BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
INTERVISTA A ERMINIO PALMIERI: Redazione- Erminio Palmieri che parla dell’autore Erminio Palmieri.:<< Raccontaci come ti è venuta l’idea per scrivere “Il lato freddo” L’idea di scrivere IL LATO FREDDO parte da molto lontano.Nel Gennaio del 2016 mi era venuta voglia di scrivere una storia ambientata nei PD ABRUZZO| DOMANI INIZIA IL PRIDE WEEK: Redazione- Inizierà domani domenica 20 giugno, con un dibattito all’Aquila a Campo Imperatore, la serie di iniziative della Pride Week organizzata dalle associazioni riunite nel coordinamento “Abruzzo Pride”. Marielisa Serone e Quirino Crosta, rispettivamente responsabile “Politiche per la parità e DI GIROLAMO | ANCHE LA TERAMO MARE TRA LE INFRASTRUTTURE PER AMMODERNARE L’ABRUZZO: Redazione- C’è anche la “Teramo mare” tra le ulteriori 44 opere pubbliche sbloccate con commissariamento in continuità con il lavoro del Movimento 5 Stelle e dei precedenti governi del presidente Giuseppe Conte. Un risultato per il quale ho molto lavorato IL PREMIO PRATOLA PUNTA SULLA PACE E SULLA SOLIDARIETA': Redazione- Sarà all’insegna della pace e della solidarietà l’undicesima Edizione del Premio Nazionale Pratola 2021 che andrà in scena venerdì 25 giugno dalle ore 18.00, presso la struttura Santacroce Meeting di Sulmona. Nell’anno del decennale della manifestazione, l’Associazione Futile Utile FRANCESCO TORGE| CUORE BUCATO: Redazione- La musica e il testo sembrano essere stati composti l’una per l’altro nel nuovo – ed unico del 2021 – singolo del cantante abruzzese Francesco Torge. “Cuore bucato” è il titolo del nuovo brano che sarà disponibile su tutte MICHELE FINA INCONTRA GIOVANNI LOLLI E UMBERTO GENTILONI: Redazione- Saranno l'onorevole Giovanni Lolli e Umberto Gentiloni, professore di storia contemporanea all'Università La Sapienza di Roma, gli ospiti del 64esimo incontro della rubrica di Michele Fina, intitolata "Dialoghi. La domenica con un libro". Il dialogo - sul libro di Gentiloni CELANO - SI RIBALTA GRU AD ORTONA DEI MARSI, MUORE 59ENNE DI CELANO, LASCIA MOGLIE E 3 FIGLI, APERTA INCHIESTA: Redazione- Purtroppo ancora un incidente nortale sul lavoro. Ad Ortona dei Marsi, in provincia dell’Aquila. A perdere la vita Antonio Cicchetti, 59enne di Celano.Dalle prime notizie, sembra che il Cicchetti  è stato schiacciato dal ribaltamento della la gru che stava guidando..Dipendente LECCE DEI MARSI - MARCO,IL CUCCIOLO NATO DA UNA COPPIA DI AQUILE REALI: Redazione- Lecce nei Marsi da pochi giorni ha un nuovo abitante e questa volta si tratta di un piccolo cucciolo di Aquila Reale.Si chiama Marco ed è stato annunciato tramite il profilo Facebook del Vicesindaco Barile, che ha postato dei ABRUZZO - QUARESIMALE " ARRIVANO 600 MILA EURO PER IL TERZO SETTORE ": Redazione- Ammontano a 600 mila euro le risorse finanziarie messe a disposizione degli enti del Terzo Settore. Lo comunica l'assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che la Giunta regionale su suo impulso ha dato il via libera alla ABRUZZO - IMPRUDENTE " SEI MILIONI PER LA PREVENZIONE DANNI FORESTE: Redazione-  Sei milioni di euro per finanziare interventi volti alla prevenzione dei danni alle foreste abruzzesi derivanti da incendi, dissesto idrogeologico ed attacchi parassitari, con contributi in conto capitale al 100% che possono arrivare fino a 300mila euro: sono aperti

