BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POSTE ITALIANE: L’ORSO BRUNO MARSICANO NE -IL LIBRO DEI FRANCOBOLLI 2021-: È possibile richiedere il volume sul sito poste.it e negli uffici postali di Avezzano (via Cavalieri di Vittorio Veneto) e Tagliacozzo     Redazione– C’è anche il francobollo celebrativo dedicato all’orso bruno marsicano, emesso lo scorso 15 novembre, ne “Il Libro dei DOMENICA 23 GENNAIO LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ARNALDO COLASANTI, ANDREA CATERINI E BALDISSERA DI MAURO: Redazione- Saranno gli scrittori e critici letterari Arnaldo Colasanti e Andrea Caterini e il saggista, già dirigente della pubblica amministrazione, Baldissera Di Mauro gli ospiti del 95esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si presenterà il libro di RECISIONI E SUTURE | LA POESIA COME -TAGLIO E CUCITO DEI SENTIMENTI-: Redazione - “Recisioni e suture”. E’ il libro di poesie scritto da Giuseppe Castrillo, docente di Lettere italiane e latine, originario di Pietravairano (Caserta), dove ha vissuto quasi ininterrottamente per più di cinquant’anni e, attualmente, residente a Piedimonte Matese (sempre I-CALZINI- DI PAOLO BALDONI TRA CINEMA MUTO E COUNTRY MUSIC: http://www.dailymotion.com/video/x86xegj Redazione- Il 21 gennaio è il giorno del compleanno di Paolo Baldoni, nato nel 1961 a Mantova.Parafrasando la serie televisiva americana “Resurrection”, lo potremmo magicamente definire un “ritornato”. Risorto dalle ceneri, seppur con successo tardivo, pareva una meteora. Invece no. “Sono sempre CONTINUANO GLI AUMENTI PER I CONSUMATORI, LA PASTA A +38 %: Redazione- Una situazione alla deriva, quello del caro prezzi che i cittadini si trovano giorno per giorno. Con l'inizio dell'anno prezzi da capogiro su moltissimi prodotti, mentre il governo pensa alle elezioni del Presidnete della Repubblica, il costo della apsta APPENNINO ABRUZZESE - LA PRESENZA DEL RARO GATTO SELVATICO FELIX SILVESTRIS: Redazione- Il Gatto selvatico è un animale molto raro da incontrare sulla nostra Penisola, specialmente in territorio appenninico, il Felix Silvestris è specialmente legato alle foreste di Latifoglie o alla macchia mediterranea, anche per situazioni limitanti che il gatto non CARSOLI - SCREENING CON TAMPONI ANTIGENICI GRATUITI DOMENICA 23 GENNAIO: Redazione- Giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i tutti i ragazzi e il personale delle scuole di Carsoli e per i residenti nel nostro Comune. Dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso i locali della Sala Polifunzionale di SCOPERTA IN FRANCA L'OSTRICA PIU' GRANDE AL MONDO, PESA 2,2 KG: Redazione- La famiglia di Gireg Berder alleva ostriche da quattro generazioni. L’azienda di famiglia, Huîtres de Penn al Lann è stata fondata nel 1935 e si trova a Carantec, nel nord della Francia, in Bretagna, più o meno di fronte al Regno Unito. Berder lo scorso dicembre ha ROCCA DI BOTTE - SONO 34 GLI ATTUALI POSITIVI: Redazione- Con una nota dell'amministrazione comunale, si evidenzia che il numero di positivi nel territorio di Rocca di Botte è di 34 persone , di cui 27 residenti e 7 domiciliati. TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima

MIGRANTI, NUOVO ACCORATO APPELLO DI PAPA FRANCESCO: -ACCOGLIETE I NAUFRAGHI CHE APPRODANO ESAUSTI SULLE NOSTRE COSTE-

Papa Bergoglio Papa Bergoglio

Redazione- Bergoglio torna a predicare accoglienza: "Siate sensibili ai tanti naufraghi della storia che approdano esausti sulle nostre coste"Un nuovo monito del Papa all'accoglienza sferza l'Unione europea. Un occasione dell'udienza generale in Aula Paolo VI, Bergoglio è infatti tornato a invitare i governi a "essere sensibili ai tanti naufraghi della storia che approdano esausti sulle nostre coste"."Anche noi sappiamo accoglierli con quell'amore fraterno che viene dall'incontro con Gesù", ha poi continuato il Santo Padre sottolineando che questo "salva dal gelo dell'indifferenza e della disumanità". Quindi, a questo proposito, ci ha tenuto a rendere omaggio all'accoglienza del popolo di Malta "i cui abitanti - ha detto - dimostrano una premurosa accoglienza. I maltesi sono accoglienti, sono un popolo buono".

Quando all'inizio dell'Udienza generale, nell'aula Paolo VI, si è avvicinato per salutare i fedeli che lo stavano aspettando, c'è stato un simpatico siparietto tra Francesco e una suora. Come di consueto il Pontefice si è soffermato a strngere le mani e a benedire i rosari e altri oggetti. Percorrendo il corridoio che lo portava al palco, si è trattenuto davanti a una suora africana molto entusiasta che gridava "Viva il Papa!". E Bergoglio, che nei giorni scorsi è finito nella bufera per aver schiaffeggiato una fedele che lo aveva strattonato in piazza San Pietro, ha detto (ovviamente scherzando): "Tu mordi! Io ti do il bacio ma tu stai tranquilla.. Non mordere!". E poi ha baciato la suora. Poi, riprendendo il ciclo di catechesi sugli Atti degli Apostoli, ha incentrato la sua meditazione sul tema dell'accoglienza degli immigrati. "Non ci sarà alcuna perdita di vite umane in mezzo a voi. La prova del naufragio: tra la salvezza di Dio e l'ospitalità dei maltesi", questo il titolo.

Nel corso della catechesi, papa Francesco ha sottolineato che "la navigazione incontra fin dall'inizio condizioni sfavorevoli" ricordando che "il viaggio si fa pericoloso e si è costretti a sbarcare a Mira, salire su un'altra nave e costeggiare il lato meridionale dell'isola di Creta" e che "Paolo consiglia di non proseguire la navigazione, ma il centurione non gli dà credito e si affida al pilota e all'armatore". "Il viaggio prosegue e si scatena un vento così furioso che l'equipaggio perde il controllo e lascia andare la nave alla deriva - ha quindi continuato Bergoglio - quando la morte sembra ormai prossima e la disperazione pervade tutti, Paolo interviene. Egli è l'uomo della fede e sa che anche quel 'pericolo di mortè non può separarlo dall'amore di Cristo e dall'incarico che ha ricevuto". Durante l'Udienza generale ha anche spiegato che nel Vangelo di San Luca viene mostrato come il disegno che guida Paolo verso Roma metta in salvo non solo l'Apostolo, ma anche i suoi compagni di viaggio: "Il naufragio, da situazione di disgrazia, si muta in opportunità provvidenziale per l'annuncio del vangelo".

Al naufragio segue poi l'approdo sull'isola di Malta i cui abitanti, come ha ricordato lo stesso Pontefice, "dimostrano una premurosa accoglienza. I maltesi sono accoglienti, da quel tempo, sono un popolo tanto buono". In conclusione papa Francesco ha, infine, spiegato la morale: "Questa è una legge del Vangelo: quando un credente fa esperienza della salvezza non la trattiene per sé, ma la mette in circolo. Un cristiano 'provatò può farsi di certo più vicino a chi soffre perché sa cosa è la sofferenza e

rendere il suo cuore aperto e sensibile alla solidarietà verso gli altri".

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilMartedì, 28 Gennaio 2020 22:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.