BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
BACOLI: SUCCESSO PER LA TAVOLA ROTONDA SUL FUTURO SOSTENIBILE DELLE CITTÀ: Redazione- Un momento di riflessione sul ruolo dell’educazione alla sostenibilità, uno spazio di sintesi per fare il punto su una sfida epocale che ancora necessita di “istruzioni”, un laboratorio di casi di studio, un punto di partenza per aprire un ALICE! IN WONDERLAND| ELISA CANTA LA TITLE TRACK: L’intensa voce di Elisa sarà protagonista del grande show di nouveau cirque che debutta il 9 dicembre a Milano Redazione- Elisa, una delle voci più belle della scena musicale mondiale, canterà la title track di “Alice! in Wonderland” composta da John PD E GD| ABRUZZO REGIONE UNIVERSITARIA CON IL PNRR, AL VIA UNA CONFERENZA PROGRAMMATICA: Redazione- Oggi, venerdì 26 novembre, si è svolta una Conferenza stampa dei Giovani Democratici e del Partito Democratico regionali per parlare del futuro delle università in Abruzzo.  “Per la ripartenza della nostra regione, il sistema universitario e le studentesse e gli ROMA, VALDRADA TEATRO| LE INTELLETTUALI DI PIAZZA VITTORIO: Lo spettacolo è in replica anche il 28 novembre al Teatro San Michele Arcangelo di Montopoli Sabina (RI) e poi il 12 dicembre al Teatro Caesar di San Vito Romano, il 19 dicembre al Teatro Tognazzi di Velletri, il 22 dicembre al Teatro FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI SALERNO, GRAN GALA' DI CHIUSURA ALLA STAZIONE MARITTINA ZAHA HADID: Domani, alle ore 19.30, premiazioni dei vincitori 2021 con ospiti speciali come Nunzia Schiano, Rosaria De Cicco, Sonia Barbadoro, Pietro Masotti, Michele Zampino e tanti altri Redazione- È partito ufficialmente il countdown della serata finale della 75esima edizione del Festival Internazionale #NOGREENPASS #NONTOCCATEIMINORI NUOVE MANIFESTAZIONI SABATO 27 NOVEMBRE 2021| -PESCARA-AVEZZANO-L'AQUILA: Redazione- Si inasprisce la protesta contro il green pass e la vaccinazione minorile. Si sono riuniti mercoledì gli abruzzesi intorno al leader della protesta Stefano PUZZER, e tornano a riunirsi anche domani sabato: ad Avezzano con Max MASSIMI e Daniele AI GIOVEDI' DELLA CULTURA SI PARLERA' DI LUCREZIA| VITA E MORTE DI UNA MATRONA ROMANA: Redazione- Prosegue il ciclo di conferenze della Fondazione Cassamarca dedicato a due grandi temi, “Classico” e “Universo”, che saranno affrontati, nelle loro molteplici declinazioni, da personalità della cultura e della scienza. L’appuntamento del 2 dicembre 2121, ore 18, sarà dedicato alla CAGNANO AMITERNO| LE ROCCE, LE DONNE E LA STORIA: Redazione- “Le Rocce. Le donne e la storia”, campagna culturale nata dalla collaborazione CNA provincia dell’Aquila e la libera associazione “TerraMadre”, fa tappa a Cagnano Amiterno, in provincia dell’Aquila.“Con entusiasmo abbiamo accolto la campagna “Rocce, le donne e la storia” DOMENICA 27 NOVEMBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON DOMENICO PARIS: Redazione- Sarà Domenico Paris (giornalista e scrittore) l’ospite dell’87esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Paris “Il massimo della passione” (Absolutely Free). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 28 novembre alle 18 sulla SULMONA, RISCONOSCIMENTO CISL ALLA 3G SPA: L’azienda premiata per l'impegno quotidiano contro la violenza sulle donne Redazione-  / “Crediamo fortemente nella differenza di genere, che rappresenta un valore aggiunto per la nostra realtà. Avere una presenza femminile importante nell’azienda da forza al nostro lavoro”. Ha così commentato

STRADA DEI PARCHI AL MINISTRO TONINELLI: -FERMI L'ANAS CHE CHIEDE 73 MILIONI DI INTERESSI SULLA RETE DEL CANONE, ALTRIMENTI L'ACCORDO CONGELA AUMENTI E' A RISCHIO-

Il ministro Danilo Toninelli Il ministro Danilo Toninelli

Redazione-Strada dei Parchi si appella a Toninelli perchè eviti che Anas faccia ricadere sugli utenti dell’A24-A25 il costo di ulteriori 73 mln di euro relativi agli interessi sulle due rate del canone di concessione, che devono essere sospese per consentire la sterilizzazione delle tariffe ed evitare l’aumento dal 1 gennaio. E’ quanto si legge nella lettera che Sdp ha appena inviato al MIT.

Ecco il testo integrarle della lettera inviata da Cesare Ramadori, amministratore delegato di Strada dei Parchi al ministro:

Signor Ministro

come Lei ben sa, negli ultimi giorni avevamo raggiunto, con il Suo determinante intervento, l’accordo con ANAS SpA per il differimento al 2028 del versamento delle rate 2018 e 2019 che dobbiamo quale prezzo della concessione, in modo da poter utilizzare tali risorse, già accantonate e vincolate dalla nostra Società, al fine di  “sterilizzare” nei prossimi 3 mesi, come accaduto nel trimestre ottobre-dicembre 2018, gli aumenti dei pedaggi di A24 e A25 approvati dal Governo alla fine del 2017 e quelli previsti dalla Convenzione vigente per il 2019.

A tale accordo, raggiunto nella giornata di ieri, in base alle indicazioni che ci risulta il Suo Dicastero ha fornito ad ANAS SpA, la stessa ha però aggiunto la pretesa di applicare sul valore delle rate posticipate, pari a 112.000.000 di euro, un tasso di interesse del 6% annuo al posto del tasso legale, come peraltro dal MIT indicato. Tale esorbitante pretesa, che costerebbe alla collettività ulteriori 73.000.000 di euro, contrasta con quanto accaduto nel 2017, quando con norma (L 97/2017) il Parlamento ci autorizzò a differire  il pagamento di altre 2 rate ANAS di identico valore (112.000.000 di euro) per finanziare una parte degli interventi urgenti cosiddetti “antiscalinamento”, riconoscendo la sola applicazione di interessi in base al tasso legale.

Riteniamo tutto ciò inaccettabile e frutto di un calcolo speculativo commendevole. E questo anche considerato lo sforzo che il Suo Ministero e la nostra Società stanno attuando, in attesa dell’approvazione del nuovo PEF come previsto dalla L. 228/2012, per non scaricare sugli utenti delle autostrade da noi gestite e sulle economie delle zone interessate, gravosi e ulteriori incrementi tariffari.

Per dimostrare la nostra totale disponibilità ad onorare gli impegni in tal senso concordati con il Suo Capo di Gabinetto, nella giornata di oggi abbiamo trasmesso ad ANAS ed al Suo Ministero tramite posta certificata, i testi da noi già firmati di tali accordi in cui ci impegniamo a non applicare alcun aumento dei pedaggi su A24 e A25 sino al 31 marzo prossimo rispetto alle tariffe attualmente applicate.

Pertanto, Le chiediamo di intervenire, nelle poche ore che ci separano dalla entrata in vigore delle tariffe 2019, per risolvere la questione, anche in considerazione del ruolo di vigilante che il MIT esercita nei confronti di ANAS SpA.

In attesa di una Sua sollecita risposta, Le inviamo cordiali saluti

Cesare Ramadori

AD Strada dei Parchi spa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.