BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SQUILIBRI | DOMANI 23 GIUGNO ULTIMA SERATA: Viaggi, miti, amori, talenti e tanto altro ancora sul palco del Festival Redazione-  Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un'amicizia ideale tra Anna Cherubini e GLI ASSALTI FRONTALI SABATO 22 GIUGNO A ORTONA (CHIETI) PER LA FESTA DI RADIO CITTA’ PESCARA: Redazione-  Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 3, a Villa Ada, in contrada San Giuliano 7 a Ortona (Chieti), si svolgerà l'Early Summer Fest 2024 a sostegno di Radio Città Pescara. Una maratona che prevede 12 ore di L’ABRUZZO A LORICA, DAL 24 AL 28 GIUGNO PER RADUNO INTERAPPENINICO | AL VIA IL PRIMO DEI TRE RADUNI TECNICI: Redazione-  L’Abruzzo, risponde affermativamente alla chiamata per il primo Raduno Tecnico degli atleti FISI dello Sci Nordico Appenninico e lo fa attraverso l’apprezzata e giovane figura dell’atleta Alessia Basile e quella dell’allenatrice e preparatrice Elena Como. A ideare e proporre I NUOVI APPUNTAMENTI DELL’ESTATE ROMANA DAL 22 AL 25 GIUGNO 2024: Redazione-  In partenza un weekend all’insegna della cultura, dell’arte e dello svago con l’Estate Romana 2024, il calendario di iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale che, fino al 15 ottobre, animeranno tutta la città con proiezioni cinematografiche, spettacoli DIREZIONE IMPRESA MAGAZINE, LA PROMOZIONE DELLE IMPRESE MERIDIONALI E LA SCOPERTA DELLE OPPORTUNITÀ ECONOMICHE DI MONTRÉAL: Redazione-  La scorsa settimana è stata particolarmente importante per la promozione delle imprese e delle eccellenze italiane in Canada. Il giornalista Domenico Letizia, direttore della rivista trimestrale Direzione Impresa Magazine, ha svolto una missione a Montréal per incontrare la comunità LUCA MILANO (RAI KIDS) A PREMI MOIGE: - SCOPO DEL SERVIZIO PUBBLICO E’ QUELLO DI DIVERTIRE ED EDUCARE -: Redazione-  “Come servizio pubblico il nostro scopo è quello di divertire ed educare, ma anche formare, perché la tolleranza, l’inclusione, la parità di genere e la democrazia si imparano sin da piccoli”. Lo ha affermato il direttore di Rai Kids, DALLA MUSICA CLASSICA ALLE SONORITÀ ETNICHE AL VIA A ROMA - MELODIE IN VILLA -: Redazione-  Dalle musiche del Settecento, alle arie d’opera ottocentesche con uno sguardo alle melodie degli albori del Novecento, passando per il cantautorato italiano fino alle sonorità della musica etnica. In occasione della Festa della Musica 2024, prende il via Melodie ALL’AQUILA CONVEGNO SULLA L. 194/78. UIL ABRUZZO: - PIENA ATTUAZIONE DELLA LEGGE E MAGGIORI TUTELE PER LE DONNE -: Redazione-  Si è tenuto questa mattina al Palazzetto dei Nobili dell’Aquila l’incontro organizzato dal Coordinamento Pari opportunità Uil Abruzzo sulla Legge 194/78. Al dibattito su un argomento di grandissima attualità come quello dell’aborto volontario sono intervenuti: Ivana Veronese, segretaria nazionale Uil; Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo, Gianna Tollis, VENERDÌ 5 LUGLIO - L'ESTETICA DELLA DEFORMAZIONE. PROTAGONISTI DELL'ESPRESSIONISMO ITALIANO - E - A JOUR - |: Redazione-  Una delle stagioni più originali della cultura artistica italiana della prima metà del XX secolo è rappresentata dall’espressionismo italiano degli anni Venti-Quaranta che, pur sviluppato in gruppi e sodalizi più o meno definiti e longevi, ha apportato alla ricerca PASSEGGIATE PER GLI ABRUZZI DI FERDINAND GREGOROVIUS | PRESENTAZIONE MERCOLEDÌ 26 GIUGNO, ALLE 17.30, A ROMA: Redazione-  Mercoledì 26 giugno, alle 17:30, verrà presentato a Roma, presso il Senato della Repubblica – Sala Caduti di Nassirya (Palazzo Madama, 11) Passeggiate per gli Abruzzi nella settimana di Pentecoste del 1871 di Ferdinand Gregorovius (1821-1891), volume curato e

