BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
I VICINI AVVISANO IL PROPRIETARIO DI UNA VILLETTA CHE CI SONO I LADRI IN CASA | INVECE, INSIEME AI CARABINIERI,: Redazione- Al ladro! O meglio, all’amante! No, non si tratta di una barzelletta che ha come protagonisti i carabinieri, ma della realtà. Un uomo, allontanatosi dalla sua villetta di Ceccano, in provincia di Frosinone, per motivi di lavoro, ha ricevuto ARICCIA | FANTASTICHE VISIONI 2022: Redazione- Una sfida alla rinascita all’interno di un esempio unico in Italia di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli. Così si può definire la XII Edizione di Fantastiche Visioni, rassegna di spettacoli inserita nel nutrito calendario di eventi Ariccia da IUS SCHOLAE | BAGNAI, (LEGA), BLOCCARE ITER, ATTEGIAMENTO SINISTRA PREVEDIBILE MA SCONCERTANTE: Redazione- “Abbandonata ormai da anni la difesa del lavoro e dei salari, la sinistra si dedica a battaglie ideologiche su temi divisivi, cercando di serrare i ranghi contro un nemico immaginario. Un atteggiamento prevedibile ma sconcertante perché drammaticamente inattuale a EMISSIONE SEI FRANCOBOLLI SQUADRA VINCITRICE CAMPIONATO CALCIO SERIE A: Redazione- Poste Italiane comunica che oggi 30 giugno 2022 vengono emessi dal Ministero dello Sviluppo Economico sei francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “lo Sport” dedicati alla Squadra vincitrice del Campionato di calcio di serie A, relativi al valore della CARDINELLO FESTIVAL 2022 | PASSION LIVE: Redazione- Lo spettacolo è il concerto inaugurale del Carditello Festival 2022, la kermesse musicale con la direzione artistica di Antonello De Nicola dedicata al rilancio della Reggia Borbonica. Per l'occasione sono previsti Voli gratuiti in Mongolfiera! Sabato - dalle ore 19 BRONZI 1972- 2022 | CINQUANTESIMO DEL RITROVAMENTO DEI BRONZI DI RIACE: Redazione- Presentazione per il pubblico e la stampa delle celebrazioni relative a BRONZI50 1972-2022 - Cinquantesimo Anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace, che si svolgerà il 7 luglio 2022 alle ore 11:30, Camera dei Deputati, Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari - Via MILLE ANNI DI ASSICURAZIONI IN UN VIDEOGIOCO | L’IDEA DI STUDENTI DI GALLARATE TRIONFA A GAME4VALUE:  “The Eagle Game”, progetto incentrato su prevenzione e protezione dal Medioevo a oggi Redazione– Raccontare mille anni di storia dell’assicurazione attraverso un videogioco per smartphone, contribuendo ad aumentare la cultura della prevenzione e della protezione. E’ il cuore di “The Eagle NINO BRUNO, NEO COORDINATORE REGIONALE ABRUZZESE DEL COMITATO DI LIBERAZIONE NAZIONALE UGO MATTEI, SI DIMETTA | MATTEI SI SCUSI CON: Redazione- Ha chiesto di tenere conto della base e dei cittadini abruzzesi (non dei movimenti politici), Nico Liberati attivista dei 'No green pass' e 'Nessuno tocchi i minori', rivolgendosi ai vertici dell'iniziativa politica di Ugo Mattei, Davide Tutino e Maurizio NEL CINQUANTENARIO DELLA MORTE DI ENNIO FLAIANO UN NUOVO LIBRO DI LUCILLA SERGIACOMO SUL GRANDE SCRITTORE ABRUZZESE: Redazione- “Invito alla lettura di Flaiano” (Mursia editore, Milano 2022, pp.384) è il nuovo saggio di Lucilla Sergiacomo sul grande scrittore abruzzese, una rivisitazione ampiamente aggiornata e arricchita d’un precedente testo del 1996, tra le diverse opere che l’autrice ha dedicato ad Ennio Flaiano (Pescara, SANITA' , FINA | PENOSO QUANTO ACCADUTO A CHIETI: Redazione- “E’ penoso quanto visto a Chieti in questi giorni. L’annunciata chiusura del reparto di Geriatria, la mancata partecipazione al Consiglio comunale dei rappresentanti istituzionali della Regione e del direttore della   Asl, la maldestra, sebbene dovuta, retromarcia del direttore su