IL-J'ACCUSE- DEL CARDINALE BURKE A PAPA FRANCESCO: -PERCHE' E' GIUSTO CONTESTARLO-

In evidenza Il Cardinale Burke Il Cardinale Burke

Redazione-Torna a far sentire la sua voce la fronda interna al Vaticano dei cardinali che hanno sollevato dubbi e critiche sull'operato di papa Francesco con le dubia, le cinque domande rivolte al pontefice che chiedono una risposta sulla continuità del suo Magistero rispetto a quello portato avanti da Benedetto XVI. A parlare ancora è il cardinale Raymond Leo Burke, che in una lunga intervista a La nuova bussola quotidiana respinge le critiche di disobbedienza al Papa: "la correzione della confusione o dell'errore - dice il cardinale - non è un atto di disobbedienza, ma di obbedienza a Cristo e perciò al Suo Vicario sulla Terra".

L'iniziativa dei cardinali era nata dopo la pubblicazione di Amoris laetitia di papa Francesco, un intervento che aveva creato divisione nella Chiesa "sulle questioni fondamentali e più importanti - ricorda Burke - come il matrimonio e la famiglia, i sacramenti e la giusta disposizione per accedervi, gli atti intrinsecamente cattivi, la vita eterna e i Novissimi. Il Papa non soltanto rifiuta di chiarire le cose con l'annuncio della costante dottrina e disciplina della Chiesa, una responsabilità che è inerente al suo ministero quale Successore di san Pietro, ma aumenta anche la confusione".

E non aiuta di certo il caso scoppiato il Giovedì santo dalle pagine di Repubblica, dove Eugenio Scalfari ha riportato un'intervista al Papa che metteva in dubbio l'esistenza dell'inferno, misteriosamente smentita nel pomeriggio: "Quel che è successo è andato oltre il tollerabile - dice Burke - Che un noto ateo pretenda di annunciare una rivoluzione dell'insegnamento della Chiesa Cattolica, ritenendo di parlare nel nome del Papa, negando l'immortalità dell'anima umana e l'esistenza dell'Inferno, è stata fonte di profondo scandalo non solo per tanti cattolici, ma anche per tanti laici che hanno rispetto per la Chiesa Cattolica e i suoi insegnamenti, anche per se non li condividono".

Anche la reazione della Santa Sede non è piaciuta al cardinale Burke, quando la toppa è peggiore del buco: "Fortemente inadeguata. Invece di riannunciare chiaramente la verità sulla immortalità dell'anima umana e sull'Inferno, nella smentita c'è scritto solo che alcune parole citate non sono del Papa. non dice che le idee erronee, perfino eretiche, espresse da queste parole non sono condivise dal Papa e che il Papa ripudia tali idee quali contrarie alle fede cattolica. Questo giocare con la fede e la dottrina, al livello più alto della Chiesa, giustamente lascia pastori e fedeli scandalizzati".

Il caso dell'intervista di Scalfari, secondo Burke, è solo l'ultimo segnale della degenerazione che sta subendo la Chiesa cattolica. E il silenzio di "tanti vescovi e cardinali che condividono con il Romano Pontefice la sollecitudine per la Chiesa universale" aggrava solo la situazione. Il rischio è confondere i fedeli, portandoli a essere "vittime di errori dannosi alle loro anime".Proprio davanti a questo rischio, il cardinale Burke ritiene che non sia più opportuno tacere, anche se si tratta di contestare le parole del Papa: "La Chiesa esiste per la salvezza delle anime. Qualsiasi atto di un Papa che mina la missione salvifica di Cristo nella Chiesa, sia un atto eretico o sia un atto peccaminoso in se stesso, è semplicemente vuoto dal punto di vista dell'Ufficio petrino. Quindi anche se chiaramente reca gravissimo danno alle anime, non comanda l'obbedienza di pastori e fedeli". Per questo, aggiunge il cardinale, è dovere di ogni cattolico parlare quando il Papa lascia la retta via: "Per il diritto naturale, per il Vangeli, e per la costante tradizione disciplinare della Chiesa, i fedeli sono tenuti a esprimere ai loro pastori la loro premura per lo stato della Chiesa. Hanno questo dovere

al quale corrisponde il diritto di ricevere una risposta dai loro pastori".

Fonte:liberoquotidiano.it

Ultima modifica ilSabato, 07 Aprile 2018 21:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.