi sono nel miglior modo possibile.

Queste immagini testimoniano l'emergere di una nuova cultura in cui siamo immersi da allora, in cui il suono e l'immagine hanno sostituito la parola come elemento centrale.

La movida. Spagna 1980-1990 è la prima mostra di una serie di esposizioni organizzate dall'Ambasciata di Spagna in Italia, che si propone di presentare questo periodo fondamentale della storia recente della Spagna attraverso la generazione di fotografi emersa in quegli anni.

 

MIGUEL TRILLO (Jimena de la Frontera, Cadice 1953)

Laureato in Imagen e in Lingüística Hispánica, dagli anni '70 ritrae giovani in un contesto musicale. Negli anni ‘80 si concentra sui protagonisti non famosi della Movida Madrileña e inizia a presentare le sue fotografie nelle gallerie d'arte, ma anche a curare, in forma anonima, i sei numeri della fanzine Rockocó (1980-1984), che oggi fanno parte della collezione del Museo de Arte Contemporáneo Reina Sofía di Madrid.

All'inizio degli anni Novanta ha realizzato un ritratto della gioventù spagnola in sei piccole città, che ha esposto alla galleria Moriarty (Madrid, 1992) con il titolo Souvenirs, e pubblica un set di cartoline turistiche a mo’ di catalogo. Tra il 1993 e il 2004 ha sviluppato la serie Geografía Moderna, un viaggio attraverso i confini linguistici o territoriali della penisola iberica, i cui ritratti sono stati pubblicati come francobolli.

Il suo percorso internazionale è iniziato nel 1999 con la serie Habaneras, un lavoro di due anni sui travestiti a Cuba. Il progetto Afluencias. East Coast, West Coast, mostra le somiglianze tra le estetiche underground di Stati Uniti, Vietnam e Marocco. Attualmente sta lavorando a due serie: Asiatown, sulla cultura giovanile nelle megalopoli asiatiche, e Ficciones, un viaggio nel mondo dei manga, degli otaku e dei cosplay.

Il suo lavoro è stato esposto in alcuni dei principali centri del mondo della fotografia; nel 2009, il Centro Andaluz de Arte Contemporáneo di Siviglia e la Sala Canal de Isabel II di Madrid hanno organizzato congiuntamente la sua prima retrospettiva, Identidades. Nel 2014 ha esposto Afluencias alla Tabacalera di Madrid e nel 2017 il Centro de Arte 2 de Mayo di Madrid ha riprodotto quelle che sono state le sue prime due mostre. Nel 2019 ha esposto ai Rencontres d'Arles.

Ha ricevuto il Premio Kaulak per la fotografia dal Comune di Madrid (2009) e il Premio per la cultura nella categoria fotografia dalla Comunità di Madrid (2018).

 

Info

Ufficio culturale e scientifico

Ambasciata di Spagna in Italia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 066840401 int. 52022 / 52012

Ultima modifica ilGiovedì, 19 Gennaio 2023 20:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.