BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PIANELLA VS MOSCIANO 4-1 | SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA E VETTA DELLA CLASSIFICA: Eurogol per bomber Nicolini e mister Contini soddisfatto: “Vittoria del gruppo, orgoglioso dei ragazzi” Redazione- Altra vittoria per il Pianella calcio, questa volta davanti al pubblico di casa; 4-1 nel recupero della prima giornata contro il Mosciano (non disputata a causa ROMA INTERNATIONAL BUSKERS FESTIVAL | GRANDE SUCCESSO PER LA III EDIZIONE: Redazione- Si è chiusa con grande successo la terza edizione del Roma International Buskers Festival che ha ospitato ancora una volta circensi, teatranti e musicisti capaci di suscitare, lungo tutta la promenade del Porto Turistico di Roma, stupore e meraviglia MORTO OPERAIO A GUARDIA ROMANO, FINA E VADINI | INVESTIRE NELLA SICUREZZA DEL LAVORO: Redazione- “E’ molto triste, e suscita indignazione, piangere un'altra vittima sul lavoro a pochi giorni dalla tragedia di Mosciano Sant’Angelo, ancora una volta nel territorio della provincia di Teramo, che risulta anche dai dati molto colpito. Esprimiamo le condoglianze alla famiglia L'8 E IL 9 OTTOBRE LA 16° EDIZIONE DI TORNARECCIO REGINA DI MIELE: Con la mostra mercato, la premiazione dei Grandi Mieli d’Abruzzo, ospiti, intrattenimento e il concorso “Stand Regina di Miele 2022” Redazione-  – Sabato 8 ottobre e domenica 9 a Tornareccio c’è Regina di Miele. Dopo le due edizioni che si ANNA CANTAGALLO | IL SOLE TRAMONTA A MEZZOGIORNO: Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “Il sole tramonta a mezzogiorno” (Castelvecchi), il nuovo romanzo della scrittrice ANNA CANTAGALLO.«Ho scritto questo libro con l’idea che il percorso verso la luce che le donne d’oggi stanno attuando, ottenendo UN PASOLINI INEDITO NEL DIALOGO TRA MICHELE FINA E DACIA MARAINI: Redazione- Nel 130esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” Michele Fina ha presentato con l’autrice “Caro Pier Paolo” (Neri Pozza) di Dacia Maraini, dedicato a Pier Paolo Pasolini. Fina ha detto: “Quando è uscito ho immaginato che AL VIA LE CANDIDATURE PER LA 2^ EDIZIONE DI - UNA VOCE PER SAN MARINO-: Redazione- Media Evolution srl è lieta di annunciare, in collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e con San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, l'apertura DAL 1° OTTOBRE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI AL TEATRO VERDE DI ROMA: Redazione- Il Teatro Verde di Roma riapre le sue porte al pubblico sabato 1° ottobre con lo spettacolo “Il Gatto con gli Stivali” di Roberto Marafante e la regia di Emanuela La Torre che inaugura la nuova stagione della Rassegna I NUOVI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE ROMANA 2022 | DAL 28 SETTEMBRE AL 4 OTTOBRE: Redazione- In partenza una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate CON LA RASSEGNA -NUOVE VARIANTI- IL 2 OTTOBRE PRENDE IL VIA LA STAGIONE AUTUNNALE DEL TEATRO VILLA PAMPHILJ DI: Redazione- Dalla Commedia dell'Arte alla formazione per gli studenti, dalla scuola di teatro per ragazzi al laboratorio sul Clown Teatrale, dalla musica alla prosa, questi tutti gli appuntamenti della nuova stagione del Teatro Villa Pamphilj di Roma, spazio appartenente alla

GLI ITALIANI SONO SEMPRE MENO FAVOREVOLI ALL'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI: IL 52% E' PER I RESPINGIMENTI

Migranti Migranti

Redazione-L'ultimo sondaggio realizzato da Demetra mostra numeri molto chiari. E a essere sempre meno favorevoli all'accoglienza sono le classi più povere: disoccupati, operai e lavoratori autonomi.I risultati del sondaggio svolto da Demetra per conto di Demos & Pi (diretta da Ilvo Diamanti) mostra un trend molto chiaro. In tre anni, si sono rovesciati i numeri. Nel 2015, gli italiani favorevoli all'accoglienza erano il 52%. I contrari, favorevoli ai respingimenti, erano il 41%. Oggi, il 52% degli italiani è d'accordo sul respingimento dei barconi, mentre solo il 40% è per l'accoglienza.

L'analisi del risultato del sondaggio indica che a essere maggiormente contrari all'accoglienza sono le fasce più povere della popolazione. Le persone più esposte alla crisi economica, operai, disoccupati e lavoratori autonomi sono i più fermi sostenitori dei respingimenti. Il 62% degli operai è contro l'accoglienza indiscriminata. Tra disoccupati e lavoratori autonomi, la cifra è di 70 su 100. E del resto si capisce anche il motivo. Come ricorda Italia Oggi, "la cosa è del tutto comprensibile. I ceti abbienti hanno pochi contatti con i migranti: li tengono a distanza, perché abitano in quartieri abbienti, mandano i figli in scuole private, abitano in case per lo più monofamiliari, si curano in ospedali costosi, usano poco i servizi di trasporto pubblici. Mentre i ceti operai sono sempre a contatto e nella mescolanza con i migranti".

Razzismo? No, semplice constatazione della realtà. Anche perché basta vedere i numeri dei detenuti nelle carceri italiane. Per quanto riguarda gli omicidi, ci sono 7mila detenuti italiani e 2mila stranieri. Per lesioni corporali, 6.300 contro 3.800. Per violenza sessuale, 2.500 e 1.400. E per i reati di furto e rapina, gli italiani sono 27mila contro i 10mila stranieri. Rapportato al fatto che gli stranieri presenti sul territorio nazionale sono l'8,5% della popolazione, qualcosa non va.

Interessante anche un altro dato. Mentre gli elettori del Pd hanno accentuato il sostegno ai migranti (passando dal 66 del 2017 al 79%) e quelli della Lega si mantengono costanti oltre l'80%, gli elettori del Movimento 5 Stelle si stanno "salvinizzando".

I pentastellati favorevoli all'accoglienza nel 2017 erano il 49%: oggi sono il 27%.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilLunedì, 26 Novembre 2018 22:02

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.