BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LAGO DEL FUCINO - STORIA DI UN GRANDE LAGO: La storia del Lago del Fucino comincia in epoca glaciale. La sua superficie, ad oggi, si stima raggiungesse i 155 Km² con una profondità massima di ventidue metri. Era il terzo lago in Italia per estensione, dopo il Lago di Garda e il CARSOLI - LA SCUOLA DI DANZA " THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE " PRESENTA L'ANNO ACCADEMICO DI DANZA 2022/2023 NEL: Con un comunicato stampa, la direzione della scuola di danza di Carsoli , THE SOUL FLIES ACCADEMY DANC , ha presentato il nuovo anno accademico del corso di danza moderna del maestro Umberto D'Alba. Il nuovo anno accademico, è in ABRUZZO - DA OGGI POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA PER RIMBORSO TASSE UNIVERSITARIE: La Regione Abruzzo contribuirà al pagamento delle tasse per i corsi universitari, per i master di primo e secondo livello e per i corsi di specializzazione post lauream. È quanto prevede l'ultimo avviso pubblicato oggi sullo sportello digitale della Regione BRIONI, FINA | A OTTOBRE TAVOLO AL MISE SU ESUBERI, SCONGIURARE USCITE FORZATE E DISCUTERE DEL FUTURO DELL'AZIENDA: Redazione- “Grazie alle interlocuzioni con i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico sulla crisi della Brioni abbiamo ottenuto rassicurazioni che a ottobre verrà riconvocato al MISE il tavolo con azienda e rappresentanti delle lavoratrici e dei lavoratori, come richiesto IN TREMILA PER SWING SOTTO LE STELLE | AD AIELLI LA FESTA VINTAGE PIU' DIVERTENTE DELL'ESTATE MARSICANA: Redazione- La seconda edizione di Swing sotto le Stelle è stata un successo. L’appuntamento, tra i più attesi dell’estate abruzzese, ha fatto registrare circa tremila presenze. Il pubblico, proveniente da ogni angolo d’Abruzzo e da fuori Regione si è lasciato FINA SU CARENZA SERVIZIO 118 NEL PNALM | QUESTIONE NON PIU' ELUDIBILE DALLA REGIONE: Redazione- “Sono senza dubbio un messaggio chiaro alla Regione Abruzzo, le centinaia di firme raccolte a Pescasseroli e tra le comunità del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise: la questione del ripristino della piena operatività del servizio di 118 con DOMENICA 14 AGOSTO NELLA RUBRICA DIALOGHI LA STORIA DELLA FILLEA: Redazione- Nel 124esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” Michele Fina presenterà con Marielisa Serone D’Alò (filosofa e ideatrice di contenuti audiovisivi) e Alessandro Genovesi (segretario generale FILLEA CGIL) il libro di Serone D’Alò “136 giorni di battaglie. La storia della FILLEA CGIL POSTE ITALIANE: COLLELONGO, ANNULLO FILATELICO PER LA FESTA PATRONALE DI SAN ROCCO: Redazione- In occasione della Festa Patronale di San Rocco a Collelongo, martedì 16 agosto, su richiesta del Comitato Feste Patronali Maria SS. Assunta e San Rocco, Poste Italiane attiverà un servizio postale temporaneo con bollo speciale. Presso la postazione, allestita in RIVOGLIO I MATIA CON ANTONELLA RUGGERO | L'ULTIMO ROMANZO DI DARIO ZIZZO: Redazione- "Rivoglio i Matia, con Antonella Ruggiero" di Dario Zizzo è un romanzo di narrativa generale   in   forma   di   lettera,   scritta, il trenta aprile del 2019, dal protagonista, il quarantottenne Agilulfo, aspirante scrittore, ad Arianna da cui è stato lasciato; BAMBINO DI OTTO ANNI LASCIATO DA SOLO PER ORE IN MACCHINA DALLA NONNA | ERA IN SALA BINGO: Redazione- I genitori avevano pianificato una vacanza e avevano deciso di lasciare loro figlio dalla nonna. Lo stesso bambino di 8 anni che proprio la nonnina ha dimenticato in auto per ore perché troppo presa da altri pensieri. E dalla

