BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DOMENICA 17 OTTOBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ELSA FLACCO ED EMMA POMILIO: Redazione- Saranno le scrittrici Emma Pomilio ed Elsa Flacco le ospiti dell’81esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Flacco "Italico" (Chiaredizioni). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 17 ottobre alle 18 sulla pagina Immaginaweb. Radio Immagina - FLAUTISSIMO 2021- | LA CITTA' E IL DESIDERIO XXIII EDIZIONE: Redazione- Flautissimo torna con i suoi spettacoli di teatro e musica al Teatro Palladium di Roma per festeggiare i suoi trent’anni e le sue ventitré edizioni. Nato come evento biennale, il festival romano è una manifestazione che affonda le sue radici IL SINDACO DI BOLOGNA INCONTRA I CANDIDATI DEL CENTROSINISTRA IN ABRUZZO: Redazione- Si è svolto un incontro online tra l’appena eletto primo cittadino di Bologna Matteo Lepore e i candidati sindaco e la candidata sindaca del centrosinistra in Abruzzo: Luisa Russo a Francavilla al Mare, Gianfranco Di Piero a Sulmona, Francesco CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE COVID 19 SUI MINORI: Redaziione- Precisano  in  una nota  congiunta  Sonia  ARINA,   Francesco CIATTONI, Nico LIBERATI,  Beatrice MARINELLI , Marco GAMBINI ROSSANO, portavoce  dei  sit-in  ‘No  Green  pass’  in  Abruzzo  e  Marche . "Obbedienti alla costituzione, pacificamente, continuiamo a manifestare  il nostro dissenso, contro il E' ONLINE -DAMMI UNA MANO- DI MAX RASA: Redazione- Ritorna Max Rasa, front man dei “Cani Bastardi Band”, con “Dammi una mano”, un rock melodico intenso e immediato che, raccontato da un videoclip davvero bello, affronta il complesso complicato ed eterno tema dei conflitti generazionali. Il rapporto genitore-figlio PRESENTAZIONE LIBRO| -UNA DONNA IN GABBIA- DI ANTONELLA POLENTA: Redazione- Finalmente Casa Cantoniera riapre le porte al pubblico!!! Domenica 17 ottobre 2021 dalle ore 11:00, la scrittrice Antonella Polenta presenterà il suo libro “Una donna in gabbia”. Noi della Comunità Giovanile di Arsoli TNT vi aspettiamo presso la nostra IL 15 OTTOBRE 1872 NASCEVA IL CORPO DEGLI ALPINI: Redazione- Costituiti il 15 ottobre 1872, gli Alpini propriamente detti sono il più antico Corpo di Fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima ABRUZZO SANITA' - DA LUNEDI NUOVE REGOLE PER L'ACCESSO AI REPARTI OSPEDALIERI:  Redazione- Da lunedì 18 ottobre cambiano le modalità di accesso di visitatori e accompagnatori nei reparti ospedalieri, nelle sale d'attesa dei pronto soccorso e nelle strutture residenziali della rete territoriale.Lo comunica l'Assessorato alla Sanità, specificando che le nuove disposizioni saranno GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI| A TELECAMERE ACCESE: Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Ancora una volta si sono verificati atti vandalici nel nostro territorio che, questa volta, hanno riguardato il nuovo edificio scolastico, inspiegabilmente senza copertura di telecamere, come, sembra, sia POSTE ITALIANE: AD AVEZZANO 6 NUOVI TRICICLI TERMICI “BASSE EMISSIONI” PER LA CONSEGNA DI CORRISPONDENZA E PACCHI: Garantiranno più sicurezza negli spostamenti e maggiore capacità di carico per i portalettere per un servizio di recapito più efficiente      Redazione-– Mezzi ecologici per consegne più “green” e sicure ad Avezzano. Sono entrati in funzione, infatti, 6 nuovi tricicli termici a

MIGRANTI, SENZA SALVINI AL VIMINALE A SETTEMBRE GIA' TRIPLICATI GLI SBARCHI

Matteo Salvini Matteo Salvini

Redazione- Una ripresa degli sbarchi a settembre, numeri alla mano, è ben evidente. Al di là delle valutazioni politiche, sono i dati diffusi dal dipartimento Pubblica Sicurezza del Viminale a rendere in primo luogo oggettivi i dati: dall’1 all’11 settembre lungo le nostre coste si registra l'arrivo di 717 migranti, un numero più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.Dall’1 all’11 settembre 2018 infatti si hanno infatti 245 ingressi clandestini all’interno del nostro territorio, 947 in tutto il mese di settembre.