LAGO DEL TURANO, L'ANTICO MISTERO "ANTUNI"

LAGO DEL TURANO, L'ANTICO MISTERO "ANTUNI" Lago del Turano

Redazione-Vicino al borgo medievale di Castel di Tora, adagiata sulle sponde nord-orientali del Lago del Turano, si erge la suggestiva, affascinante, inquietante città fantasma di Antuni. Siamo nella Riserva Naturale del Monte Cervia e Navegna in cui non mancano sentieri per escursioni o per semplici passeggiate. Siamo nella valle del tartufo, dove in molti sentieri segreti si perdono i passi dei cacciatori del prezioso tubero.La zona di Castel di Tora ha visto la presenza dell’uomo sin dai tempi preistorici, come testimoniano i ritrovamenti di alcune cavità quali la Grotta Jannara.Le vallate furono successivamente sotto il controllo dei popoli sabini e, attraversata la storia dell'Impero Romano senza lode e senza infamia, raggiunse il vero sviluppo durante il periodo medievale. Nel profondo ed oscuro medioevo, intorno all'anno 1000, fu fondata la Castrum Antoni ed il paese arrivò a contare una numerosa popolazione, almeno per l'epoca, "ben più di mille abitanti". Per arrivarci prendete l'autostrada che da Roma porta all'Aquila, uscite al casello Carsoli-Oricola ed imboccate la S.S. 5 Tiburtina in direzione di Carsoli. Dopo circa 1 km svoltate  a sinistra in direzione di Paganico Sabino-Castel di Tora. Dopo circa 15 km di   una strada alquanto tortuosa, troverete un piccolo ruscello che ingrossandosi, man mano che lo seguirete, diventerà il lago del Turano. Al bivio che a destra sale al centro di Castel di Tora troverete  sulla sinistra una piccola strada sterrata interrotta dopo circa 50 metri da una barra d’ingresso. Lasciate la macchina, la vostra razionalità, il vostro passato ed andate incontro ai fantasmi della città di Antuni. La camminata è lunga, ma ne vale la pena: giunti ad Antuni, tra il vento, lo scintillio lontano delle acque del lago, il silenzio che scivola dalle case scheletriche fino a mordervi vigliaccamente la schiena, troverete le rovine di un grande castello. Ora potrete rivivere il ricordo di un passato su cui la peste ha messo la parola "fine".Prima di ridiscendere alla ricerca della vostra razionalità (e della macchina), sole e diga permettendo e se sarete fortunati, nelle acque del lago potrete intravedere le ombre di case sommerse. Nelle sere di foschia molti dicono di aver sentito lamenti ed evanescenze levarsi dalle acque scure del lago. Forse sono le anime dei defunti che si cercano perchè nella parrocchiale di Antuni era in vigore l’uso di seppellire i propri cari in luoghi distinti: le donne venivano sepolte nei pressi della porta della sacrestia, gli uomini davanti all’altare e i bambini presso la porta dove sorgeva il battistero.....Che fosse una discriminazioni dell'epoca ?  Le donne quasi fuor della porta. Oggi ridiamo di questo ma di cosa rideranno i nostri pronipoti ? Temo  di moltissime cose.Se non siete tanto impressionanti ricordatevi che il lago è una riserva di pesca in cui spesso sono svolte gare nazionali  e, dal momento che siete tornati alla realtà, andate a gustarvi tranquillamente un ottimo pasto in uno dei ristoranti che si affacciano sul lago. Per digerire niente di meglio di un bel giro per la cittadina di Castel di Tora oppure salite fino al paese di Ascrea ad assaporare il gusto delle cose buone di una volta. Se volete fare delle belle passeggiate non avete altro che l'imbarazzo della scelta ma attenti agli invitanti funghi che troverete ad ogni passo. L'emblema del mistero del lago armonizza un luogo splendido,pieno di sapori natura e storia, emozioni da scoprire .

 

Valle del Turano

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.