BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LAGO DEL FUCINO - STORIA DI UN GRANDE LAGO: La storia del Lago del Fucino comincia in epoca glaciale. La sua superficie, ad oggi, si stima raggiungesse i 155 Km² con una profondità massima di ventidue metri. Era il terzo lago in Italia per estensione, dopo il Lago di Garda e il CARSOLI - LA SCUOLA DI DANZA " THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE " PRESENTA L'ANNO ACCADEMICO DI DANZA 2022/2023 NEL: Con un comunicato stampa, la direzione della scuola di danza di Carsoli , THE SOUL FLIES ACCADEMY DANC , ha presentato il nuovo anno accademico del corso di danza moderna del maestro Umberto D'Alba. Il nuovo anno accademico, è in ABRUZZO - DA OGGI POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA PER RIMBORSO TASSE UNIVERSITARIE: La Regione Abruzzo contribuirà al pagamento delle tasse per i corsi universitari, per i master di primo e secondo livello e per i corsi di specializzazione post lauream. È quanto prevede l'ultimo avviso pubblicato oggi sullo sportello digitale della Regione BRIONI, FINA | A OTTOBRE TAVOLO AL MISE SU ESUBERI, SCONGIURARE USCITE FORZATE E DISCUTERE DEL FUTURO DELL'AZIENDA: Redazione- “Grazie alle interlocuzioni con i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico sulla crisi della Brioni abbiamo ottenuto rassicurazioni che a ottobre verrà riconvocato al MISE il tavolo con azienda e rappresentanti delle lavoratrici e dei lavoratori, come richiesto IN TREMILA PER SWING SOTTO LE STELLE | AD AIELLI LA FESTA VINTAGE PIU' DIVERTENTE DELL'ESTATE MARSICANA: Redazione- La seconda edizione di Swing sotto le Stelle è stata un successo. L’appuntamento, tra i più attesi dell’estate abruzzese, ha fatto registrare circa tremila presenze. Il pubblico, proveniente da ogni angolo d’Abruzzo e da fuori Regione si è lasciato FINA SU CARENZA SERVIZIO 118 NEL PNALM | QUESTIONE NON PIU' ELUDIBILE DALLA REGIONE: Redazione- “Sono senza dubbio un messaggio chiaro alla Regione Abruzzo, le centinaia di firme raccolte a Pescasseroli e tra le comunità del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise: la questione del ripristino della piena operatività del servizio di 118 con DOMENICA 14 AGOSTO NELLA RUBRICA DIALOGHI LA STORIA DELLA FILLEA: Redazione- Nel 124esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” Michele Fina presenterà con Marielisa Serone D’Alò (filosofa e ideatrice di contenuti audiovisivi) e Alessandro Genovesi (segretario generale FILLEA CGIL) il libro di Serone D’Alò “136 giorni di battaglie. La storia della FILLEA CGIL POSTE ITALIANE: COLLELONGO, ANNULLO FILATELICO PER LA FESTA PATRONALE DI SAN ROCCO: Redazione- In occasione della Festa Patronale di San Rocco a Collelongo, martedì 16 agosto, su richiesta del Comitato Feste Patronali Maria SS. Assunta e San Rocco, Poste Italiane attiverà un servizio postale temporaneo con bollo speciale. Presso la postazione, allestita in RIVOGLIO I MATIA CON ANTONELLA RUGGERO | L'ULTIMO ROMANZO DI DARIO ZIZZO: Redazione- "Rivoglio i Matia, con Antonella Ruggiero" di Dario Zizzo è un romanzo di narrativa generale   in   forma   di   lettera,   scritta, il trenta aprile del 2019, dal protagonista, il quarantottenne Agilulfo, aspirante scrittore, ad Arianna da cui è stato lasciato; BAMBINO DI OTTO ANNI LASCIATO DA SOLO PER ORE IN MACCHINA DALLA NONNA | ERA IN SALA BINGO: Redazione- I genitori avevano pianificato una vacanza e avevano deciso di lasciare loro figlio dalla nonna. Lo stesso bambino di 8 anni che proprio la nonnina ha dimenticato in auto per ore perché troppo presa da altri pensieri. E dalla

