BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POSTE ITALIANE: L’ORSO BRUNO MARSICANO NE -IL LIBRO DEI FRANCOBOLLI 2021-: È possibile richiedere il volume sul sito poste.it e negli uffici postali di Avezzano (via Cavalieri di Vittorio Veneto) e Tagliacozzo     Redazione– C’è anche il francobollo celebrativo dedicato all’orso bruno marsicano, emesso lo scorso 15 novembre, ne “Il Libro dei DOMENICA 23 GENNAIO LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ARNALDO COLASANTI, ANDREA CATERINI E BALDISSERA DI MAURO: Redazione- Saranno gli scrittori e critici letterari Arnaldo Colasanti e Andrea Caterini e il saggista, già dirigente della pubblica amministrazione, Baldissera Di Mauro gli ospiti del 95esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si presenterà il libro di RECISIONI E SUTURE | LA POESIA COME -TAGLIO E CUCITO DEI SENTIMENTI-: Redazione - “Recisioni e suture”. E’ il libro di poesie scritto da Giuseppe Castrillo, docente di Lettere italiane e latine, originario di Pietravairano (Caserta), dove ha vissuto quasi ininterrottamente per più di cinquant’anni e, attualmente, residente a Piedimonte Matese (sempre I-CALZINI- DI PAOLO BALDONI TRA CINEMA MUTO E COUNTRY MUSIC: http://www.dailymotion.com/video/x86xegj Redazione- Il 21 gennaio è il giorno del compleanno di Paolo Baldoni, nato nel 1961 a Mantova.Parafrasando la serie televisiva americana “Resurrection”, lo potremmo magicamente definire un “ritornato”. Risorto dalle ceneri, seppur con successo tardivo, pareva una meteora. Invece no. “Sono sempre CONTINUANO GLI AUMENTI PER I CONSUMATORI, LA PASTA A +38 %: Redazione- Una situazione alla deriva, quello del caro prezzi che i cittadini si trovano giorno per giorno. Con l'inizio dell'anno prezzi da capogiro su moltissimi prodotti, mentre il governo pensa alle elezioni del Presidnete della Repubblica, il costo della apsta APPENNINO ABRUZZESE - LA PRESENZA DEL RARO GATTO SELVATICO FELIX SILVESTRIS: Redazione- Il Gatto selvatico è un animale molto raro da incontrare sulla nostra Penisola, specialmente in territorio appenninico, il Felix Silvestris è specialmente legato alle foreste di Latifoglie o alla macchia mediterranea, anche per situazioni limitanti che il gatto non CARSOLI - SCREENING CON TAMPONI ANTIGENICI GRATUITI DOMENICA 23 GENNAIO: Redazione- Giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i tutti i ragazzi e il personale delle scuole di Carsoli e per i residenti nel nostro Comune. Dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso i locali della Sala Polifunzionale di SCOPERTA IN FRANCA L'OSTRICA PIU' GRANDE AL MONDO, PESA 2,2 KG: Redazione- La famiglia di Gireg Berder alleva ostriche da quattro generazioni. L’azienda di famiglia, Huîtres de Penn al Lann è stata fondata nel 1935 e si trova a Carantec, nel nord della Francia, in Bretagna, più o meno di fronte al Regno Unito. Berder lo scorso dicembre ha ROCCA DI BOTTE - SONO 34 GLI ATTUALI POSITIVI: Redazione- Con una nota dell'amministrazione comunale, si evidenzia che il numero di positivi nel territorio di Rocca di Botte è di 34 persone , di cui 27 residenti e 7 domiciliati. TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima

IL 3-4-5 MAGGIO LA DICIANNOVESIMA EDIZIONE DEL SENTIERO DELLA LIBERTA'

Sentiero libertà Sentiero libertà

Redazione-Riparte il Sentiero della Libertà nei giorni 3-4-5 maggio 2019. C'è del miracoloso in quest'iniziativa di carattere storico che dura da diciannove anni. Una manifestazione che racconta la storia e passa alla storia. Un ventennio, visto alla luce del tempo di preparazione. Una storia che resta scolpita sul sacrificio della vita di uomini e donne che caddero vittime d'una tragedia disumana: la guerra. Una storia, al di là di tempo e spazio, che si erge a simbolo della degradazione dell'uomo contro l'uomo. Lezione di vita narrata nelle numerose autobiografie dei protagonisti e riportata nel libro-sintesi "Terra di Libertà", a cura di Maria Rosaria La Morgia e Mario Setta.

Un museo bibliografico, iniziato col libro scritto coralmente dal titolo "E si divisero il pane che non c'era" (1995), e proseguito con l'apporto dell'associazione "Il Sentiero della Liberta' / Freedom Trail", nata nel 2003, con lo scopo di organizzare annualmente la manifestazione intra ed extra scuola, tramandando ai giovani, come in una perenne staffetta, una memoria straordinariamente formativa per l'oggi e per un avvenire da costruire sui grandi e imperituri valori universali. Per questo, migliaia di giovani e anziani hanno percorso il Sentiero della liberta' e continuano a percorrerlo, da Sulmona a Casoli, per immedesimarsi e calcare quegli stessi luoghi attraversati da italiani e stranieri, che sceglievano e spesso morivano lottando per la libertà. Una lista infinita di uomini e donne spinti dalla volonta' di resistere all'oppressione e affermare la dignità della persona umana: da Uys Krige a Jack Fox, da William Simpson a Sam Derry, da Alba de Cespedes a Carlo Azeglio Ciampi.

Anche quest'anno, circa 600 persone hanno deciso di partecipare: giovani e anziani provenienti da citta' del Nord Italia come Cuneo, Brescia o dell'Italia centrale come Ancona, Roma, Lanciano, Casoli, Sulmona. Un numero rilevante se si pensa che per tre giorni devono affrontare il Guado di Coccia sulla Majella e scendere fino a Casoli. Sessanta chilometri a piedi. Un sacchetto con pane e acqua. Una sosta sul posto dove morì con un un colpo alla testa il giovane friulano Ettore De Corti, mentre si recava dagli alleati per liberare l'Italia dal nazi-fascismo o sul posto dove fu colpito a morte il giovane ventiquattrenne abruzzese della Brigata Majella, Donato Ricchiuti.

Ecco il miracolo del Sentiero. Un miracolo nato a Sulmona, con la RESISTENZA UMANITARIA, realizzata dalla gente semplice e povera per accogliere, ospitare e sfamare i numerosi prigionieri del campo di concentramento di Fonte d'Amore, che anelavano alla Libertà. Oggi, un cammino, diventato metafora dell'essere-esistere di ogni persona, andando oltre le montagne per scoprire il mondo. Per conoscere l'uomo e la sua storia, la sua vita nel passato e la Speranza in un futuro migliore, pacifico, solidale. L'uomo nuovo. L'umanità proiettata verso l'Homo Deus. "Quel settimo giorno quando gli uomini saranno finalmente

se stessi", per dirla con Sant'Agostino.

Ultima modifica ilGiovedì, 02 Maggio 2019 13:58

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.