BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI - LO SPETTRO DI BROCKEN IL RARO FENOMENO IMMORTALATO SUI MONTI: Il biologo Alessandro Rossetti ha scattato la foto sulla cresta del Redentore, il fenomeno può intimorire chi non lo conosce. L’immagine pubblicata sui social ha incuriosito molte persone. o scorso 8 luglio ha immortalato con uno scatto un fenomeno speciale. DAL GIAPPONE L'UVA KOSHU, L'UVA ROSA PERLA DA CUI NASCE UN VINO IDILLIACO CON PROFUMI AGRUMATI ED INTENSI: L’uva Koshu è una varietà di uva rosa perla, con sfumature chiare bianche, che ha trovato il suo habitat ideale nella regione di Yamanashi, in Giappone. Con una storia che risale a oltre mille anni fa, questa uva ha un PESCARA . AGGREDISCE L'ANZIANA MADRE E LA FA CADERE, DIVIETO DI AVVICINAMENTO: Ieri pomeriggio la squadra volante di Pescara è intervenuta in un’abitazione della zona colli per una violenta lite familiare segnalata sul numero di emergenza 112. Sul posto gli agenti hanno accertato che, all’interno della casa, una 49enne aveva insultato e ROCCA SCALEGNA (CHIETI) - LA LEGGENDA DELL'ANTICO CASTELLO: Se vi capita di fare un giro nelle Terre dei Trabocchi, e scegliete un itinerario collinare, sarete di certo attratti dal maestoso Castello di Roccascalegna, che sovrasta la collina tra il Sangro e l’Aventino, in quel di Chieti. Teatro di IL PARROZZO, IL DOLCE DANNUNZIANO: Il Parrozzo nasce ed affonda le sue origini nella società agricola. Era un antico pane delle mense contadine che, i pastori abruzzesi ricavavano dalla meno pregiata farina di mais, veniva poi cotto nel forno a legna. Nacque come dolce natalizio CARSOLI - NUOVO SPORTELLO CAM, NUOVE APERTURE AL CITTADINO: Il nuovo sportello del cittadino, del CAM, che si trova all'ingresso del paese avrè le seguente date di apertura , per i servizi al cittadino : 31 Luglio 2024 (commerciale) 7 Agosto (crediti) 28 Agosto (commerciale) 11 settembre (crediti) 25 settembre (commerciale) 9 ottobre (crediti) 23 ottobre PIANA DEL CAVALIERE - CON LA NUOVA CLASSIFICAZIONE LA ZONA E' DI TIPOLOGIA DUE, ARANCIONE, CON MEDIA CRITICITA' SISMICA: Con la deliberazione n. 425 del 15 luglio 2024, la Giunta Regionale ha preso atto e adottato la nuova classificazione sismica della Regione Abruzzo, elaborata dal Servizio Prevenzione dei rischi di protezione civile dell’Agenzia regionale di PC e approvata con ABRUZZO - NUOVA CLASSIFICAZIONE SISMICA DELLA REGIONE: Con Deliberazione n. 425 del 15 luglio 2024, la Giunta Regionale ha preso atto e adottato la nuova classificazione sismica della Regione Abruzzo, elaborata dal Servizio Prevenzione dei rischi di protezione civile dell’Agenzia regionale di PC e approvata con Decreto TIVOLI - RICERCHE IN CORSO PER UN 15ENNE, DA TRE GIORNI NON SI HANNO NOTIZIE: Andrea Esposito, 15 anni, è scomparso dal Tivoli Terme, dove è stato avvistato l’ultima volta martedì 16 luglio. L’accorato appello dei genitori e del Comitato Scientifico ricerca scomparsi è stato rilanciato via social. E' un ragazzo snello con un tatuaggio AVEZZANO - IL NUOVO MUNICIPIO SI FARA', LAVORI SBLOCCATI: Finalmente, con i finanziamenti del PNRR, si sblocca una situazione in fermo da anni. I Lavori per il completamento del nuovo Municipio di Avezzano, a breve partiranno. Inizia una storia diversa per la riqualificazione urbana del quartiere. Si chiude il

DAL 23 MAGGIO AL MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE LA MOSTRA DI CLAUDIA PEILL - OLTRE IL PRESENTE. ARCHEOLOGIA DEL DOMANI -

Locandina Locandina

Redazione-  Sarà ospitata dal 23 maggio all’8 settembre 2024 al Museo di Roma in Trastevere la mostra di Claudia Peill “Oltre il presente. Archeologia del domani”, in cui verrà presentata l’ultima produzione dell’artista (2019-2023) composta da sedici tele di grandi e piccole dimensioni, oltre ad alcuni disegni tecnica mista su carta.

