BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DOMENICA 17 OTTOBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ELSA FLACCO ED EMMA POMILIO: Redazione- Saranno le scrittrici Emma Pomilio ed Elsa Flacco le ospiti dell’81esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Flacco "Italico" (Chiaredizioni). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 17 ottobre alle 18 sulla pagina Immaginaweb. Radio Immagina - FLAUTISSIMO 2021- | LA CITTA' E IL DESIDERIO XXIII EDIZIONE: Redazione- Flautissimo torna con i suoi spettacoli di teatro e musica al Teatro Palladium di Roma per festeggiare i suoi trent’anni e le sue ventitré edizioni. Nato come evento biennale, il festival romano è una manifestazione che affonda le sue radici IL SINDACO DI BOLOGNA INCONTRA I CANDIDATI DEL CENTROSINISTRA IN ABRUZZO: Redazione- Si è svolto un incontro online tra l’appena eletto primo cittadino di Bologna Matteo Lepore e i candidati sindaco e la candidata sindaca del centrosinistra in Abruzzo: Luisa Russo a Francavilla al Mare, Gianfranco Di Piero a Sulmona, Francesco CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE COVID 19 SUI MINORI: Redaziione- Precisano  in  una nota  congiunta  Sonia  ARINA,   Francesco CIATTONI, Nico LIBERATI,  Beatrice MARINELLI , Marco GAMBINI ROSSANO, portavoce  dei  sit-in  ‘No  Green  pass’  in  Abruzzo  e  Marche . "Obbedienti alla costituzione, pacificamente, continuiamo a manifestare  il nostro dissenso, contro il E' ONLINE -DAMMI UNA MANO- DI MAX RASA: Redazione- Ritorna Max Rasa, front man dei “Cani Bastardi Band”, con “Dammi una mano”, un rock melodico intenso e immediato che, raccontato da un videoclip davvero bello, affronta il complesso complicato ed eterno tema dei conflitti generazionali. Il rapporto genitore-figlio PRESENTAZIONE LIBRO| -UNA DONNA IN GABBIA- DI ANTONELLA POLENTA: Redazione- Finalmente Casa Cantoniera riapre le porte al pubblico!!! Domenica 17 ottobre 2021 dalle ore 11:00, la scrittrice Antonella Polenta presenterà il suo libro “Una donna in gabbia”. Noi della Comunità Giovanile di Arsoli TNT vi aspettiamo presso la nostra IL 15 OTTOBRE 1872 NASCEVA IL CORPO DEGLI ALPINI: Redazione- Costituiti il 15 ottobre 1872, gli Alpini propriamente detti sono il più antico Corpo di Fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima ABRUZZO SANITA' - DA LUNEDI NUOVE REGOLE PER L'ACCESSO AI REPARTI OSPEDALIERI:  Redazione- Da lunedì 18 ottobre cambiano le modalità di accesso di visitatori e accompagnatori nei reparti ospedalieri, nelle sale d'attesa dei pronto soccorso e nelle strutture residenziali della rete territoriale.Lo comunica l'Assessorato alla Sanità, specificando che le nuove disposizioni saranno GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI| A TELECAMERE ACCESE: Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Ancora una volta si sono verificati atti vandalici nel nostro territorio che, questa volta, hanno riguardato il nuovo edificio scolastico, inspiegabilmente senza copertura di telecamere, come, sembra, sia POSTE ITALIANE: AD AVEZZANO 6 NUOVI TRICICLI TERMICI “BASSE EMISSIONI” PER LA CONSEGNA DI CORRISPONDENZA E PACCHI: Garantiranno più sicurezza negli spostamenti e maggiore capacità di carico per i portalettere per un servizio di recapito più efficiente      Redazione-– Mezzi ecologici per consegne più “green” e sicure ad Avezzano. Sono entrati in funzione, infatti, 6 nuovi tricicli termici a

MIGRANTI, IL GOVERNO LAVORA AI PORTI APERTI ALLE ONG

Sbarco Migranti Sbarco Migranti

Redazione- Si delinea la nuova rotta del governo italiano sui migranti. Una rotta diversa, se non opposta, a quella tenuta negli ultimi 14 mesi da Matteo Salvini.Con l'arrivo del prefetto Lamorgese alla guida del Viminale, Conte, il Pd e il M5S si preparano a smantellare quanto fatto dal leader della Lega.Il primo obiettivo, scrive il Corriere, è quello di superare il trattato di Dublino (promessa però fatta da tutti e mai portata a termine). Ma soprattutto il desiderio è quello di "prendere le distanze dalla gestione all'attacco di Bruxelles voluta da Matteo Salvini". Alla Commissione Ue, dove Paolo Gentiloni avrà un ruolo (forse) di rilievo, il Conte Bis chiederà una regolamentazione degli sbarchi, ma potrebbe rendersi disponibile a far sbarcare in Italia i profughi ottenendo però una "distribuzione 'preventiva' dei migranti che arriveranno in Italia". Di più: secondo il quotidiano di via Solferino, il governo si prepara a "accettare gli sbarchi delle navi delle Ong e dei mezzi militari impegnati nei soccorsi nel Mediterraneo, con la garanzia che almeno una parte degli stranieri potranno trovare subito ospitalità negli altri Stati dell'Ue".

Si torna così a parlare di un "modello Triton", con la "gestione condivisa del controllo delle frontiere marittime". Un sistema che ha portato di fatto tutti i migranti in Italia, visto che l'accordo prevedeva che "tutte le unità navali che partecipano all’operazione e che operano sotto il comando di Roma sono state autorizzate dall'Italia a sbarcare sul suo territorio, in condizioni di sicurezza, le persone intercettate e salvate". In cambio il Viminale, insieme al ministero degli Esteri di Di Maio, potrebbe chiedere all'Ue la fissazione di quote di redistribuzione dei migranti. All'idea di quote obbligatorie, però, già in passato diversi Paesi hanno sempre risposto "picche". Il governo potrebbe allora accontentarsi anche della semplice "disponibilità degli altri Stati ad accogliere i migranti quando sono a bordo delle navi", come già avvenuto in passato. Con Salvini al governo, infatti, è già successo, grazie alle pressioni del Viminale e al blocco delle navi fuori dalle acque nostrane. E non senza difficoltà.

Sulla riammissione negli stati di partenza, l'obiettivo del governo sarebbe quello - scrive il Corriere - di assicurare una delega "delega alla Commissione europea per un accordo più ampio che coinvolga le strutture internazionali come l'Oim e l'Unhcr, proprio per ribadire la necessità di una strategia condivisa che non faccia tornare il nostro Paese ad essere 'l'unica porta d' Europa'".

Infine, anche se non da subito, il governo gialloverde lavorerà anche alla revisione del decreti sicurezza secondo le indicazioni del Quirinale. Una, in particolare, è la frase scritta da Matterella e che potrà essere utilizzata per scardinare dalla base i dl di Salvini: ovvero quando il Colle ricordava che andrebbero riviste le multe contro le

 

Ong visto "l'obbligo di prestare soccorso a chi si trova in difficoltà» previsto dalle convenzioni internazionali".

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Settembre 2019 20:26

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.