BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PARCO NAZIONAE D'ABRUZZO - RITROVATE CARCASSE AVVELENATE: ome comunicato dal PNALM il 15 aprile scorso, l’area tra Cocullo e Goriano Sicoli che l’orsa Amarena e i suoi quattro cuccioli stanno frequentando da diversi giorni è stata recentemente interessata da avvelenamenti di fauna selvatica. Si tratta di una zona I CARABINIERI A SOSTEGNO DEGLI ANZIANI PER PRENOTARE IL VACCINO: Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha disposto che tutti i Comandi di Stazione diano un supporto ai cittadini anziani nelle operazioni di prenotazione telematica del vaccino. In particolare, le persone over 70 possono rivolgersi alla locale Stazione dei Carabinieri ABRUZZO - EROGATI FONDI PER SOSTEGNO ALIMENTARE: Sono 17 i soggetti beneficiari operanti nel Terzo Settore che risultano destinatari di contributi per promuovere iniziative per il sostengo alimentare delle persone di stato di povertà. Lo comunica l'assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici ABRUZZO CORONAVIRUS - DATI AGGIORNATI AL 20 APRILE: Sono complessivamente 69650 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.Rispetto a ieri si registrano 170 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 87 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di LEGALILAB| LABORATORIO DI STORYTELLING CON L'ATTORE CORRADO ODDI: Redazione- Gli alunni della Marsica stanno seguendo, già dal mese di gennaio 2021, un laboratorio di storytelling sulla legalità dal titolo LegaliLab ideato e condotto (in DAD) dall'attore Corrado Oddi. È un lavoro interdisciplinare e di gruppo che ha come A24 TORNINPARTE - CASELLO AUTOSTRADATALE CHIUSO PER LAVORI FINO AL 31 AGOSTO: Redazione- Il gruppo autostradale ha infatti motivato la scelta che è finalizzata a terminare i lavori sul viadotto autostradale di Sant’Onofrio, al km 84 e 950 dell’autostrada.L’A24 in questa tratta in questa tratta rimarrà chiusa almeno fino al 31 di ISTITUTO RWANDA DI CELANO| EDUCAZIONE ALIMENTARE: Redazione- Dopo la campagna di promozione e valorizzazione della Patata del Fucino IGP condotta nelle scuole a livello nazionale in collaborazione con Findus, l’AMPP ha riservato particolare attenzione a quelle del proprio territorio ed è stata la volta dell’Istituto Rwanda PESCINA - L'ORSA AMARENA ED I SUOI CUCCIOLI VAGANO IN UN AZIENDA AGRICOLA: Redazione- L’orsa Amarena, insieme ai cuccioli, stamane ha fatto visita al pollaio di un’azienda agricola di Pescina.Uno dei cuccioli è riuscito ad entrare e ha fatto ‘colazione’ a base di pollo e tacchini sotto gli occhi stupefatti e nel contempo CARSOLI - IL COVID SI PORTA VIA IL GIGANTE BUONO, DUILIO MILANI AVEVA 57ANNI: Redazione- Una tragica notizia si è diffusa ,purtroppo, oggi pomeriggio a Carsoli: Duilio Milani, di anni 57 soprannominato il “Gigante Buono”, ci ha lasciato a causa del Covid. Duilio era ricoverato presso l’Ospedale SS Annunziata di Sulmona. I funerali di Duilio EROS OFF LIMITS| LA PASSIONE VA IN SCENA: Redazione- Chi si ferma è perduto e il Teatro Off (Limits) non vuole fermarsi né vuole perders(v)i. La pandemia ha compromesso molti settori, compreso quello culturale, in cui opera attivamente l’Associazione “Teatranti Tra Tanti” che in collaborazione con “Feel” e

L'ITALIA DI CONTE BATTE LA SPAGNA 2-0. ORA LA GERMANIA

L'ITALIA DI CONTE BATTE LA SPAGNA 2-0. ORA LA GERMANIA Giorgio Chiellini

Redazione-Perfetti. Una parola per descrivere gli Azzurri. L'Italia batte la Spagna 2-0 e vola ai quarti di finale di Euro 2016 e lo fa meritatamente, demolendo la squadra di Del Bosque propria l'idea di gioco degli spagnoli: inizio d'azione dal basso, possesso palla, pressione immediata e riconquista in zona offensiva. La Spagna non si aspettava di trovare una formazione che ha cambiato mentalità di gioco rispetto alle precedenti partite. Non è una questione di talento, Conte ha dimostrato che gli Azzurri possono praticare un calcio più propositivo e meno speculativo a prescindere dalla qualità dei singoli.

Scelte di formazione confermate rispetto a quanto anticipato alla vigilia con Florenzi cursore a destra al posto dell'infortunato Candreva e De Sciglio che ha conquistato una maglia da titolare soffiandola a Darmian. Per le Furie Rosse lo spauracchio Morata a contendersi i palloni contro la difesa della sua ex squadra. L'Italia, nel primo tmpo, è riuscita a rimanere alta e a chiudere le linee di passaggio spagnole: Iniesta asfissiato dal dinamismo di Giaccherini e Fabregas controllato da un De Rossi tornato a livelli mondiali.

La squadra di Conte è stata abile a tenere il pallone per spezzare il ritmo degli spagnoli senza farsi prendere dalla voglia di attaccare la profondità a tutti i costi, ma scegliendo, di volta in volta, gli spazi da occupare. Il primo gol è arrivato al 33' con una zampata di Chiellini sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Eder e non trattenuto da De Gea, ma già qualche minuto prima, Pellé e Giaccherini avevano sfiorato la rete del vantaggio. Per tutti i primi 45' del primo tempo gli spagnoli non si sono fatti vivi dale parti di Buffone e nella ripresa la trama non è cambiata.

Bravi gli Azzurri a non voler speculare sul risultato mantenendo un atteggiamento di pressione rispetto all'ovvio tentativo spagnolo di alzare il blocco per presidiare la metà campo italiana. L'Italia ha sfruttato lo spazio lungo lasciato dai difensori della Spagna davanti a De Gea ed Eder ha mancato il gol del ko calciando sul portiere liberato da Pellé.

Negli ultimi 20' la nazionale di Del Bosque ha stretto l'Italia in una morsa di pressione dalla quale gli Azzurri sono usciti indenni concedendo pochissimo agli avversari: un tiro di Aduriz finito fuori e un colpo di testa di Sergio Ramos senza effetti. Buffon al 90' ha parato su conclusione ravvicinata di Piqué e in contropiede Pellé ha chiuso i giochi mettendo dentro un pallone da pochi passi.

L'Italia ha proseguito negli ultimi istanti non rinunciando mai a giocare, la Spagna non è riuscita a mostrare tutta la sua forza. Gli Azzurri hanno vinto meritatamente e il risultato poteva essere anche più rotondo. La qualità del gioco è apparsa evidente, la compattezza difensiva consolidata. La Germania è avvisata.

Furie Azzurre

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.