BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - INIZIA L'ANNO ACCADEMICO DELLA COMPAGNIA DI DANZA "Anima&Corpo" DELLA SEZIONE ITALIANA DEL CID: Primo appuntamento della compagnia di danza ANIMA&CORPO, compagnia di danza della sezione italiana del CID, CARSOLI SECTION CID Conseil International de la Danse di Parigi. Sotto la direzione artistica dei maestri UMBERTO D'ALBA e BARBARA LAVALLE. Sono 21 i ballerini LANCIANO, A SOLI 43 ANNI CI HA LASCIATO L'ATTRICE MONICA CARMEN COMEGNA: Redazione- Si è spenta a soli 43 anni l'attrice Monica Carmen Comegna. La donna è morta nell'ospedale di Lanciano dove era ricoverata: a quanto si apprende nei giorni scorsi aveva avuto la febbre alta.A dare la notizia è ChietiToday.Originaria di CARMINE RANIERI RIELETTO SEGRETARIO DELLA CGIL ABRUZZO- MOLISE: Redazione- “Congratulazioni a Carmine Ranieri, rieletto al vertice della Cgil Abruzzo Molise”: lo dichiara Daniele Marinelli, responsabile organizzazione ed economia del Partito Democratico abruzzese.   Marinelli prosegue: “In questi anni difficili, che hanno visto crescere le diseguaglianze, peggiorare la condizione FINA | AUTONOMIA DIFFERENZIATA UN DISASTRO PER L'ABRUZZO: Redazione- “L’autonomia differenziata così come appena approvata dal Consiglio dei ministri sarebbe la pietra tombale della coesione del Paese. I cittadini delle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso, accumulerebbero più ritardo di quello che già scontano nei servizi essenziali, come l’istruzione CAMPO ARTVA GRAN SASSO D'ITALIA | INIZIO AATTIVITA' 2023: Redazione-  Il giorno 6 febbraio 2023 la Sezione dell’Aquila del Cai, il Servizio Valanghe Italiano del Cai, insieme al Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, organizzano una giornata inaugurale delle attività 2023 del Campo di esercitazione ARTVA a Campo Imperatore. Nell’occasione, CONCORSO “DIVINAMENTE DONNA”, PREMIATI GLI STUDENTI DELLA SCUOLA “G.MEZZANOTTE” DI CHIETI VINCITORI ASSOLUTI IN ITALIA: Redazione- Si è tenuta nella mattinata di giovedì 2 febbraio, a Chieti, presso la Scuola Media “G. Mezzanotte” - Istituto Comprensivo n°4, la cerimonia di premiazione già programmata al 23 gennaio e rinviata causa neve del concorso “Divinamente Donna”. Agli " D'UN FIATO, D'UN TRATTO" | NELLA POESIA LA FORZA DI RESISTERE ALLE AVVERSITA' DELLA VITA: Redazione- «La raccolta di Marisa Sedita già dal titolo vuole comunicare le emozioni, i turbamenti che proviamo improvvisamente e che cambiano il corso della nostra vita. Un paesaggio, un’esperienza di gioia e di dolore destano sorpresa, gratificazione, ma anche tormento " NON CI FACCIAMO RICONOSCERE " | AL TEATRO GARIBALDI DI ENNA L'ARGUTA IRONIA DI MARCO FALAGUASTA: Redazione- Terzo appuntamento al Teatro Garibaldi con la 9ª edizione di Voci di Sicilia. Una rassegna organizzata da Eventi Olimpo con la direzione artistica di Peppe Truscia e il patrocinio dell’amministrazione comunale di Enna. Sabato 18 febbraio 2023, ritorna la DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI UNA VOCE PER SAN MARINO: IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMO EUROVISION SONG CONTEST   Redazione- A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla ALEXANDER KANEVSKY E I GRANDI MAESTRI: Redazione- Dal 9 al 12 febbraio 2023, Casa dei Carraresi ospiterà la mostra “Alexander Kanevsky e i Grandi Maestri”. La rassegna è curata da Elena Petras Duleba (D'E.M. Venice Art Gallery) e si avvale della partenership internazionale della O'svol'd Art