Se già prima della metà di questo mese corrente il numero di migranti arrivati in Italia raggiunge quasi quello di settembre 2018, allora è evidente come per la prima volta dopo diverso tempo su base annuale si registrerà un aumento del numero degli approdi.Un trend molto diverso da quello degli ultimi due anni, dove invece di mese in mese si registra sempre un repentino calo. Tutto questo è possibile annotarlo a pochi giorni dall’insediamento del nuovo governo giallorosso: una coincidenza? Difficile da dire: da un lato sono passati appena dieci giorni e sono pochi i dati empirici, ma il fatto che da quando l’esecutivo targato M5S – Pd gli sbarchi tornino a crescere lascia molto da pensare.

Anche nell’ultimo mese di agosto si registrano degli aumenti, ma solo su base mensile: ad agosto 2019 infatti sbarcano complessivamente 1.268 migranti, contro i 1.088 del mese di luglio. Ma rispetto all’agosto del 2018 si registra un netto calo visto che in quell’occasione ad approdare in Italia sono complessivamente 1.531 migranti.Numeri comunque ben lontani da quelli del 2017, ultimo anno del Pd al governo: nel settembre del 2017 a sbarcare nel nostro paese 6.282 migranti, praticamente la somma totale di questo anno in corso che attualmente si ferma a poco sotto i 6.000 nuovi arrivi. Per giunta in quel mese di settembre di due anni fa, entrano in vigore i patti conclusi dall’allora ministro Marco Minniti con la Libia che iniziano a far calare sensibilmente il numero delle partenze dalle coste africane.Ecco dunque cosa temono gli elettori italiani, che non a caso tornano a ridare (secondo gli ultimi sondaggi) il proprio consenso alla Lega. Lo spauracchio di un ritorno al passato sul fronte migratorio è tra gli elementi che rende più impopolare il Conte II. Un passato fatto di continue emergenze, di soccorsi, di accoglienza, di Cara e di centri sovraffollati finiti anche al centro di inchieste.

Un passato non tanto lontano, i cui timori certamente non tendono ad allontanarsi dopo una prima, seppur timida, tendenza al rialzo del numero degli approdi in Italia.La vicenda della Ocean Viking è il primo vero banco di prova per il governo giallorosso. La nave dell’Ong francese Sos Mediterranée, che a bordo ospita 82 migranti raccolti in due diverse occasioni dal Mediterraneo, da giorni chiede all’Italia ed a Malta di entrare. Da La Valletta nessuna risposta, da Roma altrettanto ma crescono le pressioni affinché arrivi un gesto di “discontinuità” da parte del nuovo esecutivo.E Giuseppe Conte ha il suo bel da fare nel tentativo di mette tutto d'accordo. Lui, che è l’unico in quota Cinque Stelle ad avere popolarità e consenso, sa bene che politicamente aprire nuovamente i porti alle navi delle Ong è un suicidio. Ma, d’altro canto, non può nemmeno imporre la sua linea ai rappresentanti del Partito Democratico.Ed ecco quindi che il presidente del consiglio spera di trovare porte aperte in Europa, soprattutto per quanto concerne la redistribuzione dei migranti che arrivano nel nostro paese. Se Conte riesce a strappare da Bruxelles la promessa di redistribuire le persone a bordo della Ocean Viking tra i vari paesi del vecchio continente, allora il governo giallorosso può “esibire” all’opinione pubblica un fantomatico successo diplomatico e rendere meno indigesto l’ingresso della nave di Sos Mediterranée.Ma, anche in questo caso, si tratterebbe di un successo fittizio: gli italiani ricordano bene come in tanti, a partire da Renzi, negli ultimi anni provano a far passare senza risultato la linea della redistribuzione delle quote di migranti. Così come, gli elettori ricordano bene che ancora oggi le persone per le quali i paesi europei hanno dato disponibilità

 

all’accoglienza si trovano in gran parte ancora in Italia.

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilLunedì, 23 Settembre 2019 12:25

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.