- NON E' UNA FAVOLA- , IL NUOVO ALBUM DI BONAFFINI

non è una favola non è una favola

Redazione- Un videoclip fresco di montaggio e il lancio nazionale, venerdì 6 maggio alle 20.30 su Go Tv – Canale 63, sono i primi grandi appuntamenti per Luca Bonaffini che, dopo un anno di assenza, ritorna in veste di cantautore con il suo “Non è una favola”.

Infatti, all’interno del nuovo programma televisivo ideato e realizzato da Maurizio Ferrandini (che andrà in onda tutti i venerdì di maggio), il musicista mantovano presenterà il suo ventesimo album da solista, consacrando una carriera durata quarant’anni.

La trasmissione, che s’intitola “Mash Up Kult”, sarà dedicata a vinili storici tra cui “Automobili” di Lucio Dalla, “Montecristo” di Roberto Vecchioni, “Ho visto anche degli zingari felici” di Claudio Lolli. La prima puntata sarà su “Burattino senza fili” di Edoardo Bennato con protagonista Pinocchio, raccontato da artisti e dalle loro opere. Proprio nel contesto di quel ’77, racconta Bonaffini di aver tratto spunto e ispirazione per lavorare a un concept che, dal 1982, lo ha accompagnato fino al 2022. 

Distribuito da Believe Digital, “Non è una favola”, contiene dodici brani con un sound minimale fatto da chitarre acustiche e una voce decisamente live, senza ricorrere a correttori di intonazione.

“Non è una favola” è ispirato alle fiabe tradizionali e, in particolare, a quelle scritte e narrate alla corte del Re Sole (Luigi XIV°) da Charles Perrault. È una sorta di rivisitazione dei suoi racconti che, prendendo spunto dai testi originali francesi, nel terzo millennio diventano delle storie di cronaca quotidiana.

“Berrettino rosso”, racconta di un abuso minorile, mentre “Cenere d’Oriente” il viaggio doloroso di una ragazza cinese che si rivela ribelle e forte; sopraggiunge il gatto (quello senza stivali) che, marchiato nella tradizione come ingannatore, si riscatta come salvatore di un topo, a fianco di uno strano Pollicino (qui “Pollice verso”) che fin da piccolo soffre il bullismo e la discriminazione di una società fallocratica e prepotente.

Un agente matrimoniale incarna la figura del feroce Barbablù (un tatuato antieroe che sogna, oltre la maschera di cinismo, l’amore fatale) e la bella addormentata non è più nel bosco ma rinchiusa in specie di corazza antisociale che la porta a vivere nel mondo dei sogni, anche quando il metrò la conduce verso casa a fine lavoro. 

Le piccole fate parlano col corpo delle adolescenti, finché perdono il potere della purezza ed Enrichetto dal Ciuffo è il brutto, discriminato, che comunque fa sentire la voce della sua anima. Arrivano altre quattro canzoni, per concludere il viaggio pedagogico e artistico di Bonaffini, con un omaggio a Perrault e a Mamma Oca (implorata dallo stesso narratore di non raccontare favole ma di dire la verità), un omaggio a due “migliori attori non protagonisti” (il lupo cattivo – che diventa la vittima – e il principe – che è stufo di essere il risolutore di ogni lieto fine) e una poesia floreale, panoramica di bellezza e tormento (“Il giardino dei fiori mai cresciuti”) che – ricordando Spoon River – scorre immagini di dolore e amore. Proprio su quest’ultimo brano , lo stesso Maurizio Ferrandini ha realizzato un videoclip dai tratti romantici e onirici.

https://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Bonaffini

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.