BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
STRAORBINARIO| IL GRAND TOUR DELLE VALLI: Redazione- Un contesto unico e romantico farà da palcoscenico alle storie di personaggi ed eventi che hanno caratterizzato il territorio della Valle Roveto. L’esperienza in treno, con “StraorBinario”, su una antica tratta ferroviaria da Avezzano a Canistro, fino a raggiungere 21 GIUGNO| RIAPRE VILLA CA' ZENOBIO: Redazione- Villa Ca’ Zenobio riapre al pubblico. Lo fa con rinnovati spazi e servizi, che andranno ad arricchire il già pregevole contesto seicentesco di questa dimora storica, che l’estate scorsa è stata palcoscenico delle “Serate in villa”.Dal 21 giugno, a DOMINIO PUBBLICO 2021| LA CITTA' DEGLI UNDER 25: Redazione- Dopo un anno di isolamento forzato, in cui a farne le spese sono stati soprattutto i ragazzi e le ragazze, dal 25 giugno al 4 luglio, la città torna agli Under 25 che, con gioia e orgoglio se ne SALERNO| WEBINAR DELL'ODCEC: Redazione- Approfondire l'impatto degli effetti della pandemia sulla redazione dei bilanci e sull'attività di revisione legale attraverso l’analisi delle disposizioni legislative straordinarie emanate tra il 2020 e il 2021: è l’obiettivo del webinar “La Revisione Legale – La formazione del LUCO DEI MARSI| INAUGURATO IL CENTRO SERVIZI SOCIO- CULTURALI: Redazione- Un assolato pomeriggio ha incorniciato l'inaugurazione del "Centro Servizi Socio Culturali" di Luco dei Marsi, nel convento dei cappuccini. Cultura e bellezza gli ingredienti principali dell'evento, nel corso del quale i presenti hanno potuto apprezzare anche un’interessante selezione di ABRUZZO - DA DOMANI ATTIVA LA PIATTAFORMA PER LE AZIENDE PRODUTTIVE: Redazione- Sarà on line da domani mattina la piattaforma telematica regionale riservata alle aziende produttive che vogliono attivare un punto di vaccinazione straordinario riservato ai dipendenti e ai loro familiari all'interno di proprie strutture.Lo comunica l'Assessorato alla Salute.Per accedere alla ABRUZZO - TORNANO I VOUCHER PER UNIVERSITA' E SPECIALIZZAZIONE: Redazione- Tornano i voucher che finanziano l'alta formazione. Lo annuncia l'assessore regionale alle Politiche formative Pietro Quaresimale dopo la decisione della Giunta regionale che ha stanziato circa un milione di euro da destinare ai voucher di Alta Formazione. "Si tratta TRASACCO - RALLENTA LA CURVA EPIDEMIOLOGICA , LOBENE: CHIUSURA MOSCHEA FINO A FINE MESE: Redazione- Nove positività al Covid-19 negli ultimi giorni e andamento epidemiologico in netto miglioramento. Dopo lo screening gratuito effettuato su tutti i dipendenti delle aziende agricole operanti nel territorio di Trasacco, il sindaco Cesidio Lobene esprime la propria soddisfazione per ABRUZZO - DAL PRIMO LUGLIO VACCINAZIONI ANCHE NELLE FARMACIE, CONFRONTO PER ASTRAZENECA: Redazione- Prenderanno il via il prossimo primo luglio le vaccinazioni anti Covid 19 nelle 225 farmacie abruzzesi che hanno aderito alla campagna.Lo comunica l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì, dopo la riunione operativa con le associazioni dei farmacisti che si è WEBINAR| LE LINEE GUIDA DI CONFARTIGIANATO PER LE MICRO E PICCOLE IMPRESE: Redazione- Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 – GDPR in materia di Privacy, recepito dal D.Lgs. 10 Agosto 2018 n.101, vigente dal 19/09/2018. Le aziende devono, dunque, affrontare il tema della conformità alla nuova normativa

QUANTO GUADAGNEREBBE L'ITALIA TORNANDO ALLA LIRA: LO RIVELA UNO STUDIO DI MEDIOBANCA

In evidenza Lira,Euro Lira,Euro

Redazione-Un documento segretissimo, realizzato da Mediobanca per i suoi clienti più in vista: la grande finanza si sta preparando all'uscita dell'Italia dall'euro, tracciandone costi e vantaggi. E più il tempo passa, spiega Nicola Porro sul Giornale, più ci costerà abbandonare la moneta unica. Primo passo: le "cruciali" elezioni in Francia e in Olanda e poi, probabilmente, in Italia. 

Negli ultimi quindici anni, ricorda il dossier, la ricchezza italiana (il Pil) non è cresciuta di un euro e anzi dal 2008 a oggi è sceso di sette punti aggravando la crisi del sistema bancario. Conseguenza inevitabile della mancata crescita l'impossibilità di ripagare il debito, i cui interessi (oggi 69 miliardi di euro l'anno su un debito di 2.173 miliardi) sono la vera zavorra dei conti italiani. Il basso livello dei tassi di interesse, grazie alle politiche espansive della Bce, ci hanno aiutato in questi anni ma non può durare, come già successo negli Stati Uniti. Mario Draghi non può continuare a comprare i nostri Btp, e i nuovi regolamenti europei obbligheranno le nostre banche, tradizionali acquirenti di titoli di Stato, ad alleggerire i propri portafogli per ridurre il rischio. 

Questa situazione, spiega il dossier di Mediobanca, "potrebbe prima o poi portare il Paese a considerare una ri-profilazione del debito". Prima opzione: allungamento della durata delle scadenze, una riduzione delle cedole o una combinazione delle due misure. Controindicazione: panico sui mercati. Seconda opzione: la ridenominazione del debito pubblico in lire, tradotto in abbandono dell'euro, e conseguente deprezzamento della lira. "Possono supportare una sostanziale decurtazione del debito e, insieme a una politica monetaria ritornata sovrana, possono creare le condizioni per un genuino rilancio dell'economia italiana". Non è un caso che il Sentix, l'indice che misura la possibilità che l'Italia lasci l'euro entro il 2017, a maggio era dello 0,8% di possibilità e ora è al 16%. Mediobanca delinea a questo proposito tre scenari: rimborsi ancora in euro per i nuovi titoli e in lira per quelli vecchi, sovranità di nuovo alla Banca d'Italia e, terza via, svalutazione del 30% della lira per rendere più conveniente il rimborso del debito. Si tramuterebbe in un risparmio secco di 8 miliardi di euro, cifra però destinata a scendere nel tempo per la diminuzione dei titoli da convertire. Se questa operazione l'avessimo fatta nel 2013, conclude lo studio citato da Porro, avremmo avuto un vantaggio finanziario di 285 miliardi.(Fonte:liberoquotidiano.it)

Eurocrack

Ultima modifica ilSabato, 28 Gennaio 2017 21:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.