BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
- INTELLIGENZA ARTIFICIALE E NUOVE TECNOLOGIE PER I DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO- ORGANIZZATO DALLA FONDAZIONE CARLO MENDOZZI: VENERDÌ 24 MAGGIO DALLE ORE 9.00 ALLE 13.30 PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI SALERNO IN VIA ROMA 29 Redazione-  Il convegno "INTELLIGENZA ARTIFICIALE E NUOVE TECNOLOGIE per i disturbi dello SPETTRO DELL'AUTISMO", promosso dalla Fondazione Carlo Mendozzi ETS, si terrà CAMPLI FLEGREI - NUOVA SCOSSA DI 3.6, CON EPICENTRO NEL GOLFO DI POZZUOLI, EVACUATE LE SCUOLE A PROCIDA: Redazione-  Non si arresta la linea di allerta nella zona dei Campli Flegrei, soprattutto dopo la nuova scossa di questa mattina delle 8.28 l'Osservatorio Vesuviano ha rilevato un terremoto di magnitudo 3.6 con epicentro localizzato nel golfo di Pozzuoli a NERETO - CONSIGLIERE PROVINCIALE RAGGIUNTO DA PALLINI DA ARMA DA FUOCO: Redazione-  Un passante, senza futili motivi, all’ora di pranzo, ha esploso alcuni colpi di una scacciacani nei confronti di un consigliere comunale di Martinsicuro e che è anche consigliere in Provincia (Luciano Giansante), che è stato raggiunto ad una gamba CASTEL DI SANGRO - PREPARATE AREE DI ACCOGLIENZA, SE NECESSARIO, PER SFOLLATI DEI CAMPLI FLEGREI: Redazione-  Il Comune di Castel di Sangro (L'Aquila) metterà a disposizione, qualora fosse necessario, tre aree di accoglienza per eventuali sfollati dalla zona dei Campi Flegrei dove da lunedì è in corso uno sciame sismico.Il sindaco Angelo Caruco, presidnete anche CARSOLI - GIORNI DA INCUBO PER LA RETE MOBILE VODAFONE: Redzione-  Giorni d'inferno per i possessori di telefoni mobili, con la compagnia telefonica VODAFONE. Nella giornata di oggi, dalle 17.50 fino a qualche minuto fa, le linee erano isolate, e la stessa situaizone c'è stata qualche giorno fa, restando per CARSOLI - GRANDE SERATA EVENTO DI PIZZICA CON MUSICA DAL VIVO CON GLI ERRESEI: Redazione-  Domenica 9 Giugno, a Carsoli , presso la Pizzeria 7Capocce, grande serata evento di danze popolari del centro sud italia, e della Dea delle danze meridionali , la PIZZICA. La serata sara' allietata dalla musica dal vivo, e dallo CARSOLI - ESAMI DI FINE ANNO ACCADEMICO PER LE ALLIEVE DELLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE DEL MAESTRO D'ALBA: Redazione-  Giornata di esami, di fine anno accademico, per le allieve della scuola di danza THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE del maestro D'ALBA. Come ogni anno, un mese prima della chiusura delle lezioni, le allieve della scuola eseguono gli esami, CARSOLI - APPELLO DELLA CRI, SACCHI DI VESTITI LASCIATI ALL'INGRESSO DELLA STRUTTURA, SMALTITI PERCHE' NON ADDETTI ALL'APERTURA DEI SACCHI SIGILLATI: Redazione-  Questa è la sorpresa che i volontari hanno trovato questa mattina davanti alla porta della Sede ed è un'azione indecente che è perpetrata ogni cambio stagione, sia davanti la sede sia davanti al garage della Croce Rossa. Purtroppo, il LICENZA - SABATO DI DIVERTIMENTO, CON I BALLI DI GRUPPO E DI COPPIA,DA LUISELLA DANCING, CON MUSICA DAL VIVO: Redazione-  La febbre del Sabato sera, si fa sentire da LUISELLA DANCING a Licenza RM, in via Licinese 22. Sabato 25 dalle ore 20 SIIIIII BALLLLLAAAAA con la musica dal vivo degli starordinari LISCIO BY NIGHT Pasqualino e Max. Oltre SPETTACOLO MOZZAFIATO DELLE FRECCE TRICOLORI A GIULIANOVA DURANTE L'AIR SHOW ( VIDEO ): Redazione-  Nella giornata di domenica 19 maggio 2024, nel tratto di mare antistante lo chalet "Smeraldo" di Giulianova, si è tenuta un'indimenticabile esibizione delle Frecce Tricolori, la celebre pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare. Nonostante le avverse condizioni meteo con pioggia, migliaia

