BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI| ASS. CULTURALE IL QUADRIFOGLIO- LA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA: Redazione- La presidente dell'associazione culturale "IL QUADRIFOGLIO" Carla, ci scrive ricordandoci che <<la lingua dei segni italiana LIs è una lingua con proprie regole grammaticali, sintattiche, morfologiche e lessicali. Si è evoluta naturalmente, come tutte le lingue vocali. Rappresenta un MATTIA TONI| E' USCITO IN RADIO E DIGITALE FINO ALL'ALBA: Redazione- Da venerdì 18 settembre in radio e digitale “FINO ALL'ALBA” (MainTrackMusic), il secondo singolo di MATTIA TONI, estratto dall’album “No Party” in uscita nel 2021, con il quale il cantautore debutterà con un progetto discografico totalmente in italiano.«Ho messo AVEZZANO| DA DOMANI TORNA APERTURA POMERIDIANA POSTE IN VIA MARCONI: Redazione- Poste Italiane comunica che da lunedì 21 settembre l’ufficio postale di Avezzano 2 (via Guglielmo Marconi), che nell’ultimo periodo aveva rimodulato l’orario di apertura al pubblico, tornerà disponibile con orario continuato dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 alle 19.05 LA MENTE É UN PARACADUTE | FUNZIONA SOLO SE SI APRE: Redazione- "Einstein non aveva alcun torto!Già ma pochi usano la mente aprendola davvero e molti si trovano poi nei guai, ne parlo in modo dettagliato nel mio libro: "Mostri!". I comportamenti anomali e quelli che non hanno una spiegazione se ORICOLA| ODORE NAUSEABONDO PROVENIENTE DALLA ZONA INDUSTRIALE: Redazione- Alcuni cittadini residenti nel comune di Oricola, ci hanno segnalato che , questa mattina, dal nucleo industriale, un  cattivo odore molto intenso ed acre(probabilmente una nube) si è espanso in tutta l’area comunale provocando un enorme fastidio al naso ABRUZZO - SPAGHETTI ALLA TRAPPITARA, GUSTO E TRADIZIONE CONTADINA: Redazione-  Gli spaghetti alla trappitara sono un eccellenza antica della cucina abruzzese, il vanto culinario per l'entroterra della nistra regione, un primo piatto della tradizione contadina abruzzese. Perché si chiamano “alla Trappitara”?. Il termine “Trappitara” deriva dal termine abruzzese “trappete” che è il PESCINA - CERVO INVESTITO SULL'A25: Redazione- Purtroppo l'animale è stato trovato già morto, lungo la carreggiata Roma-Pescara dell’autostrada A25 Strada dei Parchi, nel comune di Pescina. Il personale della viabilità autostradale, hanno provveduto a rimuovere la carcassa ripristinando le condizioni di sicurezza alla viabilità. Accertamenti CARSOLI - IL BENESSERE CON LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE: Redazione- I metodi della Medicina alternativa, metodi antichi.La riflessologia plantare fa parte di un istinto innato nell’uomo, un retaggio ancestrale che portiamo dentro di noi, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.  Contrariamente a quanto comunemente creduto, la riflessologia è sempre CARSOLI - ARRIVA IL KUNDALINI YOGA, L'ANTICA ENERGIA VEDANTICA: Redazione- Una meditazione antica, diversa dalle altre, spirito, corpo, anima, il risveglio della propria energia. Tutto questo nel corso di KUNDALINI YOGA, che si svolgerà presso la THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE centro Danza e Fitness a Carsoli, due gli MORRIS GOLA| PLEXIGLASS-IL SOUND DELLA RIPARTENZA: Redazione- Lavoro, giustizia sociale, periferie: dopo la deriva tra macchine costose e gioielli, il rap torna a parlare di attualità e società con Morris Gola, dalla periferia di Roma, in uscita con il nuovo singolo Plexiglas, il 18 settembre 2020

CARSOLI,I CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE DI "FUTURO CERTO":"AUMENTO DELLE TARIFFE ED AUMENTO DELLE INDENNITA'"

