BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
STRAORBINARIO| IL GRAND TOUR DELLE VALLI: Redazione- Un contesto unico e romantico farà da palcoscenico alle storie di personaggi ed eventi che hanno caratterizzato il territorio della Valle Roveto. L’esperienza in treno, con “StraorBinario”, su una antica tratta ferroviaria da Avezzano a Canistro, fino a raggiungere 21 GIUGNO| RIAPRE VILLA CA' ZENOBIO: Redazione- Villa Ca’ Zenobio riapre al pubblico. Lo fa con rinnovati spazi e servizi, che andranno ad arricchire il già pregevole contesto seicentesco di questa dimora storica, che l’estate scorsa è stata palcoscenico delle “Serate in villa”.Dal 21 giugno, a DOMINIO PUBBLICO 2021| LA CITTA' DEGLI UNDER 25: Redazione- Dopo un anno di isolamento forzato, in cui a farne le spese sono stati soprattutto i ragazzi e le ragazze, dal 25 giugno al 4 luglio, la città torna agli Under 25 che, con gioia e orgoglio se ne SALERNO| WEBINAR DELL'ODCEC: Redazione- Approfondire l'impatto degli effetti della pandemia sulla redazione dei bilanci e sull'attività di revisione legale attraverso l’analisi delle disposizioni legislative straordinarie emanate tra il 2020 e il 2021: è l’obiettivo del webinar “La Revisione Legale – La formazione del LUCO DEI MARSI| INAUGURATO IL CENTRO SERVIZI SOCIO- CULTURALI: Redazione- Un assolato pomeriggio ha incorniciato l'inaugurazione del "Centro Servizi Socio Culturali" di Luco dei Marsi, nel convento dei cappuccini. Cultura e bellezza gli ingredienti principali dell'evento, nel corso del quale i presenti hanno potuto apprezzare anche un’interessante selezione di ABRUZZO - DA DOMANI ATTIVA LA PIATTAFORMA PER LE AZIENDE PRODUTTIVE: Redazione- Sarà on line da domani mattina la piattaforma telematica regionale riservata alle aziende produttive che vogliono attivare un punto di vaccinazione straordinario riservato ai dipendenti e ai loro familiari all'interno di proprie strutture.Lo comunica l'Assessorato alla Salute.Per accedere alla ABRUZZO - TORNANO I VOUCHER PER UNIVERSITA' E SPECIALIZZAZIONE: Redazione- Tornano i voucher che finanziano l'alta formazione. Lo annuncia l'assessore regionale alle Politiche formative Pietro Quaresimale dopo la decisione della Giunta regionale che ha stanziato circa un milione di euro da destinare ai voucher di Alta Formazione. "Si tratta TRASACCO - RALLENTA LA CURVA EPIDEMIOLOGICA , LOBENE: CHIUSURA MOSCHEA FINO A FINE MESE: Redazione- Nove positività al Covid-19 negli ultimi giorni e andamento epidemiologico in netto miglioramento. Dopo lo screening gratuito effettuato su tutti i dipendenti delle aziende agricole operanti nel territorio di Trasacco, il sindaco Cesidio Lobene esprime la propria soddisfazione per ABRUZZO - DAL PRIMO LUGLIO VACCINAZIONI ANCHE NELLE FARMACIE, CONFRONTO PER ASTRAZENECA: Redazione- Prenderanno il via il prossimo primo luglio le vaccinazioni anti Covid 19 nelle 225 farmacie abruzzesi che hanno aderito alla campagna.Lo comunica l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì, dopo la riunione operativa con le associazioni dei farmacisti che si è WEBINAR| LE LINEE GUIDA DI CONFARTIGIANATO PER LE MICRO E PICCOLE IMPRESE: Redazione- Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 – GDPR in materia di Privacy, recepito dal D.Lgs. 10 Agosto 2018 n.101, vigente dal 19/09/2018. Le aziende devono, dunque, affrontare il tema della conformità alla nuova normativa

L'APPELLO DI PAPA FRANCESCO AD ACCOGLIERE I MIGRANTI E' UN FALLIMENTO: SOLO IL 10% DELLE PARROCCHIE ACCOGLIE

In evidenza Papa Bergoglio Papa Bergoglio

Redazione-È stato un totale fallimento l’appello fatto da Bergoglio alle parrocchie per accogliere i richiedenti asilo. Solo il 10% delle 332 parrocchie  romane all’aperto le porte all’accoglienza. Molte diocesi hanno preferito destinare il loro locali vuoti in trattorie o bed & breafast. L’ennesimo esempio del fallimento della missione buonista del pontefice.

A favore dell’invasione, senza indugi, si è schierato Papa Francesco. Il Pontefice infatti si è speso in diversi appelli per i “nostri fratelli migranti”, chiedendo che le parrocchie romane concedessero loro un tetto. Un appello che però è sostanzialmente caduto nel vuoto. Le cifre le snocciola Il Messaggeromeno del 10% delle 332 parrocchie della Capitale ha accolto la richiesta del Pontefice. E non solo: negli ultimi due anni alcune parrocchie, che ai primi appelli e sulla scia dell’emozione spalancarono le porte ai migranti, hanno fatto retromarcia, richiudendole a causa delle difficoltà gestionali.

Insomma, il Papa registra un clamoroso insuccesso nella sua stessa diocesi. Nel dettaglio, per 104 richiedenti asilo ed altri 20 stranieri appena sbarcati e non ancora inseriti nel circuito dell’accoglienza, si sono attivate 15 parrocchie e alcuni istituti religiosi. Infine vanno aggiunti 65 posti in altre parrocchie e strutture religiose che intervengono quando lo Spar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) cessa di essere effettivo (ovvero dopo il periodo consentito, che dovrebbe essere di circa un anno). Si tratta di casi di accoglienza pura, senza alcun corrispettivo economico e senza accordo con le istituzioni. E il totale dei migranti ospitati dalla Caritas diocesiana, sommando i diversi percorsi di accoglienza, è di 191 persone.

Numeri che, a quattro anni dal primo appello del Papa, certificano il fallimento della sua missione, soprattutto in considerazione dell’elevatissima concentrazione di istituti religiosi e conventi a Roma (spesso semivuoti per mancanza di vocazione e, dunque, trasformati in bed & breakfast). “Il Signore – disse Bergoglio intervenendo a una mensa per profughi – chiama a vivere con più coraggio nelle comunità, nelle case, nei conventi vuoti. I conventi vuoti non sono nostri, sono per la carne di Cristo che sono i rifugiati”. Un messaggio che però neppure la sua chiesa, neppure la diocesi di Francesco, nella sostanza,

ha voluto accogliere.

Fonte:riscattonazionale.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.