BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DI GIROLAMO SU VENDITE RECORD DI BICI ANCHE IN ABRUZZO| MERITO DELLA VISIONE POLITICA DEL M5S: Redazione- Gli operatori economici del settore della bicicletta confermano che anche in Abruzzo si registra una forte crescita delle vendite di questo mezzo di trasporto geniale e sostenibile. Le richieste sono letteralmente esplose in concomitanza del tanto attaccato quanto efficace POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DELL’AQUILA LE PENSIONI DI LUGLIO IN PAGAMENTO DAL 25 GIUGNO: Redazione- Poste Italiane comunica che in provincia dell’Aquila le pensioni del mese di luglio verranno accreditate a partire da venerdì 25 giugno per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I INFRASTRUTTURE, LEGA| GRAZIE AL NOSTRO IMPEGNO AL VIA INTERVENTO SU SS.80 DEL GRAN SASSO D'ITALIA: Redazione- “Con la proposta di nomina del commissario Mucilli, l’Abruzzo accelera sull’intervento SS 80 "del Gran Sasso d'Italia" - Tratta stradale Teramo - Mare: variante alla SS 80 dalla A14 (Mosciano S. Angelo) alla SS16.Ingegnere e dirigente ANAS, Mucilli è AIELLI: DOMANI LA PRESENTAZIONE DELLA CARTOLINA FILATELICA: Redazione- Poste Italiane partecipa alla inaugurazione del murale dedicato a Dante Alighieri, in programma ad Aielli domani, giovedì 24 giugno.Nell’ambito dell’evento, sarà infatti presentata la cartolina dedicata al piccolo comune marsicano, insieme all’annullo filatelico realizzato per l’occasione. Poste Italiane attiverà DA L'AQUILA PARTONO I - MESSAGGERRI D'ABRUZZO NEL MONDO-: Il libro di Dom Serafini sarà presentato il 9 Luglio 2021, ore 18, presso il GSSI Redazione- É vero, all’estero pochi sanno dove si trova l'Abruzzo, ma tutti conoscono L'Aquila, sia per il fatto che d'inverno è la cittá piú fredda POSTE ITALIANE| AL VIA L’HUB PER L’E-COMMERCE PIU’ GRANDE D’ITALIA: Redazione- Poste Italiane inaugura a Landriano (Pavia) il più grande hub d’Italia per l’e-Commerce e i servizi di corriere espresso. L’impianto sorge su una superficie totale di 80 mila metri quadrati, pari a 5 volte Piazza del Duomo a Milano, CONTINUA L'AVVENTURA-COMING & SONGS- DI MAURIZIO FERRANDINI:   Il rocker sanremese propone il videoclip a fumetti «Destinazione America » Redazione- Il 7 giugno è comparso on line "Destinazione America", il secondo singolo tratto dal disco IO NON C'ENTRO COL ROCK di Maurizio Ferrandini che, come un vero e proprio inno di resistenza APPALTI| OLTRE 80MILA LAVORATORI IN ABRUZZO CON PIU' TUTELE E DIRITTI: Redazione- “Sono oltre 80mila le lavoratrici e i lavoratori che in Abruzzo, su un totale di quattro milioni in tutto il Paese, beneficeranno di maggiori tutele e diritti grazie al lavoro del Partito Democratico nell’ambito del percorso parlamentare del decreto VISITE GUIDATA A CA' SPINEDA: Redazione- Sono aperte le prenotazioni per le prossime viste guidate della nuova ala espositiva di Ca’ Spineda, che accoglie la mostra “Pittori a Treviso e nella Marca tra Otto e Novecento con sguardi a Venezia”. I visitatori potranno accedere anche ai SPADAFORA INCONTRA IL FITNESS: Redazione- E’ stato allo Sport Village Campania, l’ex Ministro alle Politiche giovanili e allo sport, Vincenzo Spadafora, per incontrare chi nel fitness ce la sta mettendo davvero tutta in questa ripartenza, dopo tanti mesi di chiusura.Vincenzo Spadafora è da sempre

