BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DOMENICA 17 OTTOBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ELSA FLACCO ED EMMA POMILIO: Redazione- Saranno le scrittrici Emma Pomilio ed Elsa Flacco le ospiti dell’81esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Flacco "Italico" (Chiaredizioni). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 17 ottobre alle 18 sulla pagina Immaginaweb. Radio Immagina - FLAUTISSIMO 2021- | LA CITTA' E IL DESIDERIO XXIII EDIZIONE: Redazione- Flautissimo torna con i suoi spettacoli di teatro e musica al Teatro Palladium di Roma per festeggiare i suoi trent’anni e le sue ventitré edizioni. Nato come evento biennale, il festival romano è una manifestazione che affonda le sue radici IL SINDACO DI BOLOGNA INCONTRA I CANDIDATI DEL CENTROSINISTRA IN ABRUZZO: Redazione- Si è svolto un incontro online tra l’appena eletto primo cittadino di Bologna Matteo Lepore e i candidati sindaco e la candidata sindaca del centrosinistra in Abruzzo: Luisa Russo a Francavilla al Mare, Gianfranco Di Piero a Sulmona, Francesco CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE COVID 19 SUI MINORI: Redaziione- Precisano  in  una nota  congiunta  Sonia  ARINA,   Francesco CIATTONI, Nico LIBERATI,  Beatrice MARINELLI , Marco GAMBINI ROSSANO, portavoce  dei  sit-in  ‘No  Green  pass’  in  Abruzzo  e  Marche . "Obbedienti alla costituzione, pacificamente, continuiamo a manifestare  il nostro dissenso, contro il E' ONLINE -DAMMI UNA MANO- DI MAX RASA: Redazione- Ritorna Max Rasa, front man dei “Cani Bastardi Band”, con “Dammi una mano”, un rock melodico intenso e immediato che, raccontato da un videoclip davvero bello, affronta il complesso complicato ed eterno tema dei conflitti generazionali. Il rapporto genitore-figlio PRESENTAZIONE LIBRO| -UNA DONNA IN GABBIA- DI ANTONELLA POLENTA: Redazione- Finalmente Casa Cantoniera riapre le porte al pubblico!!! Domenica 17 ottobre 2021 dalle ore 11:00, la scrittrice Antonella Polenta presenterà il suo libro “Una donna in gabbia”. Noi della Comunità Giovanile di Arsoli TNT vi aspettiamo presso la nostra IL 15 OTTOBRE 1872 NASCEVA IL CORPO DEGLI ALPINI: Redazione- Costituiti il 15 ottobre 1872, gli Alpini propriamente detti sono il più antico Corpo di Fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima ABRUZZO SANITA' - DA LUNEDI NUOVE REGOLE PER L'ACCESSO AI REPARTI OSPEDALIERI:  Redazione- Da lunedì 18 ottobre cambiano le modalità di accesso di visitatori e accompagnatori nei reparti ospedalieri, nelle sale d'attesa dei pronto soccorso e nelle strutture residenziali della rete territoriale.Lo comunica l'Assessorato alla Sanità, specificando che le nuove disposizioni saranno GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI| A TELECAMERE ACCESE: Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Ancora una volta si sono verificati atti vandalici nel nostro territorio che, questa volta, hanno riguardato il nuovo edificio scolastico, inspiegabilmente senza copertura di telecamere, come, sembra, sia POSTE ITALIANE: AD AVEZZANO 6 NUOVI TRICICLI TERMICI “BASSE EMISSIONI” PER LA CONSEGNA DI CORRISPONDENZA E PACCHI: Garantiranno più sicurezza negli spostamenti e maggiore capacità di carico per i portalettere per un servizio di recapito più efficiente      Redazione-– Mezzi ecologici per consegne più “green” e sicure ad Avezzano. Sono entrati in funzione, infatti, 6 nuovi tricicli termici a

IMAM LEGATO AD HAMAS RINGRAZIA IL COVID-19 PER LA PANDEMIA: -ALLAH CI HA INVIATO UN SOLDATO-

Mussulmani in preghiera Mussulmani in preghiera

Redazione- Lui si chiama Jamil Al-Mutawa. È un predicatore legato ad Hamas. E, tra un eccesso e un invito alla radicalizzazione, ha pensato bene di celebrare su un emittente tv legata all’organizzazione palestinese, la pandemia. Le morti causate o accelerate dal virus. Il dolore e l’angoscia che il mondo sta vivendo.«Allah ci ha inviato un soldato», dice l’imam a favore di telecamera. E non si può che inorridire.

L’imam in tv: Grazie Allah per il virus

 

Ci risiamo: quanto l’integralismo religioso va in controtendenza. E mentre per miliardi di persone sul pianeta la pandemia da Covid-19 è fonte di angoscia, dolore e morte. Per alcuni estremisti islamici. radicalizzati e ossessivamente spietati in nome di un credo e del Corano, la pandemia diventa un soldato arruolatosi per volere di Allah e obbediente ai voleri dell’Islam. Come se imam e devoti al credo musulmano fossero immuni da contagio e malattia. Ma tant’è: per l’imam in questione l’epidemia di coronavirus è una benedizione che colpisce i Paesi occidentali. E la paura. la sofferenza e la morte che genera questo virus una sorta di vendetta divina. Una fonte di riscatto contro l’atavico nemico occidentale…

Il predicatore legato ad Hamas invoca la pandemia

Dunque, come scrive Libero in edicola. E rilancia Il Giornale sul suo sito, stiamo parlando del caso «dell’Imam Jamil Al-Mutawa. Predicatore legato ad Hamas. Proprio dalla tv dell’organizzazione palestinese, in un video tradotto dal Middle East Media Research Institute, Al-Mutawa ha apertamente lodato la pandemia». Celebrandola in frasi come: «Guardate come sono vuote le loro strade e guarda quanto è affollata questa moschea», traducono dall’East Media Research Institute. E ancora, esternazioni come: «Chi è che ci ha dato sicurezza e li ha terrorizzati? Chi è che ci ha protetto e danneggiato? È Allah!». Affermazioni a dir poco agghiaccianti disseminate qua e là nel suo sermone in diretta tv sulla rete di Hamas Al-Aqsa TV. Un delirio che ha fatto dire all’imam, paragonando il virus a un “soldato”. E sottolineando compiaciuto «quanti casi erano stati previsti negli Stati Uniti, Allah ci ha inviato un solo soldato. Cosa sarebbe successo se avesse inviati 50 come il coronavirus? Ha inviato un solo soldato e ha colpito tutti e 50 gli stati [americani].

Esternazioni deliranti cariche di odio

Gli americani hanno detto che si aspettano che il 58 per cento della California venga infettato entro due mesi. Parlano di 25 milioni di persone infette in uno dei 50 stati americani». E sul finale, insulti alle vittime. Ossequio riconoscente al volere di Allah: «Allah sia lodato», ha aggiunto al-Mutawa. «Guardate come chiunque si schieri contro la moschea di Al-Aqsa venga distrutto dai soldati di Allah». Nel mirino del predicatore, neanche a dirlo, Israele e Stati Uniti. A cui l’imam augura il peggio pregando Allah di tenere lontano il coronavirus. «Allontanalo da noi – esorta Mutawa – e scatenalo contro le persone dietro il malvagio secolo»… Esternazioni che si commentano da sole…

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilDomenica, 05 Aprile 2020 04:32

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.