DIPENDENZA DA SMARTPHONE E INTERNET , DATI PREOCCUPANTI TRA GLI ADOLESCENTI IN ITALIA

In evidenza DIPENDENZA DA SMARTPHONE E INTERNET , DATI PREOCCUPANTI TRA GLI ADOLESCENTI IN ITALIA

Redazione-L’allarme di Telefono Azzurro: adolescenti perennemente connessi comunicano tramite chat con i genitori, che, spesso, non sono consapevoli dei rischi corsi dai propri figli in rete. È la fotografia delle famiglie italiane che emerge dall’indagine «Tempo del web. Adolescenti e genitori online».La ricerca è stata realizzata da «Sos Il Telefono Azzurro Onlus» in collaborazione con Doxakids, in occasione del Safer Internet Day (Sid) 2016, ricorrenza internazionale promossa dall’Unione Europea e dedicata alla sicurezza dei minori in rete. La ricerca, che si basa sulle risposte di 600 ragazzi dai 12 ai 18 anni e 600 genitori dai 25 ai 64 anni, è stata presentata l’8 febbraio a Milano, in occasione del dibattito «Modelli di business tramite la rete e tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti», con protagonisti di riconosciuto rilievo del panorama nazionale e internazionale del mondo istituzionale, accademico ed aziendale.

 

Il 17% dei ragazzi intervistati dichiara di non riuscire a staccarsi da smartphone e social, 1 su 4 (25%) è sempre online, quasi 1 su 2 (45%) si connette più volte al giorno, 1 su 5 (21%) è afflitto da vamping: si sveglia durante la notte per controllare i messaggi arrivati sul proprio cellulare. Quasi 4 su 5 (78%) chattano continuamente su WhatsApp. Uno degli allarmi lanciati dalla ricerca è quello dell’età in cui gli adolescenti italiani accedono alla rete. Uno su 2 (48%) dichiara di essersi iscritto a Facebook prima dei 13 anni, età minima consentita per poterlo fare, mentre il 71% riceve in dote uno smartphone mediamente a 11 anni. Prima delle chiavi di casa che arrivano a 12. Se i ragazzi palesano una dipendenza evidente, non sono da meno mamme e papà. Quattro intervistati su 5 dichiarano di usare i social per comunicare quotidianamente con i propri figli - 68% WhatsApp, 18% altre chat – 1 su 4 (22%) di soffrire di vamping.

 

«Le nuove tecnologie e internet oggi permeano la vita dei ragazzi e delle famiglie influenzando non solo i processi di costruzione d’identità e socializzazione, ma incidendo anche su riti e gesti della quotidianità e sui contenuti delle conversazioni familiari – dichiara il Professore Ernesto Caffo, fondatore e Presidente di Sos Il Telefono Azzurro Onlus – La rete sta cambiando gli stili educativi e presenta una serie di rischi per i più giovani che vanno dalla pornografia al cyberbullismo, dall’utilizzo dei dati forniti per fini commerciali all’adescamento online». Quattro ragazzi intervistati su 5 (73%) dichiarano di frequentare costantemente siti pornografici e il 28% di loro teme di diventarne dipendente, mentre 1 su 10 (11%) conosce qualcuno che ha fatto sexting: invio di messaggi sessualmente espliciti o immagini inerenti al sesso. Tra le esperienze peggiori vissute dai ragazzi in rete quella di essere deriso da amici o conoscenti. Più di 1 su 10 (12%) dichiara di essere stato vittima di cyberbullismo, il 32% ha paura di subirlo, mentre il 30% teme il contrario: postare qualcosa che offenda qualcuno senza accorgersene.

 

Altro dato sorprendente della ricerca riguarda l’uso del denaro che gli adolescenti fanno sulla rete. Un intervistato su 10 confessa di aver proceduto a un acquisto senza accorgersene, ma quello che salta all’occhio è che più di 2 su 3 (38%) compra regolarmente con carta dei genitori (63%) o con propria (22%).Una serie di allarmi lanciati dagli adolescenti italiani a cui spesso i genitori non sono in grado da soli di dare risposta: il 71% degli intevistati dichiara di non aver mai sentito parlare di sexting, il 12% di non saper cos’è il cyberbullsimo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.