BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALUTE90 - RIGIDITA' MUSCOLARE, CAUSE E RIMEDI: Redazione- La rigidità muscolare è quando i muscoli si sentono contratti e difficili da spostare, in particolare dopo il riposo. La rigidità muscolare può anche essere accompagnata da dolore, crampi e disagio.Di solito non è motivo di preoccupazione e può essere trattato con rimedi casalinghi SALUTE 90 - LA NUOVA RUBRICA DI MEDICINA: Redazione- Nasce una nuova rubrica SALUTE90, per approfondire azioni sintomatiche, malattie, cure , rimedi, medicina tradizionale, medicina alternativa. Un momento per informarsi, ed informare, sulle varie sintomatologie che ci attanagliano. La nostra Salute parte dal nostro sapere.  L'AQUILA - PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA BASKET IN CARROZZINA: Redazione- Saranno presentati domani 20 ottobre alle 11.00, a L'Aquila, nel cortile del colonnato di Palazzo dell'Emiciclo, gli atleti e i dirigenti della squadra di basket in carrozzina "Polisportiva Amicacci" di Giulianova, alla vigilia del fischio d'inizio della prima partita IL CINEMA ITALIANO AL XIII FESTIVAL TASHKENT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL: “Ospite d’onore l’attore Franco Nero, presenti anche i registi Alessandro Rossellini, Italo Spinelli e l’attrice Chiara Caselli”     Redazione- Si è svolto a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, la XIII edizione dell’”International Film Festival la Perla della Via della Seta”, che ha visto protagonista non solo il ORSO MORTO IN AUTOSTRADA, DI GIROLAMO (M5S): RIVEDERE SUBITO IL PIANO ECONOMICO DI A24/A25 PER INVESTIRE IN SICUREZZA: Redazione- Mi ha lasciato senza parole la morte del giovane orso investito stanotte sull’Autostrada A25. Il triste destino che ha segnato la vita del povero animale mette ancora una volta in evidenza quanto siano urgenti gli interventi che ho chiesto TRAGEDIA A ROCCA DI BOTTE: PERDE LA VITA UNA BAMBINA DI 5 ANNI NEL CAMPO SPORTIVO: Redazione- Tragedia oggi pomeriggio a Rocca di Botte dove una bambina di 5 anni ha perso la vita mentre stava giocando nel campo sportivo comunale. Sconvolta l’intera comunità roccatana. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti che stanno indagando sulla dinamica ROMA| MAKER MUSIC X YOUTH: Il contest per giovani produttori e giovani musicisti under 35 per diventare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale Redazione- Dopo aver radunato finalmente in presenza innovatori, curiosi e progettisti di futuro, con un’importante sezione dedicata al making della musica e IN MEMORIA DEL SENATORE ACHILLE ACCILI: Centenario della nascita Redazione- Accingendomi a svolgere qualche considerazione sull’eredità politica e morale che Achille Accili ci ha lasciato, ricorrendo oggi il Centenario della nascita, mi resta ancora impresso l’onore avuto il 17 ottobre 2007 – durante il rito funebre nella IL PD ABRUZZO DOPO I BALLOTTAGGI, FIANA | VINCONO LE CITTA': Redazione-.“Vincono le città e viene prima l’Abruzzo, non è nostro costume mettere bandierine come fa il Presidente Marsilio che si conferma più che altro un capo partito, ma se si considera questa tornata elettorale assieme a quella dell’anno scorso, pur MOSTRA DI ANTONIO LONGO ALLA GALLERIA ART&CO.: Redazione- Il 23 ottobre 2021, dalle ore 18:30, presso la galleria d'arte ART&CO di Parma in borgo Palmia 4/B, verrà inaugurata la mostra dell'artista Antonio Longo. L’esposizione, visitabile dal 23 ottobre al 20 novembre 2021, ospita oltre venti delle opere più

SANREMO 2019, VINCE L'ITALO-EGIZIANO MAHMOOD. I SOCIALS SI SCATENANO: -VOTO POLITICO, PROPAGANDA PER I MIGRANTI-

Mahmood Mahmood

Redazione-La vittoria di Mahmood di ieri sera al Festival di Sanremo 2019, come facilmente prevedibile, non è passata inosservata, per tanti motivi: lo pseudonimo del 26enne tradisce le sue origini (il padre è egiziano), e sul web è scoppiata la polemica, soprattutto per chi avrebbe preferito una vittoria di Ultimo. «Sono un ragazzo italiano al 100%. Mia madre è sarda e mio padre è egiziano ma io sono nato e vivo a Milano», ha tenuto a precisare Mahmood , che di nome fa Alessandro e la cui canzone era drammaticamente dedicata al papà.Sui social lo scontro verte principalmente su due punti: la polemica a sfondo etnico-razziale e il 'potere' della sala stampa che ha ribaltato il televoto (che avrebbe invece premiato Ultimo, relegando Mahmood al terzo posto). Scontro che ha visto anche frecciatine a distanza tra Matteo Salvini, ministro dell'Interno e leader della Lega che faceva il tifo per Ultimo - e che ha espresso disappunto per la vittoria di Mahmood - e la sua ex compagna Elisa Isoardi, che su Instagram elogiava l'incontro di culture che «genera bellezza».«E bravi sinistri! Avete fatto entrare la politica anche a Sanremo - si legge in un tweet - La vittoria a tavolino di Mahmood è una violenza alla canzone italiana e agli altri cantanti, la sua canzone fa schifo». «Rap scadente - aggiunge un altro - Chi lo osanna perché cita Ramadan e narghilè strumentalizza l’integrazione a discapito dell’arte. Quei suoni non esprimono nulla se non una reiterata litania di parole vuote».«In un’italia sempre più razzista, cattiva e rinchiusa in se stessa ha vinto il festival di un ragazzo figlio di un immigrato - scrive invece Andrea - Non è retorica, perché Mahmood è più italiano di noi, però va bene così». «Mahmood è nato e cresciuto in Italia, di diverso ha solo il cognome - scrive invece una ragazza - Quindi possiamo dire che chiunque, per fare squallida propaganda razzista, gridi allo scandalo per la vittoria di un ’meticciato’ che ‘parla arabo’ e ‘che si chiama Maometto’ è un poveraccio e un idiota».Poi la seconda polemica, quella contro la stampa colpevole di aver ribaltato il voto. «Una banda di giornalisti global ingaggiati per far vincere il politicamente corretto, a scapito della canzone italiana - scrive un utente - Esiti di giuria popolare e televoto completamente ribaltati dalla giuria dei ‘giornalisti’ che porta Mahmood dal 14 al 39%». «Il popolo (televoto) non conta nulla - aggiunge lo stesso utente - perché le élite (giornalisti del “politicamente corretto”) hanno deciso diversamente».Poi c’è chi la prende con ironia, evitando polemiche di dubbia utilità. «Tanto Mahmood non ha i numeri per governare», scrive Le frasi di Osho. «Non solo ha vinto un mezzo immigrato che canta pure in arabo, ma nella canzone chiede pure soldi!», scherza Martina Dell’Ombra. «Dopo la minchiata su Mahmood va in giro senza divisa per non farsi riconoscere», il tweet di Ficarra e Picone, riferito a Salvini. Perché alla fine Sanremo è Sanremo, un Festival di canzoni,

non sarebbe meglio scherzarci su senza prendersi troppo sul serio?

 

Fonte:leggo.it

Ultima modifica ilDomenica, 17 Febbraio 2019 23:01

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.