CARSOLI, OLIVETTI: VIA LIBERA ALL'ACCORDO CON -ADVANCED CARING CENTER SRL-

Stabilimento dell'Olivetti di Carsoli Stabilimento dell'Olivetti di Carsoli

Redazione-Una trattativa giunta alle battute finali, una spaccatura dolorosa tra lavoratori e tra sigle sindacali. Parliamo della vertenza Acc, Advanced caring center srl, società della galassia Tim che, nel corso degli ultimi anni, ha assorbito via via lavoratori Olivetti una ristrutturazione dopo l’altra. A inizio ottobre, Acc ha avviato la procedura che la porterà, dal primo gennaio, ad essere incorporata in Telecontact center spa, a sua volta cento per cento Tim. Tre le sedi di Acc: quella di Ivrea, nell’ex mensa di Gardella ora patrimonio dell’Umanità, dove lavorano 118 persone, quella di Pont-Saint-Martin, con 113 addetti e quella di Carsoli, in provincia de L’Aquila, sito storico di Olivetti, con 85 dipendenti.Acc ha disdettato tutti gli accordi integrativi del mondo Olivetti e avviato una trattativa per la cosiddetta armonizzazione e il passaggio del contratto da metalmeccanici a telecomunicazioni.

Sulla carta, le fusioni per incorporazione non dovrebbero portare cambiamenti nelle condizioni dei lavoratori, ma in concreto non è così. Telecontact (2.500 addetti in Italia) ha lavoratori con livelli più bassi, istituti contrattuali diversi rispetto ai metalmeccanici. I lavoratori del sito di Ivrea, per loro storia personale e anzianità, sono quelli che ci rimetteranno di più nel passaggio, anche fino a una settimana di ferie e oltre cento euro al mese su salari medi.

Giovedì ci sono state altre due ore di sciopero e venerdì mattina, davanti a Confindustria, c'è un presidio in concomitanza dell’incontro. Il clima è teso. L’assemblea dei lavoratori di Ivrea, mercoledì, non ha dato alcun mandato ai funzionari sindacali di votare alcunchè. Da qui, la spaccatura tra sigle e tra lavoratori. Il sito di Pont-Saint-Martin , mercoledì pomeriggio, ha votato invece per chiudere la trattativa con 100 sì su 103 votanti e il via libera è arrivato anche da Carsoli.

E alla spaccatura dei lavoratori corrisponde una divisione netta tra forze sindacali. Fabrizio Bellino, Fiom, non firmerà: «Io non faccio accordi nè posso proporre ai lavoratori di accettare di tagliarsi il salario. Di queste storie, sul territorio, ne abbiamo viste ormai abbastanza». Il punto politico, per Bellino, è ancora più rilevante: «Parliamo del mondo Tim e vediamo bene qual è la situazione. Non ci è stata detta una parola sulle prospettive, non si ha la più pallida idea di ciò che accadrà, ma si chiede ai lavoratori di ridursi il salario e a noi di certificare come far costare meno la forza lavoro». Alberto Mancino, segretario camera del Lavoro Uilm: «Rispetto a come eravamo partiti abbiamo fatto qualche passo avanti e mica dico che sono soddisfatto. Anzi. Però io penso che non si debba lasciare mano libera all’azienda. A Pont abbiamo fatto un referendum e l’ho proposto anche a Ivrea proprio perché un tema è delicato, ma la Fiom è contraria». Nel pomeriggio di ieri, Uilm ha cercato di fare un referendum in solitudine in un clima surriscaldato e laceratissimo. Hanno votato in 43, 36 i sì. Paola Eusebietti, Fim, chiarisce: «Ivrea non ci ha dato il mandato per sottoscrivere l’accordo. L’azienda aveva detto all’inizio che nessuno ci avrebbe rimesso. Nei fatti non è così e ci sono troppe incertezze.

Per cambiare le cose, devono intervenire fatti nuovi». 

Fonte:lasentinella.geolocal.it

Ultima modifica ilVenerdì, 07 Dicembre 2018 14:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.