PAPA FRANCESCO E LA SUA PRIMA VISITA IN TERRA ABRUZZESE A POGGIO CINOLFO

In evidenza PAPA  FRANCESCO E LA SUA PRIMA VISITA IN TERRA ABRUZZESE A POGGIO CINOLFO Papa Bergoglio

Redazione-La prima visita di papa Francesco in terra abruzzese, martedì nel monastero delle suorine di Poggio Cinolfo, ha destato una forte onda emotiva. Le recenti polemiche sulla guerra di religione sì o no, non hanno affatto scalfito l'immagine di un personaggio che buca sotto il profilo comunicativo puntando, francescanamente, sull'efficace «sono quel che faccio».

Ma, passata l'emozione, amplificata anche dal fatto che si è trattato di una visita a sorpresa, una riflessione va fatta non foss'altro perchè, in questo suo blitz che per guasconeria tanto ricorda quelli sul Gran Sasso di Giovanni Paolo II (un Papa a buon diritto abruzzese viste le sue sei visite ufficiali in regione e le ben 112 scappatelle anche lui molto spesso di martedì, il giorno meno pressato da impegni per i Pontefici), Francesco è stato accompagnato dal vescovo di Rieti. Un po' come se il Presidente della Repubblica in visita in Abruzzo non fosse accolto da Luciano D'Alfonso ma dal Governatore delle Marche.

L'episodio, forse, nasconde un'impasse che le Curie abruzzesi stanno vivendo, dando come l'impressione di essere fuori sintonia con il nuovo corso attivato da Bergoglio, in un evidente stonatura con il feeling che c'era, certo grazie ai buoni uffici del vescovo di Chieti monsignor Bruno Forte, col predecessore Papa Ratzinger. E, comunque, le Curie nostrane non sembrano affatto brillare per attivismo col rischio che contribuiscono a non cogliere alcune grandi occasioni. Troppe.
Qualche esempio. Papa Francesco è stato ufficialmente già in Molise due anni fa, il 5 luglio del 2014, per dare il via all'anno giubilare Celestiniano. «Dal Molise nascerà un grande messaggio al mondo rurale per tutta l'Italia e all'Italia minore in cui sono intessute le municipalità di milioni di piccoli comuni- ebbe a dire il vescovo di Campobasso-Bojano, monsignor Bregantini-. Per cui noi abbiamo davvero una grande attesa di questo viaggio perché non è solo il Molise che viene ma il Molise viene visto dentro un'Italia che attende il coraggio del futuro».

E sempre il vicino il Molise, e non l'Abruzzo, ha preso l'iniziativa di festeggiare il sessantacinquesimo anniversario di sacerdozio di Benedetto XVI (Papa emerito per essersi dimesso dal Soglio di Pietro come fece, 722 anni fa, Celestino V) promuovendo il 29 giugno scorso un importante convegno a Campobasso.
Non è finita. La scorsa estate nessuno s'è preso la briga di ricordare i 35 anni della prima visita ufficiale in Abruzzo di Giovanni Paolo II che venne all'Aquila, il 30 agosto 1980, per i 600 anni della nascita di San Bernardino, lanciando dal santuario mariano di Roio quelli che sono poi diventati i Papa Boy. Gli stessi che, a Cracovia, hanno ancora fatto parlare di loro e dell'amatissimo Pontefice che ancora solleva emozioni mondiali a undici anni dalla morte.
E ancora. Proprio l'altro ieri, 9 agosto, ricorreva il trentesimo anniversario della storica visita ufficiale di Wojtyla a Rocca di Mezzo e ai Piani di Pezza. Lì, ad accogliere l'amatissimo Pontefice 13mila scout, una marea blu di divise, tutti insieme per la Route nazionale Rovers-Scolte, organizzato dall'Agesci, l'Associazione guide e scout cattolici. Nessuno ha pensato di onorare questo evento storico per l'Abruzzo.(Fonte:Angelo De Nicola-ilmessaggero.it)

 

Papa Bergoglio

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.