Carsoli-Dal Gruppo Consiliare di Opposizione "Futuro Certo",riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa:<<Condividiamo pienamente quanto riportato dalle mamme nella lettera al Sindaco da Voi pubblicata.Non intendiamo approfondire la parte normativa, soprattutto regionale, a sostegno delle loro argomentazioni in quanto è prerogativa del Comitato decidere i percorsi da intraprendere a tutela e difesa dei loro diritti.Non bisogna, infatti, dimenticare che le difficoltà per le famiglie  sono la conseguenza della chiusura delle sedi scolastiche dovute all’interesse di favorire una distribuzione delle sedi scolastiche nel territorio ed il superamento delle pluriclassi al fine di assicurare una maggiore efficacia del processo educativo e, per quanto riguarda le famiglie di  Carsoli  capoluogo, la delocalizzazione seguita agli eventi sismici.Per questo la loro richiesta non deve essere analizzata con superficialità ed occorre invece valutare anche  le possibili conseguenze, non solo economiche, di un ricorso contro la delibera comunale.Andando nel merito della questione, ci chiediamo: quando si fa un’analisi dei costi/benefici di una scelta che cosa dovrebbe prendere in considerazione un amministratore accorto ed avveduto? Quanto costa ad esempio alle famiglie produrre la nuova certificazione ISEE e, soprattutto, quanto tempo viene sottratto al lavoro del personale e del responsabile del servizio per raccogliere la documentazione, catalogarla, determinare le fasce, monitorare i pagamenti, controllare che i pagamenti corrispondano alle fasce di appartenenza (per evitare quanto già successo), ecc..? Oppure il costo orario del personale comunale utilizzato non conta? E’ come se andassi dal carrozziere per sistemare un danno all’automobile e prendessi in considerazione solo il costo dei pezzi di ricambio. E, se a fronte di questo nuovo impegno venisse richiesta l’assunzione di una nuova unità (anche se con l’ultimo decreto del 19 giugno 2015, n. 78 ciò diventa molto più difficile) a quanto salirebbe il costo di questa scelta dissennata e superficiale?Equità significa saper valutare in modo identico situazioni uguali e diversamente situazioni oggettivamente diverse. Possibile che tutto questo sia fatto semplicemente per dimostrare che sono loro che prendono le decisioni, giuste o sbagliate che siano? Crediamo di no,  forse la ragione è molto più semplice. Siccome l’indennità che percepisce  il Sindaco Velia Nazzarro ammonta a 1.756,99€ mensili e, quindi a 21.083,88€ più rimborso spese ed indennità di fine mandato, occorreva chiedere a tutte le famiglie, anche se in maniera diversificata, un contributo per compensare tale ulteriore costo. Basta poi riflettere un attimo per capire, come ancora una volta, questi presunti sostenitori dei più deboli abbiano uno strano modo di applicare il sistema ISEE!!!; valido per le famiglie e non invece per gli amministratori. E’ la solita doppia morale degli amministratori  e, purtroppo, anche lo strabismo di qualche sostenitore (come rileviamo da alcuni commenti sui giornali online) pronto a prendere una posizione precostituita senza conoscere assolutamente i termini del problema. Non si capisce, ad esempio, perché gli assessori,  lavoratori dipendenti,  che non hanno nessuna penalizzazione o decurtazione dello stipendio per i permessi proprio  per il fatto che svolgono attività istituzionale, percepiscano, in ogni caso, l’indennità di funzione mentre chi  non lavora, come il Presidente del Consiglio, abbia dovuto rinunciare all’indennità. Dove sta l’attaccamento alle istituzioni di questi amministratori? Come dimostrano il loro senso civico e la loro passione civile?  Perché quello che vale per gli altri non deve valere nei loro confronti?Nonostante la giunta sia composta da ben tre lavoratori dipendenti e, quindi, con un importo da pagare, per legge, molto inferiore la spesa complessiva per indennità  è aumentata rispetto al 2014.Sarebbe certamente stato più giusto non aumentare la spesa  per indennità  rispetto al 2014 e ridistribuire il compenso nei confronti di tutti, assessori e Presidente del Consiglio.Le regole, però, come si diceva valgono quando si parla delle tasche degli altri e non delle loro.Questo, oltre a garantire quel principio di equità a cui spesso falsamente si richiamano, avrebbe consentito, con i molti risparmi fatti sul bilancio comunale dall’amministrazione precedente, di poter offrire a tutti il trasporto scolastico gratuito, che, del resto, era uno dei punti del nostro programma; programma che, però, come sicuramente risponderanno, è stato bocciato dagli elettori che preferiscono pagare di più pur di farsi amministrare da loro. O forse le cose non stanno proprio così?Vedremo se dimostreranno ragionevolezza cercando di trovare le soluzioni ottimali o, ancora una volta, vorranno arroccarsi dietro il fatto che chi ha vinto comanda, anche a dispetto di tutto e tutti.Su questo valuteremo, soprattutto, il comportamento ed il peso che gli amministratori eletti per la prima volta,  vorranno assumere ed imprimere alla modalità gestionale dell’amministrazione e se vorranno continuare ad  essere semplici vagoni lasciando ad altri, sempre e comunque, la guida della locomotiva.

 

Per ora, aspettando i 100 giorni, abbiamo avuto in 30 giorni:

AUMENTO DELLE TARIFFE ED AUMENTO DELLE INDENNITA>>.

Ultima modifica ilGiovedì, 09 Luglio 2015 14:03

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.