BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AVEZZANO| POSTE ITALIANE CELEBRA LA FESTA DELLE DONNE: Redazione- Anche ad Avezzano Poste Italiane celebra la Festa della Donna con una cartolina filatelica e un annullo speciale.L’immagine della cartolina raffigura il volto di una donna contemporanea che si affaccia al Terzo Millennio, adornata da fiori avvolti in un CARSOLI - CONTINUA A SCENDERE LA CURVA DEI POSITIVI: Redazione- Una buona notiìzia per il territorio Carseolano, la curva epidemica dei positivi continua a scendere.Ora sono 23 gli attuali positivi, dopo un picco di 73 casi. Il sindaco Nazzarro, auspica di azzerare i positivi, arrivando ad una zone free L'AQUILA| IL COMPARTO MODA–RETAIL CHIEDE INTERVENTI STRUTTURALI E RAPIDI: Redazione- I numeri che stiamo registrando sono al tempo stesso tanto chiari quanto impietosi: secondo un'indagine di Federazione Moda Italia-Confcommercio sui saldi invernali, a gennaio il dato delle vendite è sceso in picchiata rispetto a gennaio 2020 con le vendite DOMENICO D'IGNAZIO| CENTENARIO A LUCO DEI MARSI: Redazione- Luco dei Marsi festeggia il secolo di vita di Domenico D'Ignazio. Una mattinata piena di sole ed emozione ha incorniciato ieri, 4 marzo, a Luco dei Marsi, la festa per i 100 anni di Domenico D'Ignazio, cui la sindaca TUSCIA EXPERIENCE| 31 IMPRESE PER LA RIPARTENZA NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE: Redazione- Il rilancio di un territorio passa attraverso il rilancio delle sue imprese, e quando queste imprese uniscono biodiversità, antichi mestieri e tradizione ecco che il rilancio dell'imprenditoria va di pari passo con il nuovo turismo, quello slow tourism riscoperto DEMOCRATICHE ABRUZZESI | SOLIDARIETA' A FRANCESCA BUTTARI E MARIA OLIMPIA MORGANTE: Redazione- Nell’esprimere la massima solidarietà a Francesca Buttari, a cui è stato revocato con un atto vile l’incarico di assessora al Comune di Francavilla a pochi mesi dalla fine del mandato, la Conferenza regionale delle Donne Democratiche vuole sottolineare con INTERVISTA ESCLUSIVA A CRISTIAN CICCI BAGNOLI, FAMOSO CHITARRISTA ITALIANO IN VISTA DELL’USCITA DEL NUOVO BRANO “ACCELERATION CC” IL: Redazione- Cristian Cicci Bagnoli !Classe 1978 ! Romagnolo Doc ! 4 dischi all’attivo come solita ! 30nta , Imprevedibile, Rockambolo e CC ! In questi 4 dischi hanno collaborato nomi prestigiosi del panorama musicale :Claudio Golinelli , Fabrizio Foschini , SANTE MARIE - TEST RAPITI GRATUITI, VENERDI 5 E SABATO 6: Redazione- Il Comune di Sante Marie ha disposto per Venerdì 5 e sabato 6 marzo in collaborazione con la Protezione Civile comunale di Sante Marie ha organizzato degli screening gratuiti per tutti i residenti Verrà allestito un ambulatorio nella sala don Beniamino dove personale ABRUZZO - FONDO PERDUTO ASD, DOPO UN MESE DALLE DOMANDE ANCORA NESSUNA RISPOSTA: Redazione- Sempre piu' nera la situazione per le asd, senza ancora un Ristoro da Gennaio, pur essendo il settore piu' penalizzato con le chiusure.Da alcune segnalazioni, sembra che le asd abruzzesi, che hanno richiesto di concessione di contributi a fondo PREFETTURA DI L'AQUILA| CONTRIBUTO DI CONFCOMMERCIO AL GRUPPO DI LAVORO TEMATICO: Redazione-In qualità di Delegato Confcommercio Sub-Provinciale L’Aquila e Presidente Provinciale FidaConfcommercio (Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione), nel corso della quinta riunione del Gruppo di Lavoro tematico “commercio ed artigianato” costituito per Sua volontà del nell’ambito del “Tavolo di sostegno e rilancio

IL TEOLOGO FRANCESCANO THOMAS WEINANDY ATTACCA BERGOGLIO: -CHIESA DISINTEGRATA E CARICATURALE-

In evidenza Thomas Weinandy Thomas Weinandy

Redazione-In questo testo, riportato sul blog di Sandro Magister, il padre ha di nuovo evidenziato la “confusione” che sarebbe sorta in materia dottrinale a causa dell’ascesa di Bergoglio al soglio di Pietro: “È vero che la Chiesa del dopo Vaticano II era piena di divisioni, con dispute sulla dottrina, la morale e la liturgia. Queste controversie continuano tuttora. Tuttavia, durante i pontificati di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, non vi è mai stato alcun dubbio su ciò che la Chiesa insegna riguardo alla sua dottrina, alla sua morale e alla pratica liturgica. […] Tale non è il caso, in molti modi significativi, dell’attuale pontificato di papa Francesco”, ha esordito il francescano. La Chiesa cattolica, quindi, sarebbe sempre stata divisa, ma mai in modo così tangibile.

Il centro della questione, insomma, è sempre lo stesso: il pontificato dell’argentino avrebbe contribuito a far nascere, tanto tra i fedeli quanto tra gli uomini di Chiesa, un evidente scompiglio in fatto di tradizione. Il magistero di Francesco non sarebbe univoco e questo negherebbe, in qualche modo, una delle qualità essenziali dell’essere Papa: l’ “unicità”. Così tanto da minare la natura apostolica dell’ intera istituzione ecclesiastica. Thomas Weinandy , poi, “attacca” poi sul capitolo ottavo di Amoris Laetitia, quello che apre alla comunizione per i cosiddetti “divorziati risposati” e che ha sollevato gli ormai celebri “dubia” di quattro cardinali (Brandmueller, Meisner, Caffarra e Burke), la Correctio filialis e altri documenti tesi alla “correzione” del Papa: “Una persona in grave peccato può ancora essere un membro della Chiesa, ma come peccatore grave questa persona non partecipa più della santità della Chiesa come uno dei santi fedeli – ha sottolineato il teologo -. “Ricevere la comunione in uno stato così lontano dalla santità vuol dire, insisto, produrre una menzogna, perché nel ricevere il sacramento si attesta pubblicamente di essere in stato di grazia e membro vivo della comunità ecclesiale, quando non lo si è”. Le polemiche sull’esortazione apostolica di Bergoglio, nonostante l’approvazione delle linee guida adottate dai vescovi argentini, sembrano destinate a non terminare.

La Chiesa, per il francescano, è finita così per divenire, in riferimento all’eucarestia, una “caricatura di se stessa”. L’intervento pubblico dell’americano, che è tradotto in quattro lingue sul blog citato, evidenzia come il Papa sia identificato come un “agente di divisione”. La “misericordia” tanto sbandierata da Bergoglio, in definitiva, starebbe contribuendo ad alimentare le divisioni contrariamente al suo intento originario, che sarebbe invece

quello di unire in nome di un “bene superiore”.

Fonte:stopeuro.news

Ultima modifica ilGiovedì, 01 Marzo 2018 21:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.