BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - INIZIA L'ANNO ACCADEMICO DELLA COMPAGNIA DI DANZA "Anima&Corpo" DELLA SEZIONE ITALIANA DEL CID: Primo appuntamento della compagnia di danza ANIMA&CORPO, compagnia di danza della sezione italiana del CID, CARSOLI SECTION CID Conseil International de la Danse di Parigi. Sotto la direzione artistica dei maestri UMBERTO D'ALBA e BARBARA LAVALLE. Sono 21 i ballerini LANCIANO, A SOLI 43 ANNI CI HA LASCIATO L'ATTRICE MONICA CARMEN COMEGNA: Redazione- Si è spenta a soli 43 anni l'attrice Monica Carmen Comegna. La donna è morta nell'ospedale di Lanciano dove era ricoverata: a quanto si apprende nei giorni scorsi aveva avuto la febbre alta.A dare la notizia è ChietiToday.Originaria di CARMINE RANIERI RIELETTO SEGRETARIO DELLA CGIL ABRUZZO- MOLISE: Redazione- “Congratulazioni a Carmine Ranieri, rieletto al vertice della Cgil Abruzzo Molise”: lo dichiara Daniele Marinelli, responsabile organizzazione ed economia del Partito Democratico abruzzese.   Marinelli prosegue: “In questi anni difficili, che hanno visto crescere le diseguaglianze, peggiorare la condizione FINA | AUTONOMIA DIFFERENZIATA UN DISASTRO PER L'ABRUZZO: Redazione- “L’autonomia differenziata così come appena approvata dal Consiglio dei ministri sarebbe la pietra tombale della coesione del Paese. I cittadini delle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso, accumulerebbero più ritardo di quello che già scontano nei servizi essenziali, come l’istruzione CAMPO ARTVA GRAN SASSO D'ITALIA | INIZIO AATTIVITA' 2023: Redazione-  Il giorno 6 febbraio 2023 la Sezione dell’Aquila del Cai, il Servizio Valanghe Italiano del Cai, insieme al Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, organizzano una giornata inaugurale delle attività 2023 del Campo di esercitazione ARTVA a Campo Imperatore. Nell’occasione, CONCORSO “DIVINAMENTE DONNA”, PREMIATI GLI STUDENTI DELLA SCUOLA “G.MEZZANOTTE” DI CHIETI VINCITORI ASSOLUTI IN ITALIA: Redazione- Si è tenuta nella mattinata di giovedì 2 febbraio, a Chieti, presso la Scuola Media “G. Mezzanotte” - Istituto Comprensivo n°4, la cerimonia di premiazione già programmata al 23 gennaio e rinviata causa neve del concorso “Divinamente Donna”. Agli " D'UN FIATO, D'UN TRATTO" | NELLA POESIA LA FORZA DI RESISTERE ALLE AVVERSITA' DELLA VITA: Redazione- «La raccolta di Marisa Sedita già dal titolo vuole comunicare le emozioni, i turbamenti che proviamo improvvisamente e che cambiano il corso della nostra vita. Un paesaggio, un’esperienza di gioia e di dolore destano sorpresa, gratificazione, ma anche tormento " NON CI FACCIAMO RICONOSCERE " | AL TEATRO GARIBALDI DI ENNA L'ARGUTA IRONIA DI MARCO FALAGUASTA: Redazione- Terzo appuntamento al Teatro Garibaldi con la 9ª edizione di Voci di Sicilia. Una rassegna organizzata da Eventi Olimpo con la direzione artistica di Peppe Truscia e il patrocinio dell’amministrazione comunale di Enna. Sabato 18 febbraio 2023, ritorna la DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI UNA VOCE PER SAN MARINO: IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMO EUROVISION SONG CONTEST   Redazione- A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla ALEXANDER KANEVSKY E I GRANDI MAESTRI: Redazione- Dal 9 al 12 febbraio 2023, Casa dei Carraresi ospiterà la mostra “Alexander Kanevsky e i Grandi Maestri”. La rassegna è curata da Elena Petras Duleba (D'E.M. Venice Art Gallery) e si avvale della partenership internazionale della O'svol'd Art

PAPA FRANCESCO NON SI E' OCCUPATO DEL CONGRESSO MONDIALE DELLE FAMIGLIE, MA RICEVE ATTIVISTI PRO GAY

Papa Bergoglio Papa Bergoglio

Redazione-Papa Francesco sta per ricevere, all'interno di un'udienza privata, alcuni sostenitori del mondo e della causa Lgbt.Ne é sicuro Fredéric Martel, l'autore di "Sodoma", cioè del libro scandalo che ha messo in evidenza la presunta incoerenza di fondo che impererebbe in Vaticano sul tema della omosessualità, ma lo ha rivelato pure Il Fatto Quotidiano. Il che, poche ore dopo la conclusione della due - giorni scaligera, quella organizzata dalle sigle pro life e pro family, non può che suscitare dubbi e perplessità dalle parti dei tradizionalisti.

Soprattutto tenendo in considerazione questo particolare: il pontefice argentino, riguardo al discusso Congresso mondiale delle famiglie, si è limitato a dichiarare di non essersene occupato, aggiungendo di concordare sulla "sostanza", ma non sulle "modalità". Così come aveva fatto, qualche giorno prima, il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin. Alcuni hanno interpretato quelle parole, tanto quelle di Francesco quanto quelle del 'ministro degli Esteri' della Santa Sede, come una presa di distanza. Altri hanno posto l'accento su come il papa e le alte gerarchie ecclesiastiche, in fin dei conti, si siano dette d'accordo. La Chiesa cattolica nella città veneta era rappresentata in minima parte, erano presenti il vescovo Zenti e pochi altri, e le azioni, nelle "cose vaticane", contano sempre più delle parole.

Sono le tempistiche a suggerire la tesi secondo cui Jorge Mario Bergoglio abbia deciso di lanciare un messaggio alle sigle organizzatrici della kermesse. Non dovrebbero essere previste udienze con gli attivisti di Verona. Nell'agenda dell'ex arcivescovo di Buenos Aires, invece, c'è spazio per incontrare coloro che sostengono l'equiparazione delle unioni tra omosessuali al matrimonio. Alla fine del meeting, a cui dovrebbe partecipare pure un noto giudice e professore argentino, il vescovo di Roma - dicono da più parti - procederà per mezzo di un discorso che è già stato definito "storico". Il papa si è sempre dimostrato molto fermo sulla bioetica, ma non si è certo distinto per l'indisponibilità a dialogare con chi, pur trovandosi in condizione di peccato, è alla ricerca di Dio.

Le dietrologie già si sprecano: l'estate scorsa, grazie pure al memorandum di mons. Carlo Maria Viganò, è tornata d'attualità la questione della lobby gay, che Joseph Ratzinger aveva dichiarato di aver sconfitto. Il summit straordinario sulla prevenzione degli abusi ai danni dei minori e degli adulti vulnerabili ha permesso ai cardinali conservatori di criticare il pontefice per non aver aperto una discussione sulla proliferazione della "agenda omosessualista". Il Congresso mondiale delle famiglie di Verona, insomma, potrebbe lasciare con sè degli strascichi dottrinali. Il Santo Padre, nel frattempo, incontrerà in

udicenza attivisti ascrivibili al mondo Lgbt.

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilVenerdì, 12 Aprile 2019 22:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.