IN POLONIA STRAVINCE IL PARTITO SOVRANISTA DI KACZYNSKI CON IL 49,3%: UNA DEBACLE PER LA SINISTRA

Jaroslaw Kaczynski Jaroslaw Kaczynski

Redazione- Il partito sovranista “Diritto e Giustizia” (Pis) del leader Jaroslaw Kaczynski ha vinto le elezioni parlamentari in Polonia con un risultato storico. Con il 42% dei seggi scrutinati infatti, il Pis è al 49,3%, circa sei punti percentuali in più rispetto alle proiezioni. I sovranisti riconfermano così la maggioranza assoluta dei seggi.Lo riferisce l’emittente polacca Tvn 23 annunciando gli exit-poll Ipsos. Il principale gruppo di opposizione, la “Coalizione civica” di centro liberale formato dalla “Piattaforma civica” fondata dal presidente dell’Unione europea Donald Tusk si ferma al 22,3%, cinque punti in meno rispetto agli exit poll. Sempre secondo l’exit poll, La Sinistra (Lewica) che unisce ad altri partiti l’Alleanza della sinistra democratica (Sld) rimasta fuori dal parlamento nel 2015 avrebbe preso l’10,9%. Alla “Coalizione polacca” (Kp), il blocco che include il ruralista e conservatore Partito Popolare Polacco (Psl) andrebbe il 9,8%. Infine entrano per la prima volta in parlamento i nazionalisti della “Confederazione Libertà e Indipendenza“, con il 6,6%. “Abbiamo davanti a noi quattro anni di lavoro, e la Polonia deve cambiare ancora, in meglio“, afferma Kaczynski all’uscita dell’exit poll.

La formula vincente di Kaczynski

Il successo del Pis si fonda sui grandi risultati delle politiche economiche: crescita del 5%, disoccupazione ai minimi storici da 30 anni (5,1%). In calo anche il tasso di povertà estrema (-4% nel 2016-2017), in parte grazie all’efficacia del programma centrale del Pis denominato “500+” (116 euro al mese a partire dal secondo figlio, da giugno esteso alle famiglie con uno solo), anche se risalito al 5,4% nel 2018 a causa dell’inflazione. In caso di vittoria, poi, il Pis ha promesso l’istituzione di benefit e sussidi, tra cui l’innalzamento del salario minimo, controlli sanitari gratuiti per chi ha più di 40 anni, meno tasse per gli imprenditori e maggiori sostegni agli agricoltori. Per aggiudicarsi il voto dei giovani inoltre ha proposto di introdurre detrazioni fiscali per gli under 26.Sul fronte sociale, al centro del suo programma elettorale figura la difesa a spada tratta dei valori della famiglia – con il sostegno della Chiesa cattolica – anche dai valori “liberal” importati dall’Occidente, il monito contro le minoranze sessuali. Negli ultimi anni poi la Polonia è diventata la prima destinazione di lavoratori stranieri, superando anche gli Stati Uniti secondo uno studio Ocse. A favore del Pis gioca anche il fatto che il presidente Usa Donald Trump abbia candidato la Polonia ad entrare nel programma Visa Waiver, che consentirà ai cittadini di poter viaggiare verso gli Stati Uniti senza dover incappare nel lungo processo burocratico del visto.

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilLunedì, 04 Novembre 2019 21:39

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.