MIGRANTI, L'AUSTRIA ALL'ITALIA:" NE ARRIVERANNO 300MILA, SE NON LI FERMERETE CHIUDEREMO IL BRENNERO"

In evidenza MIGRANTI, L'AUSTRIA ALL'ITALIA:" NE ARRIVERANNO 300MILA, SE NON LI FERMERETE CHIUDEREMO IL BRENNERO" Immigrazione

Redazione-L’Italia non può contare che il Brennero resterà aperto se si dovesse giungere a flussi migratori incontrollati». Non lascia spazio a fraintendimenti il ministro degli Interni austriaco, Johanna Mikl-Leitner,  nell'incontro a Roma con Angelino Alfano. Una visita che, nell’ottica di Vienna, ha avuto soprattutto un obiettivo: «Come già avvenuto con i Paesi della rotta balcanica occidentale, cioè Slovenia, Croazia e Macedonia, vogliamo informare anche l’Italia delle misure che prenderemo se, in seguito alla chiusura della rotta balcanica, dovessero esserci flussi migratori incontrollati dall’Italia verso l’Austria», ha spiegato Mikl-Leitner all’agenzia Apa. Di «flussi incontrollati», al momento, non c’è traccia: a marzo, ad esempio, alla frontiera tedesco-austriaca si sono contati in media 140 rifugiati al giorno, mentre lo scorso autunno gli ingressi in Germania erano stati ogni giorno fino a 10.000.

Mikl-Leitner cita però previsioni secondo le quali il numero dei migranti che raggiungono l’Italia attraverso il Mediterraneo potrebbe raddoppiare, passando dai 150.000 dell’anno scorso a 300.000. Lungo la rotta mediterranea non arriva quasi nessun siriano, bensì soprattutto persone dal Nord Africa, per le quali non ci sono motivi per la concessione dell’asilo, ricorda. A darle man forte è il suo collega agli Esteri, Sebastian Kurz, che si dice sì convinto che i controlli al Brennero possano essere ancora evitati se l’Europa introdurrà veri controlli alle frontiere esterne, ma avverte: «L’Italia deve comprendere che il lasciapassare dei migranti non risolve i problemi, ma li aumenta».

A schierarsi con l’Austria è la Baviera: dopo che il ministro tedesco degli Interni, Thomas de Maizière, aveva avvertito Roma a non dare per scontato che il Brennero resterà sempre aperto, il suo omologo bavarese, Joachim Hermann, si è spinto oltre: «Sono contento che l’Austria voglia controllare le sue frontiere e abbia intenzione di effettuare controlli al Brennero se l’Italia non è in grado di garantire la protezione dei suoi confini esterni», ha detto Hermann. «Se Vienna lo desidera - ha aggiunto - siamo disposti all’occorrenza a supportare le forze di sicurezza austriache durante i controlli al Brennero, l’ho già proposto a Mikl-Leitner».

Un’offerta, ha continuato il ministro degli Interni bavarese sulla Bayerischer Rundfunk, avanzata d’intesa con Horst Seehofer, governatore bavarese e leader di quella Csu che a Berlino siede al governo insieme alla gemella Cdu e alla Spd. Sulla questione dei rifugiati Seehofer è una spina nel fianco di Angela Merkel e difende spesso posizioni divergenti rispetto a quelle della cancelliera. Già nei giorni scorsi Vienna aveva annunciato «controlli restrittivi» sia al Brennero che lungo la frontiera orientale. Secondo il Kurier, Vienna vorrebbe addirittura costruire entro fine maggio una recinzione di trenta chilometri al confine con l’Ungheria. La chiusura di diverse frontiere in Europa, avverte intanto la Bundespolizei in un documento riservato citato dalla Welt, favorisce gli affari dei trafficanti di esseri umani.

Migranti

Ultima modifica ilSabato, 09 Aprile 2016 12:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.