BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AL VIA LE CANDIDATURE PER LA 2^ EDIZIONE DI - UNA VOCE PER SAN MARINO-: Redazione- Media Evolution srl è lieta di annunciare, in collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e con San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, l'apertura DAL 1° OTTOBRE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI AL TEATRO VERDE DI ROMA: Redazione- Il Teatro Verde di Roma riapre le sue porte al pubblico sabato 1° ottobre con lo spettacolo “Il Gatto con gli Stivali” di Roberto Marafante e la regia di Emanuela La Torre che inaugura la nuova stagione della Rassegna I NUOVI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE ROMANA 2022 | DAL 28 SETTEMBRE AL 4 OTTOBRE: Redazione- In partenza una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate CON LA RASSEGNA -NUOVE VARIANTI- IL 2 OTTOBRE PRENDE IL VIA LA STAGIONE AUTUNNALE DEL TEATRO VILLA PAMPHILJ DI: Redazione- Dalla Commedia dell'Arte alla formazione per gli studenti, dalla scuola di teatro per ragazzi al laboratorio sul Clown Teatrale, dalla musica alla prosa, questi tutti gli appuntamenti della nuova stagione del Teatro Villa Pamphilj di Roma, spazio appartenente alla ZAR | VENERE: Redazione- Dal 30 settembre 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Venere” (LaPOP), il nuovo singolo di ZAR, che anticipa il suo primo album.“Venere” è un brano che si presenta come una ballad orchestrale, AL VIA LA 13ᵃ EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA LETTERATURA DI VIAGGIO: Redazione- Torna a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre il Festival della Letteratura di Viaggio, come sempre dedicato al racconto del mondo, vicino e lontano, attraverso diverse forme di narrazione di luoghi e culture: dalla geografia all’antropologia, dalla filosofia A VILLA CA' ZENOBIO CELEBRAZIONE DELLA XXI EDIZIONE DELLA GIORNTA EUROPEA DELLE FONDAZIONI: Redazione- Anche quest’anno la Fondazione Cassamarca aderisce alla “Giornata Europea delle Fondazioni”, che viene a coincidere on la 21^ edizione di “Invito a Palazzo”. Per celebrare le due ricorrenze sono state organizzate una serie di iniziative, che saranno ospitate a Villa CONCLUSI CON SUCCESSO A MENTONE, IN FRANCIA, GLI EVENTI DI ALTER ITALIA: Italia Eterna, 16-17-18 Settembre, tre giorni di riflessione sull’italianità nel mondo Redazione- Si è conclusa con grande successo a Mentone, splendida città francese sulla Costa Azzurra, la manifestazione “Italia Eterna”, promossa e organizzata da Alter Italia dell’imprenditore Mauro Marabini, che da STEFANIA DI PADOVA ELETTA, FINA | GRANDE SODDISFAZIONE: Redazione- “La notizia ufficiale che apprendiamo dal Ministero dell’Interno è quella dell’elezione di Stefania Di Padova alla Camera dei Deputati. La nostra soddisfazione è grande, per tutto quello che questa elezione significa. Ci abbiamo creduto e investito le energie di DONNA DI MARANO EQUO PARTORISCE DUE GEMELLI IN AMBULANZA SULL’A24: Redazione- Nella notte di domenica 25 settembre, lungo la corsia di emergenza dell’autostrada in un’ambulanza, nascono due gemelli: sono settimini, un maschio e una femmina, e sono in buone condizioni. Ora sono sani e salvi al reparto di Neonatologia del

OMICIDIO DI SANA CHEEMA, ASSOLTI TUTTI I PARENTI. SALVINI: -SE QUESTA E' GIUSTIZIA ISLAMICA C'E' DA AVER PAURA-

Sana Cheema Sana Cheema

Redazione-La 25enne italo-pakistana strangolata perché voleva sposare un italiano. I parenti l'avevano trascinata in patria per spingerla un matrimonio combinato. Salvini: "Se questa è 'giustizia islamica' c’è da aver paura"Per il giudice "non ci sono prove sufficienti e mancano testimoni". E così gli undici imputati per l'omicidio di Sana Cheema, la 25enne italo-pachistana strangolata a Mangowal, nel distretto di Gujrat, il 18 aprile dell'anno scorso perché voleva sposare un italiano, sono stati tutti assolti.

Tra questi anche il padre Ghulam Mustafa, che voleva imporle contro il suo volere le nozze con un parente, il fratello Adnan Mustafa e lo zio Mazhar Iqbal. "Se questa è 'giustizia islamica' - commenta Matteo Salvini - c’è da aver paura".

Lo scorso maggio il laboratorio forense del Punjab, che aveva analizzato i campioni dopo la riesumazione del corpo, aveva dimostrato che a Cheema era stato "rotto l'osso del collo". L'avevano strangolata fino ad ammazzarla. Secondo l'accusa la 25enne, nata in Pakistan ma cresciuta in Italia, sarebbe stata uccisa in patria dal padre e dal fratello dopo aver detto loro che voleva sposare un italiano. Un delitto d'onore, insomma, che adesso sembra non aver più colpevoli. Perché tutti e undici gli imputati per questa atroce esecuzione sono stati assolti perché, a detta del giudice pachistano, "non ci sono prove sufficienti e mancano testimoni".

Sana viveva a Brescia, dove aveva anche studiato. A Milano aveva trovato un lavoro. Una ragazza perfettamente integrata, insomma, che aveva anche trovato un fidanzato italiano. I genitori avevano vissuto con lei per anni, ottenendo anche la cittadinanza italiana, poi si erano spostati in Germania. Un paio di mesi prima dell'omicidio, la giovane era tornata in Pakistan, nel distretto di Gujrat dove era nata, ritrovando in quella occasione la famiglia, ma da lì non è più rientrata in Italia. Un omicidio che ricorda molto da vicino il caso di Hina Saleem, la giovane sgozzata nel 2006, sempre nel Bresciano e sempre dai famigliari pachistani, per la stessa ragione che ha portato alla morte di Sana: essersi innamorata di un ragazzo italiano e volerlo sposare. "Che vergogna - commenta con amarezza Salvini - se questa è 'giustizia islamica' c’è da aver paura". Il leader leghista ha chiesto una preghiera per Sana e ha già fatto sapere che nelle prossime ore scriverà al ministro dell'Interno pachistano

per "esprimere il rammarico del popolo italiano".

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilSabato, 23 Febbraio 2019 16:57

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.