L’esposizione, a cura di Giorgia Calò, è promossa da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

La mostra si propone di esplorare l'essenza nascosta e spesso trascurata di alcuni elementi che contraddistinguono l’aspetto di una città, facendosi testimoni silenziosi della sua storia, dall'era dell'industrializzazione alle tracce del passato che ancora permeano il tessuto urbano. In questo caso, lo sguardo dell’artista è rivolto a terra, verso i tombini stradali, oggetti apparentemente sterili ma che in realtà conservano una memoria tangibile, fatta di scritte ed elementi decorativi che possono raccontare diversi aspetti del contesto urbano.

Attraverso la sua inconfondibile pratica artistica Claudia Peill si concentra sull'idea del doppio, utilizzando sia la pittura che la fotografia in uno stato di inganno percettivo. Le sue opere presentano stratificazioni complesse: immagini fotografiche elaborate digitalmente che vengono decontestualizzate e forme pittoriche sovrapposte, che creano un dialogo tra realtà e astrazione. Questo approccio dicotomico tra due linguaggi diversi permette a Peill di superare la problematica della sopravvivenza della pittura nell'era della fotografia, integrando i due medium in maniera complementare e dialogica tra visione artistica e produzione tecnica. In questo modo la fotografia diventa il mezzo con il quale viene restituita l’archeologia del presente, mentre alla pittura l’artista dà il compito di rappresentare il futuro, fatto di stratificazioni e vuoti ancora da riempire.

Chiude il percorso di mostra l’esposizione di tre lavori degli anni Novanta, quando agli inizi della sua carriera Peill realizzò opere con paraffina e pigmenti su plexiglass e base fotografica, esposti nella mostra che si tenne a Roma nel 1994, presso lo spazio Studio Aperto.

La mostra è accompagnata dal libro monografico Non calpestare (Gangemi editore 2023) con testi di Roberto Lambarelli, Stella Santacatterina e Giovanna dalla Chiesa.

A corredo dell’esposizione, tra giugno e luglio, si svolgerà un ciclo di incontri dal titolo Dialoghi sul contemporaneo con Claudia Peill. Di seguito i tre appuntamenti in programma: Antonello Tolve. Atelier d'artista; Mario Fortunato. Dal romanzo all'arte, dall'astrazione alla figurazione; Matteo Boetti. Un'artista di U.N.A.

 

Claudia Peill

nata a Genova nel 1963, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 1986. Tra il 1999 e il 2000 partecipa ad una borsa di studio presso lo Höherweg Studio a Düsseldorf. Fin dall’inizio, la ricerca di Peill si focalizza sullo stabilire una relazione reciproca tra pittura e fotografia, dove l’efficace combinazione di questi due linguaggi così diversi tra loro diventa canone centrale nel suo lavoro, portando l’artista a sperimentare nel tempo materiali diversi e suscitando un rapporto dialettico tra astratto e figurativo. Quindi inizia con paraffina e cera, per passare poi alle resine sintetiche. Nel 2011 introduce la pittura acrilica su tela, ma la fotografia rimane il punto di partenza. La sua attività espositiva inizia nei primi anni ’90, e dal 1998 intraprende anche molte esperienze internazionali, tra le quali: Künstverein, Steyr, 1999; Galerie Brüning Düsseldorf, 2001; Künstlerhaus, Vienna 2001; Water Toren, Vlissingen, 2001; Italian Cultural Institute, London and Cologne 2003; Künsthalle, Düsseldorf 2005; Galerie Rossella Junk, Berlino 2008; Gallen-Kallela Museum, Helsinki 2018; Schloss Wiespach, Salzbürg, 2018; Great Beauty Contemporary Art Museum, Pechino, 2019. I suoi lavori sono esposti presso collezioni private pubbliche ed istituzionali. Tra i numerosi cataloghi e volumi dedicati al suo lavoro, va ricordato Claudia Peill, a cura di Mario de Candia (Gangemi editore, 2017). Attualmente vive e lavora a Roma e insegna fotografia presso l’Accademia di belle arti di L’Aquila.

 

SCHEDA INFO

 

    

     Mostra                                     Claudia Peill

Oltre il presente. Archeologia del domani

    

     Dove                                        Museo di Roma in Trastevere

Piazza S. Egidio 1/b

     Quando                                    23 maggio – 8 settembre 2024

                                                 

     

Orari                                        Dal martedì alla domenica ore 10.00-20.00

24 e 31 dicembre 10.00-14.00

Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura

Giorno di chiusura: lunedì

                                                                               

 

Biglietteria                                La bigliettazione del Museo di Roma in Trastevere è articolata secondo le seguenti tariffe:

tariffa intera residenti € 5,00

tariffa ridotta residenti € 4,00

tariffa intera non residenti € 7,50

tariffa ridotta non residenti € 5,00

Ingresso gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente

                                                Ingresso gratuito al museo per i possessori della “MIC Card”.

 

Promossa                                   Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali      

Mostra a cura                           Giorgia Calò

Servizi museali                          Zètema Progetto Cultura

Info                                          Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)

                                                         www.museodiromaintrastevere.it; www.museiincomuneroma.it

    

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.