BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MONDIALI HOCKEY INLINE| L'ITALIA OGGI IN CAMPO CONTRO IL CANADA: Redazione- Dopo la prova maiuscola di ieri contro la Francia, battuta 4 a 1, l’Italia di coach Luca Rigoni dovrà vedersela oggi con il Canada, tra le favorite per la conquista dell’oro. I canadesi hanno nel loro roster giocatori del ISCRIZIONE CORSO LIS 1° LIVELLO A RIETI| PROROGATA AL 7 OTTOBRE 2021: ISCRIZIONE CORSO LIS 1° LIVELLO A RIETI| PROROGATA  AL 7 OTTOBRE 2021 GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI, GROTTE DI PIETRASECCA| PERCORSI IPOGEI (SOTTOTRACCIA): Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<L’argomento gestione della Riserva delle Grotte di Pietrasecca meriterebbe un approfondimento particolare per verificare l’esistenza o meno di incongruenze, forzature o addirittura illegittimità che potrebbero essere state perpetrate SECONDA GIORNATA TORNEO MASCHILE HOCKEY INLINE| L'ITALIA AFFRONTA IL CANADA NEL BIG MATCH DELLE 19:00: Redazione- Seconda giornata del torneo maschile nel Mondiale di Hockey Inline di Roccaraso. Alle 8.30 nel primo match in programma, Argentina battuta 1 a 0 dalla Namibia che rimane a punteggio pieno, dopo la vittoria di ieri sull’India. La Lettonia, -LABIRINTO BOSE'- E' IL NUOVO LIBRO DI GIOVANNI VERINI SUPPLIZI: Redazione- Esistono dei personaggi straordinari nella Storia del Novecento che c’hanno traghettato nel nuovo secolo con classe ed eleganza, attraversando diversi linguaggi artistici. È il caso di Miguel Bosé, figlio della bellissima attrice Lucia e del torero Luis Miguel Dominguín. Dall’esordio cinematografico nel 1973 Giovanni I PAPABOYS ISTITUISCONO IL PREMIO DIFFERENT PER LA 78a EDIZIONE DELLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA: TRA I PREMIATI ANCHE: Redazione- Nella splendida cornice del chiostro di San Francesco della Vigna a Venezia, si è tenuta lo scorso 10 settembre la cerimonia di assegnazione dei Premi “Different” istituiti dai Papaboys nell’ambito della 78esima edizione della Mostra del Cinema. Sono stati insigniti -GLI APPETITI DEL PANGOLINO- A -UNA MARINA DI LIBRI- | STORIE DI COLPE, INGIUSTIZIE E RIVALSE SOCIALI: Redazione- La casa editrice Edizioni Ex Libris sarà presente a Palermo alla manifestazione “Una Marina di libri con la presentazione del libro “Gli appetiti del Pangolino – Storie di colpe, ingiustizie, rivalse”; l’appuntamento con i lettori è programmato per sabato ESORDIO CON VITTORIA DEGLI AZZURRI AI MONDIALI DI HOCKEY INLINE: Redazione- Grandissima prova della Nazionale Italiana al torneo maschile dei Mondiali di Hockey Inline 2021 di Roccaraso. Gli Azzurri, grazie ad una prestazione maiuscola, schiantano la Francia con il punteggio di 4 a 1, all’esordio nella manifestazione. Bella gara di MONDIALI HOCKEY INLINE 2021| NEL TORNEO MASCHILE PARTONO BENE CANADA E REPUBBLICA CECA: Redazione- Inizia con una vittoria il Mondiale del Messico che batte, nel quarto incontro di giornata del torneo maschile, Cina Taipei per 2 a 1. Il Canada conferma il pronostico della vigilia, imponendosi per 6 a 3 sulla Slovacchia, nel POSTE ITALIANE: L’AQUILA, NUOVA ILLUMINAZIONE LED PER 11 UFFICI POSTALI DELLA PROVINCIA: Redazione- Proseguono anche in provincia dell’Aquila gli interventi di Poste Italiane che consentiranno all’azienda di raggiungere entro il 2030 l’obiettivo di “zero emissioni nette di anidride carbonica”, come previsto dal Piano strategico “2024 Sustain & Innovate”, che mette al centro della

QUANTO GUADAGNEREBBE L'ITALIA TORNANDO ALLA LIRA: LO RIVELA UNO STUDIO DI MEDIOBANCA

In evidenza Lira,Euro Lira,Euro

Redazione-Un documento segretissimo, realizzato da Mediobanca per i suoi clienti più in vista: la grande finanza si sta preparando all'uscita dell'Italia dall'euro, tracciandone costi e vantaggi. E più il tempo passa, spiega Nicola Porro sul Giornale, più ci costerà abbandonare la moneta unica. Primo passo: le "cruciali" elezioni in Francia e in Olanda e poi, probabilmente, in Italia. 

Negli ultimi quindici anni, ricorda il dossier, la ricchezza italiana (il Pil) non è cresciuta di un euro e anzi dal 2008 a oggi è sceso di sette punti aggravando la crisi del sistema bancario. Conseguenza inevitabile della mancata crescita l'impossibilità di ripagare il debito, i cui interessi (oggi 69 miliardi di euro l'anno su un debito di 2.173 miliardi) sono la vera zavorra dei conti italiani. Il basso livello dei tassi di interesse, grazie alle politiche espansive della Bce, ci hanno aiutato in questi anni ma non può durare, come già successo negli Stati Uniti. Mario Draghi non può continuare a comprare i nostri Btp, e i nuovi regolamenti europei obbligheranno le nostre banche, tradizionali acquirenti di titoli di Stato, ad alleggerire i propri portafogli per ridurre il rischio. 

Questa situazione, spiega il dossier di Mediobanca, "potrebbe prima o poi portare il Paese a considerare una ri-profilazione del debito". Prima opzione: allungamento della durata delle scadenze, una riduzione delle cedole o una combinazione delle due misure. Controindicazione: panico sui mercati. Seconda opzione: la ridenominazione del debito pubblico in lire, tradotto in abbandono dell'euro, e conseguente deprezzamento della lira. "Possono supportare una sostanziale decurtazione del debito e, insieme a una politica monetaria ritornata sovrana, possono creare le condizioni per un genuino rilancio dell'economia italiana". Non è un caso che il Sentix, l'indice che misura la possibilità che l'Italia lasci l'euro entro il 2017, a maggio era dello 0,8% di possibilità e ora è al 16%. Mediobanca delinea a questo proposito tre scenari: rimborsi ancora in euro per i nuovi titoli e in lira per quelli vecchi, sovranità di nuovo alla Banca d'Italia e, terza via, svalutazione del 30% della lira per rendere più conveniente il rimborso del debito. Si tramuterebbe in un risparmio secco di 8 miliardi di euro, cifra però destinata a scendere nel tempo per la diminuzione dei titoli da convertire. Se questa operazione l'avessimo fatta nel 2013, conclude lo studio citato da Porro, avremmo avuto un vantaggio finanziario di 285 miliardi.(Fonte:liberoquotidiano.it)

Eurocrack

Ultima modifica ilSabato, 28 Gennaio 2017 21:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.