BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AL VIA LE CANDIDATURE PER LA 2^ EDIZIONE DI - UNA VOCE PER SAN MARINO-: Redazione- Media Evolution srl è lieta di annunciare, in collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e con San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, l'apertura DAL 1° OTTOBRE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI AL TEATRO VERDE DI ROMA: Redazione- Il Teatro Verde di Roma riapre le sue porte al pubblico sabato 1° ottobre con lo spettacolo “Il Gatto con gli Stivali” di Roberto Marafante e la regia di Emanuela La Torre che inaugura la nuova stagione della Rassegna I NUOVI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE ROMANA 2022 | DAL 28 SETTEMBRE AL 4 OTTOBRE: Redazione- In partenza una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate CON LA RASSEGNA -NUOVE VARIANTI- IL 2 OTTOBRE PRENDE IL VIA LA STAGIONE AUTUNNALE DEL TEATRO VILLA PAMPHILJ DI: Redazione- Dalla Commedia dell'Arte alla formazione per gli studenti, dalla scuola di teatro per ragazzi al laboratorio sul Clown Teatrale, dalla musica alla prosa, questi tutti gli appuntamenti della nuova stagione del Teatro Villa Pamphilj di Roma, spazio appartenente alla ZAR | VENERE: Redazione- Dal 30 settembre 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Venere” (LaPOP), il nuovo singolo di ZAR, che anticipa il suo primo album.“Venere” è un brano che si presenta come una ballad orchestrale, AL VIA LA 13ᵃ EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA LETTERATURA DI VIAGGIO: Redazione- Torna a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre il Festival della Letteratura di Viaggio, come sempre dedicato al racconto del mondo, vicino e lontano, attraverso diverse forme di narrazione di luoghi e culture: dalla geografia all’antropologia, dalla filosofia A VILLA CA' ZENOBIO CELEBRAZIONE DELLA XXI EDIZIONE DELLA GIORNTA EUROPEA DELLE FONDAZIONI: Redazione- Anche quest’anno la Fondazione Cassamarca aderisce alla “Giornata Europea delle Fondazioni”, che viene a coincidere on la 21^ edizione di “Invito a Palazzo”. Per celebrare le due ricorrenze sono state organizzate una serie di iniziative, che saranno ospitate a Villa CONCLUSI CON SUCCESSO A MENTONE, IN FRANCIA, GLI EVENTI DI ALTER ITALIA: Italia Eterna, 16-17-18 Settembre, tre giorni di riflessione sull’italianità nel mondo Redazione- Si è conclusa con grande successo a Mentone, splendida città francese sulla Costa Azzurra, la manifestazione “Italia Eterna”, promossa e organizzata da Alter Italia dell’imprenditore Mauro Marabini, che da STEFANIA DI PADOVA ELETTA, FINA | GRANDE SODDISFAZIONE: Redazione- “La notizia ufficiale che apprendiamo dal Ministero dell’Interno è quella dell’elezione di Stefania Di Padova alla Camera dei Deputati. La nostra soddisfazione è grande, per tutto quello che questa elezione significa. Ci abbiamo creduto e investito le energie di DONNA DI MARANO EQUO PARTORISCE DUE GEMELLI IN AMBULANZA SULL’A24: Redazione- Nella notte di domenica 25 settembre, lungo la corsia di emergenza dell’autostrada in un’ambulanza, nascono due gemelli: sono settimini, un maschio e una femmina, e sono in buone condizioni. Ora sono sani e salvi al reparto di Neonatologia del

LA PAGINA FACEBOOK –RISVEGLIO ISLAMICO-: -IL NATALE E’ UNA FESTIVITA’ DEI MISCREDENTI ED E’ UN PECCATO AUGURARLO-

Pagina Facebook del Risveglio Islamico Pagina Facebook del Risveglio Islamico

Redazione-La pagina Facebook “Risveglio islamico”, nota per i suoi contenuti radicali e seguita anche da Mohsin Omar Ibrahim “Anass Khalil”, il somalo arrestato a Bari con l’accusa di voler far saltare in aria la Basilica di San Pietro, continua la propria attività online nonostante i suoi contenuti di odio inneggianti alle bandiere nere del jihad e contro i “miscredenti”.Un primo elemento che emerge subito analizzando la pagina è il costante riferimento ad Anwar al-Awlaki, imam statunitense-yemenita ed elemento di spicco di Al-Qaeda nella Penisola Arabica, ucciso il 30 settembre 2011 in un’operazione condotta dal Comando congiunto delle Operazioni Speciali sotto la supervisione della Cia. I suoi scritto influenzano ancora oggi il jihadismo a livello internazionale.

Un altro interessante riferimento è quello a Sayyid Qutb, uno dei massimi esponenti e ideologi dei Fratelli Musulmani, sostenitore del jihad e della violenza per instaurare la Sharia, veniva condannato a morte da un tribunale egiziano e giustiziato il 29 agosto 1966. La pagina Facebook “Risveglio islamico” ne offre una visione di martire con tanto di commento di Abdullah Azzam, uno dei padri pensatori dell’estremismo islamista al quale si ispirarono sia Osama Bin Laden che Ayman al-Zawahiri.Tra gli argomenti più in voga della pagina c’è poi quello relativo al Natale, con titoli come “tra paganesimo e satanismo”, “la festività dei kuffar” (i miscredenti), il peccato dell’augurare buon Natale e dell’imitare i popoli che lo festeggiano (pena, diventare uno di “loro”). Curioso come in un post venga chiaramente indicato come lecito accettare regali dai “miscredenti” durante il Natale, ma non sia permesso farne o persino fare gli auguri: “*NOTA: E’ lecito accettare regali durante le loro festivita’ ma non e’ lecito fare regali durante le loro festivita’”.

Risulta d’interesse anche l’accanimento nei confronti di sufi e sciiti, i primi definiti “inganni del diavolo” e “devianti” mentre i secondi “non-musulmani” e con tanto di post “smash the shia” (schiaccia gli sciiti).Immancabili poi le bandiere nere e bianche del jihad con tanto di Shahada (testimonianza di fede), le foto di guerrieri islamici a cavallo e gli attacchi nei confronti dei “tiranni” con riferimenti a bandiere siriane e degli Emirati, ai miscredenti (e ai loro collaboratori, ritratti come agenti segreti), incitamenti alla distruzione delle statue e degli “idoli” e contro la musica e il voto democratico definito come “shirk” (associare all’unico vero Dio una pletora più o meno vasta di altre divinità).Nel complesso è interessante come il somalo arrestato a Bari fosse orientato contro le chiese in periodo natalizio e seguisse una pagina Facebook che inneggia costantemente contro miscredenti e Natale. Un altro aspetto da evidenziare è come una pagina del genere non sia ancora stata oscurata da Facebook quando altri contenuti sono stati bloccati per molto meno. Bisogna inoltre riconoscere il buon italiano utilizzato nella pagina, fatto che deve far

riflettere su chi possa esservi dietro.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilLunedì, 31 Dicembre 2018 11:50

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.