BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PARCO NAZIONAE D'ABRUZZO - RITROVATE CARCASSE AVVELENATE: ome comunicato dal PNALM il 15 aprile scorso, l’area tra Cocullo e Goriano Sicoli che l’orsa Amarena e i suoi quattro cuccioli stanno frequentando da diversi giorni è stata recentemente interessata da avvelenamenti di fauna selvatica. Si tratta di una zona I CARABINIERI A SOSTEGNO DEGLI ANZIANI PER PRENOTARE IL VACCINO: Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha disposto che tutti i Comandi di Stazione diano un supporto ai cittadini anziani nelle operazioni di prenotazione telematica del vaccino. In particolare, le persone over 70 possono rivolgersi alla locale Stazione dei Carabinieri ABRUZZO - EROGATI FONDI PER SOSTEGNO ALIMENTARE: Sono 17 i soggetti beneficiari operanti nel Terzo Settore che risultano destinatari di contributi per promuovere iniziative per il sostengo alimentare delle persone di stato di povertà. Lo comunica l'assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici ABRUZZO CORONAVIRUS - DATI AGGIORNATI AL 20 APRILE: Sono complessivamente 69650 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.Rispetto a ieri si registrano 170 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 87 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di LEGALILAB| LABORATORIO DI STORYTELLING CON L'ATTORE CORRADO ODDI: Redazione- Gli alunni della Marsica stanno seguendo, già dal mese di gennaio 2021, un laboratorio di storytelling sulla legalità dal titolo LegaliLab ideato e condotto (in DAD) dall'attore Corrado Oddi. È un lavoro interdisciplinare e di gruppo che ha come A24 TORNINPARTE - CASELLO AUTOSTRADATALE CHIUSO PER LAVORI FINO AL 31 AGOSTO: Redazione- Il gruppo autostradale ha infatti motivato la scelta che è finalizzata a terminare i lavori sul viadotto autostradale di Sant’Onofrio, al km 84 e 950 dell’autostrada.L’A24 in questa tratta in questa tratta rimarrà chiusa almeno fino al 31 di ISTITUTO RWANDA DI CELANO| EDUCAZIONE ALIMENTARE: Redazione- Dopo la campagna di promozione e valorizzazione della Patata del Fucino IGP condotta nelle scuole a livello nazionale in collaborazione con Findus, l’AMPP ha riservato particolare attenzione a quelle del proprio territorio ed è stata la volta dell’Istituto Rwanda PESCINA - L'ORSA AMARENA ED I SUOI CUCCIOLI VAGANO IN UN AZIENDA AGRICOLA: Redazione- L’orsa Amarena, insieme ai cuccioli, stamane ha fatto visita al pollaio di un’azienda agricola di Pescina.Uno dei cuccioli è riuscito ad entrare e ha fatto ‘colazione’ a base di pollo e tacchini sotto gli occhi stupefatti e nel contempo CARSOLI - IL COVID SI PORTA VIA IL GIGANTE BUONO, DUILIO MILANI AVEVA 57ANNI: Redazione- Una tragica notizia si è diffusa ,purtroppo, oggi pomeriggio a Carsoli: Duilio Milani, di anni 57 soprannominato il “Gigante Buono”, ci ha lasciato a causa del Covid. Duilio era ricoverato presso l’Ospedale SS Annunziata di Sulmona. I funerali di Duilio EROS OFF LIMITS| LA PASSIONE VA IN SCENA: Redazione- Chi si ferma è perduto e il Teatro Off (Limits) non vuole fermarsi né vuole perders(v)i. La pandemia ha compromesso molti settori, compreso quello culturale, in cui opera attivamente l’Associazione “Teatranti Tra Tanti” che in collaborazione con “Feel” e

PAPA FRANCESCO: "IL TERRORISMO ISLAMICO NON ESISTE"

In evidenza Papa Francesco Papa Francesco

Redazione-«Le migrazioni non sono un pericolo». In visita all’Università Roma Tre, Papa Francesco - ha voluto replicare oggi a quanti dicono di voler difendere «l’identità cristiana dell’Europa e hanno paura che se arriva gente di altra cultura perdiamo l’identità europea». «L’Europa è stata fatta di invasioni, migrazioni ed è stata fatta artigianalmente, così. Le migrazioni non sono un pericolo sono una sfida per crescere», ha insistito Francesco che ha aggiunto: «E' importante il problema dei migranti pensarlo bene oggi che c’è un fenomeno così forte: pensiamo ad Africa e Medio Oriente rispetto all’Europa. Dirlo non è far politica di parte: c’è la guerra e fuggono dalla guerra, c’è la fame e fuggono dalla fame.

Ma quale sarebbe la soluzione ideale? Che non ci siano fame e guerra. Che ci sia la pace e che si facciano investimenti in quei posti perchè si abbiano risorse per lavorare e guadagnarsi la vita. Ma attenzione: c’è una cultura che li fa soffrire, è il fatto di essere gente sfruttata. Noi in generale andiamo là per sfruttarli». Per Papa Francesco, del resto, «il terrorismo islamico non esiste». Infatti, «nessun popolo è criminale, e nessuna religione è terrorista. Non esiste il terrorismo cristiano, non esiste il terrorismo ebraico e non esiste il terrorismo islamico», come ha scritto in un messaggio ai Movimenti popolari riunti in California. «Nessun popolo - ha affermato il Papa - è criminale o narcotrafficante o violento». Secondo Francesco, infatti, «ci sono persone fondamentaliste e violente in tutti i popoli e in tutte religioni, che si rafforzano anche con le generalizzazioni intolleranti, e si nutrono dall’odio e dalla xenofobia».

«I ragazzi che hanno fatto la strage a Zaventem erano belgi: nati in Belgio, immigrati di seconda generazione, ghettizzati non integrati», ha poi evocato nel discorso pronunciato a braccio nel cortile dell’Università Roma Tre, nel quale ha evocato la strage dell’aeroporto Zaventem, alla periferia di Bruxelles il 22 marzo dell’anno scorso. Nel suo ragionamento. Rispondendo a una domanda sul pericolo dell’invasione islamica postagli da una ragazza siriana che faceva parte del gruppo di profughi che il Pontefice ha portato con se da Lesbo lo scorso aprile, Papa Francesco ha affrontato anche il tema della disopccupazione giovanile «nella nostra cara Europa dove la liquidità dell’economia toglie la concretezza del lavoro e la
cultura del lavoro, perchè non si può lavorare».

«I giovani - ha rilevato - non sanno cosa fare e io, giovane senza lavoro, ho l’amarezza nel cuore: dove mi porta? Alle addizioni che hanno una radice, o mi porta al suicidio? Lo dicono quelli che sanno le vere statistiche dei suicidi, che non si pubblicano. Le vere statistiche non si pubblicano». «Oppure - ha concluso il Papa - vado dall’altra parte e mi arruolo in un esercito terroristico. Almeno ho qualcosa da fare, dò senso alla mia vita».(Fonte:liberoquotidiano.it)

Papa Bergoglio

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.