BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DI GIROLAMO SU VENDITE RECORD DI BICI ANCHE IN ABRUZZO| MERITO DELLA VISIONE POLITICA DEL M5S: Redazione- Gli operatori economici del settore della bicicletta confermano che anche in Abruzzo si registra una forte crescita delle vendite di questo mezzo di trasporto geniale e sostenibile. Le richieste sono letteralmente esplose in concomitanza del tanto attaccato quanto efficace POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DELL’AQUILA LE PENSIONI DI LUGLIO IN PAGAMENTO DAL 25 GIUGNO: Redazione- Poste Italiane comunica che in provincia dell’Aquila le pensioni del mese di luglio verranno accreditate a partire da venerdì 25 giugno per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I INFRASTRUTTURE, LEGA| GRAZIE AL NOSTRO IMPEGNO AL VIA INTERVENTO SU SS.80 DEL GRAN SASSO D'ITALIA: Redazione- “Con la proposta di nomina del commissario Mucilli, l’Abruzzo accelera sull’intervento SS 80 "del Gran Sasso d'Italia" - Tratta stradale Teramo - Mare: variante alla SS 80 dalla A14 (Mosciano S. Angelo) alla SS16.Ingegnere e dirigente ANAS, Mucilli è AIELLI: DOMANI LA PRESENTAZIONE DELLA CARTOLINA FILATELICA: Redazione- Poste Italiane partecipa alla inaugurazione del murale dedicato a Dante Alighieri, in programma ad Aielli domani, giovedì 24 giugno.Nell’ambito dell’evento, sarà infatti presentata la cartolina dedicata al piccolo comune marsicano, insieme all’annullo filatelico realizzato per l’occasione. Poste Italiane attiverà DA L'AQUILA PARTONO I - MESSAGGERRI D'ABRUZZO NEL MONDO-: Il libro di Dom Serafini sarà presentato il 9 Luglio 2021, ore 18, presso il GSSI Redazione- É vero, all’estero pochi sanno dove si trova l'Abruzzo, ma tutti conoscono L'Aquila, sia per il fatto che d'inverno è la cittá piú fredda POSTE ITALIANE| AL VIA L’HUB PER L’E-COMMERCE PIU’ GRANDE D’ITALIA: Redazione- Poste Italiane inaugura a Landriano (Pavia) il più grande hub d’Italia per l’e-Commerce e i servizi di corriere espresso. L’impianto sorge su una superficie totale di 80 mila metri quadrati, pari a 5 volte Piazza del Duomo a Milano, CONTINUA L'AVVENTURA-COMING & SONGS- DI MAURIZIO FERRANDINI:   Il rocker sanremese propone il videoclip a fumetti «Destinazione America » Redazione- Il 7 giugno è comparso on line "Destinazione America", il secondo singolo tratto dal disco IO NON C'ENTRO COL ROCK di Maurizio Ferrandini che, come un vero e proprio inno di resistenza APPALTI| OLTRE 80MILA LAVORATORI IN ABRUZZO CON PIU' TUTELE E DIRITTI: Redazione- “Sono oltre 80mila le lavoratrici e i lavoratori che in Abruzzo, su un totale di quattro milioni in tutto il Paese, beneficeranno di maggiori tutele e diritti grazie al lavoro del Partito Democratico nell’ambito del percorso parlamentare del decreto VISITE GUIDATA A CA' SPINEDA: Redazione- Sono aperte le prenotazioni per le prossime viste guidate della nuova ala espositiva di Ca’ Spineda, che accoglie la mostra “Pittori a Treviso e nella Marca tra Otto e Novecento con sguardi a Venezia”. I visitatori potranno accedere anche ai SPADAFORA INCONTRA IL FITNESS: Redazione- E’ stato allo Sport Village Campania, l’ex Ministro alle Politiche giovanili e allo sport, Vincenzo Spadafora, per incontrare chi nel fitness ce la sta mettendo davvero tutta in questa ripartenza, dopo tanti mesi di chiusura.Vincenzo Spadafora è da sempre

IL TEOLOGO FRANCESCANO THOMAS WEINANDY ATTACCA BERGOGLIO: -CHIESA DISINTEGRATA E CARICATURALE-

In evidenza Thomas Weinandy Thomas Weinandy

Redazione-In questo testo, riportato sul blog di Sandro Magister, il padre ha di nuovo evidenziato la “confusione” che sarebbe sorta in materia dottrinale a causa dell’ascesa di Bergoglio al soglio di Pietro: “È vero che la Chiesa del dopo Vaticano II era piena di divisioni, con dispute sulla dottrina, la morale e la liturgia. Queste controversie continuano tuttora. Tuttavia, durante i pontificati di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, non vi è mai stato alcun dubbio su ciò che la Chiesa insegna riguardo alla sua dottrina, alla sua morale e alla pratica liturgica. […] Tale non è il caso, in molti modi significativi, dell’attuale pontificato di papa Francesco”, ha esordito il francescano. La Chiesa cattolica, quindi, sarebbe sempre stata divisa, ma mai in modo così tangibile.

Il centro della questione, insomma, è sempre lo stesso: il pontificato dell’argentino avrebbe contribuito a far nascere, tanto tra i fedeli quanto tra gli uomini di Chiesa, un evidente scompiglio in fatto di tradizione. Il magistero di Francesco non sarebbe univoco e questo negherebbe, in qualche modo, una delle qualità essenziali dell’essere Papa: l’ “unicità”. Così tanto da minare la natura apostolica dell’ intera istituzione ecclesiastica. Thomas Weinandy , poi, “attacca” poi sul capitolo ottavo di Amoris Laetitia, quello che apre alla comunizione per i cosiddetti “divorziati risposati” e che ha sollevato gli ormai celebri “dubia” di quattro cardinali (Brandmueller, Meisner, Caffarra e Burke), la Correctio filialis e altri documenti tesi alla “correzione” del Papa: “Una persona in grave peccato può ancora essere un membro della Chiesa, ma come peccatore grave questa persona non partecipa più della santità della Chiesa come uno dei santi fedeli – ha sottolineato il teologo -. “Ricevere la comunione in uno stato così lontano dalla santità vuol dire, insisto, produrre una menzogna, perché nel ricevere il sacramento si attesta pubblicamente di essere in stato di grazia e membro vivo della comunità ecclesiale, quando non lo si è”. Le polemiche sull’esortazione apostolica di Bergoglio, nonostante l’approvazione delle linee guida adottate dai vescovi argentini, sembrano destinate a non terminare.

La Chiesa, per il francescano, è finita così per divenire, in riferimento all’eucarestia, una “caricatura di se stessa”. L’intervento pubblico dell’americano, che è tradotto in quattro lingue sul blog citato, evidenzia come il Papa sia identificato come un “agente di divisione”. La “misericordia” tanto sbandierata da Bergoglio, in definitiva, starebbe contribuendo ad alimentare le divisioni contrariamente al suo intento originario, che sarebbe invece

quello di unire in nome di un “bene superiore”.

Fonte:stopeuro.news

Ultima modifica ilGiovedì, 01 Marzo 2018 21:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.